ALLATTA IL BAMBINO E AVRAI IL TUO SALARIO

“Porta via questo bambino… allattalo, e io ti darò il tuo salario” (Esodo 2:9).

Jokebed non si rendeva completamente conto del significato della sua fede quando affidava il suo piccolo al Signore, deponendolo dentro una cesta e nascondendolo nel canneto sulla riva del Nilo. Ella non pensava neppure che stava dando un bellissimo esempio a favore di milioni di bambini che, come Mosè, sarebbero stati usati da Dio per le Sue grandi opere. Molte madri, dal tempo di Jokebed a noi, sanno bene di non poter nascondere e proteggere i propri bambini dalle cattive influenze che li circondano, e per questo, si affrettano ad offrirli al Signore fin dai primi giorni di vita.

Spesso alla madre che affida il suo piccolo alla Scuola Domenicale viene chiesto d’insegnare allo stesso gruppo al quale appartiene il suo bambino. Come Jokebed diventa nutrice del suo stesso bambino. Oltre la madre del piccolo, divengono responsabili della sua educazione anche gli altri insegnanti.  Essi devono rispondere dei bambini sui quali riposa la speranza della chiesa. Jokebed nella piccola culla dondolava il futuro d’Israele; era in suo potere fare di Mosè un idolatra, un materialista oppure un uomo di profonda convinzione e coraggio; un uomo che avrebbe poi “scelto piuttosto d’esser maltrattato col popolo di Dio, che di godere per breve tempo i piaceri del peccato; stimando egli il vituperio di Cristo ricchezza maggiore de’ tesori d’Egitto, perché riguardava alla rimunerazione” (Ebrei 11:25-27).

Jokebed ricevette il suo salario. Il fanciullo nutrito da lei divenne un uomo di grandi successi, unto da Dio e condottiere illuminato del popolo di Israele. La nutrice di Joas lo prese da bambino e lo nutrì per sette anni con grande pericolo del- la propria vita; la Scrittura ci dice che il suo pupillo divenne re e così ricevette il suo salario. Anche Anna, madre di Samuele, ebbe il suo salario, poiché il suo piccolo di- venne il potente sacerdote di Dio che ebbe poi il privilegio di ungere il primo ed il secondo re d’Israele.

Ebbe il suo salario Elisabetta, per aver allevato ed istruito Giovanni Battista. Questi divenne il coraggioso predicatore di giustizia ed il grande precursore di Cristo. Paolo scrive che Eunice e Loide, madre e nonna di Timoteo, avevano il merito della “fede non finta” che questi riponeva nel Vangelo di Gesù.

I portatori della fiaccola del risveglio, che oggi scuote il mondo, sono più generazioni di ministri pentecostali. A coloro che li hanno allattati, pastori pieni di Spirito, missionari, evangelisti ed insegnanti, il Signore ha detto: “lo vi darò il vostro salario”.

Per allevare, istruire e formare gli alunni della Scuola Domenicale di oggi abbiamo bisogno d’insegnanti pieni di unzione, istruiti, ricchi d’esperienza e di fede. La forza di questa generazione determinerà il futuro della chiesa. A coloro che accettano la responsabilità di condurre un bambino per le vie della giustizia, il Signore ha promesso: “Io ti darò il tuo salario”.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Promessa per oggi: Ti darò il manto della lode invece di uno spirito abbattuto.

“…per accordare gioia a quelli che fanno cordoglio in Sion, per dare loro un diadema invece della cenere, l’olio della gioia invece del lutto, il manto della lode invece di uno spirito abbattuto, affinché siano chiamati querce di giustizia, la piantagione dell’Eterno per manifestare la sua gloria.” (Isaia 61:3) Il capitolo 61 di Isaia è pieno di incredibili promesse di Dio, che sono state adempiute quando Gesù venne sulla …
Leggi Tutto

VENITE DIETRO A ME... (Matteo 4:19)

di Roberto Bracco   –  Gesù Cristo è “ogni cosa” per “ogni credente”; in Lui si risolvono tutti problemi, in Lui si compiono tutti programmi e in Lui, in Lui soltanto, si raggiungono tutte le mete. “Venite a me!” “Imparate da me! ” ” Dimorate in me! “… queste e tante altre espressioni analoghe a queste ci dichiarano che Gesù Cristo è il “capo” della chiesa, la “luce” della …
Leggi Tutto

35-Vance_Havner

di Vance Havner  –  Mentre il tuo servo era occupato qua e là, quell’uomo sparì (1 Re 20:40).  L’uomo in questa storia ricevette un incarico da portare avanti, ma si dimostrò infedele, non perché oziò o perché si addormentò, ma perché era troppo occupato. La pigrizia può essere opera del diavolo, ma lo è anche l’essere tanto occupati se ciò fa si che le cose ci sfuggano di mano …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Ho iniziato in te un'opera buona e la porterò a compimento.

Essendo convinto di questo, che colui che ha cominciato un’ opera buona in voi, la porterà a compimento fino al giorno di Cristo Gesù. (Filippesi 1:6) Prima della fondazione del mondo, Dio ha stabilito un piano dinamico. Lui ha visto me e te, e ha pianificato che noi, tramite il suo Figlio Gesù Cristo nascessimo nella sua famiglia. (Efesini 1: 3-6) Fu  il suo grande amore per noi che lo spinse …
Leggi Tutto

10 errori che le persone fanno con l'Oroscopo:

Velocissimo messaggio pensato per farti pensare …di MIKE CAMPAGNA . 1. Lo vedono come una cosa innocua. (Una cosa comune). 2. Non sanno di essere parte di un sistema globale dell’occulto condannato dalla Bibbia. (Deuteronomio 18:10-12) 3. Dimenticano che nessuno conosce il futuro, all’infuori di Dio. (Daniele 2:27-28) 4. Ignorano che gli oroscopi sono creati in modo generalizzato affinché chi legge possa determinare/concludere qualsiasi cosa. 5. Consultandolo dimostrano …
Leggi Tutto

Heavy Metal satanista, redento da Cristo.

Se c’era un uomo che apparentemente sembrava irrecuperabile, Kirk Martin è la personificazione di quell’uomo. Pieno di violenza e di odio – dopo aver fatto un patto con il diavolo – solo Dio poteva trovare il modo e la strategia per tirarlo fuori  da quell’ abisso infernale.  “Ho sempre pensato che Dio poteva amare alcune persone, ma non me!” dice Martin. Era il quarto figlio adottivo di una cara …
Leggi Tutto

PREGARE O REMARE?

di Billy Sunday  –  Billy Sunday era un famoso giocatore di baseball americano. Diede il suo cuore a Cristo e da famoso atleta divenne un famoso predicatore del Vangelo. –  “Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi e in eterno” (Ebrei 13: 8).  –  Soli in un piccolo battello ed esposti a una grande tempesta ci chiediamo: «Dobbiamo pregare o remare?» Viviamo in un mondo nel quale regna il …
Leggi Tutto

Passione per le anime

by pastor J. D. Jones (definito: the man with the mouth of gold – l’uomo dalla bocca d’oro)   –  Quando studio le storie riportate dei vangeli, la mia attenzione è catturata e si sofferma su una importante caratteristica del carattere di Cristo –  il Suo amore smisurato per gli uomini, la sua passione per le anime. La motivazione suprema nella vita del nostro Signore era la Sua totale obbedienza alla …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti