NON ERANO CHE DEI RAGAZZI

brainerd

David Brainerd

Uno studente dell’Università Yale (Usa), un giorno, intraprese una strenua difesa a favore dell’opera delle missioni al punto che fu espulso dalla sua scuola. Questo giovane si chiamava David Brainerd, grande missionario  e  pioniere  tra  i  Pellirossa.  Il suo diario, pubblicato dopo la sua morte, andò nelle mani di un calzolaio inglese: William Carey, che divenne una “colonna di fuoco”. Dio si usò di lui in India dove sorse la più grande opera missionaria che sia mai esistita al mondo e che anche oggi dà i suoi frutti gloriosi.

download

William Carey

 

 

 

 

judson

Adoniram Judson s

Tre studenti tennero dei culti di preghiera in  un fienile, durante il loro ultimo anno del corso universitario. Uno di questi dichiarò: “Se vogliamo, possiamo”. E il risultato di questo principio fu che Adoniram Judson si recò nelle lontane terre dell’India, a Bilama, e tradusse poi nella lingua Burmese l’intera Bibbia.

Un  pastore  di  un  villaggio  scozzese,  un giorno, pregava con zelo perché ci fosse chi accettasse il Signore e si convertisse. Tra  i  suoi  ascoltatori  uno  solo  accettò il Signore e questi non era che un ragazzo. Il ragazzo divenne poi un grande missionario, pioniere della missione sudafricana: Robert  Moffatt. Durante  un  suo  ritorno temporaneo  in  Patria,  Moffatt tenne  un discorso che fu ascoltato da un giovane studente. Anche questi decise di recarsi nella missione africana. Lo studente d cui parliamo è David  Livingston   che si sentì ispirato ad andare missionario nell’Uganda.

Robert Moffat

Robert Moffat

David Livingstone

David Livingstone

Altrove un umile predicatore scozzese presentava nel modo più semplice il racconto della vita di Gesù. Un ragazzo lo ascoltò e decise di darsi al servizio del Signore, in una località particolarmente difficile. Tornato  a casa,  il  ragazzo  s’inginocchiò  e  pregò così: “Se mi accetti, Signore, io offro me stesso per l’opera delle missioni”. Quel ragazzo era James Chalmers, che per  ben 25 anni, fece per il Signore opere davvero grandi tra i cannibali della Nuova Guinea.

James Chalmers

James Chalmers

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Come Dio ci guida.

di  FRANCIS W. DIXON  –  «I passi dell’uomo dabbene con diretti dall’Eterno ed egli gradisce le vie di lui. Se cade, non è però atterrato, perché l’Eterno lo sostiene per la mano». (Salmo 37:23-24).  Per quanto m’è possibile ricordare, il Salmo 37 è stato sempre uno dei miei brani favoriti delle Scritture, e in particolare i versi 23 e 24. La ragione di ciò è che quand’ero bambino …
Leggi Tutto

LA PACE E’ POSSIBILE!

di J. F. Walvoord   –  Desideriamo la pace nel mondo.  Ai nostri giorni sono pochi i quesiti che ci inducono a meditare, certamente non tanto quanto la domanda: E’ possibile la pace? Questa domanda preoccupa non solo i cristiani ma anche gli aderenti ad altre religioni nel mondo ed ad altri tipi di fede, nonché coloro che si occupano di politica. Essa non si limita solo alla …
Leggi Tutto

Meditazione del giorno: FEDE VERA

di George Muller    –   “La fede è certezza di cose che si sperano, dimostrazione di cose che non si vedono; …Per fede intendiamo che l’universo è stato formato per mezzo della parola di Dio, sì che le cose che si vedono non vennero all’esistenza da cose apparenti.” ( Ebrei 11:1;3). PRIMO: CHE COS’È LA FEDE? Nel modo più semplice in cui sono capace di esprimermi, io rispondo: …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: Ogni dono buono che tu ricevi viene direttamente dalle Mie mani.

Ogni cosa buona e ogni dono perfetto vengono dall’alto e discendono dal Padre degli astri luminosi presso il quale non c’è variazione né ombra di mutamento. (Giacomo 1:17) Pensa per un attimo a questa promessa per un momento. Dio sta dicendo che qualsiasi cosa buona riceviamo proviene direttamente da lui. Un’alba bellissima, lo scintillio degli occhi di una persona amata, tutto… Tutte le cose buone arrivano dal nostro caro Padre. La Bibbia dice …
Leggi Tutto

Avvertimenti utili a quei membri di chiesa che non vivono in Cristo

di CHARLES H. SPURGEON – L’apostolo Paolo ci offre il modello perfetto di un uomo sinceramente consacrato. Pastore vigilante, si preoccupava incessantemente del gregge affidato alle sue cure e non si limitava a predicare l’Evangelo, ne pensava di aver fatto tutto il suo dovere annunziando la salvezza; ma i suoi occhi era?no sempre aperti sulle Chiese che ave?va fondato, seguendo con vivo interesse i loro progressi spirituali o …
Leggi Tutto

CREDENTI INCREDULI

di LEONARD RAVENHILL –  Uno di questi giorni qualche anima semplice prenderà la Parola di Dio, la leggerà e crederà. Allora noi altri ci sentiremo imbarazzati. Noi abbiamo adottato la conveniente teoria che la Bibbia sia il Libro da spiegare, laddove innanzi tutto si tratta di un Libro che deve essere creduto (e subito dopo obbedito). La realtà che occupa ininterrottamente i miei pensieri in questi giorni è che c’è …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti