IL TIPO DI PREGHIERA CHE AZIONA LE RUOTE DEL RISVEGLIO

di  SIDLOW BAXTER  –  Abbiamo bisogno di un risveglio di preghiera di intercessione tra il popolo di Dio. Non preghiamo abbastanza. Oltre ad intensificare la loro vita privata di preghiera, i cristiani dovrebbero unirsi in gruppi per aggrapparsi a Dio e promuovere un risveglio nella propria terra e in ogni altro paese. Il nostro più pressante bisogno è di chiedere a Dio di dare più potenza nella preghiera a tutti coloro che hanno a cuore una rapida evangelizzazione dei perduti. Preghiera che dev’essere forte, prevalente, piena di fede, che muove Dio, che vince l’inferno, che mette in rotta Satana, che salva i peccatori, che santifica i credenti, che esalta Cristo, che produce operai per Cristo e trova le risorse  necessarie.  Preghiera che prende tutto ciò che siamo e abbiamo, per offrirlo a Dio, come prese tutto ciò che Gesù aveva, sul Calvario, per darci il diritto di pregare.

Ma cosa si fa in tutto il mondo per realizzare una preghiera tanto potente? La preghiera che revival Daniele offrì, che scosse l’impero Babilonese da un capo all’altro, dando all’Onnipotente Dio la Sua legittima preminenza; il tipo di preghiera che Nehemia offrì, che costrinse i governanti a corrergli dietro, con uomini, danaro e materiali, per aiutare a ricostruire le mura della distrutta Gerusalemme.

Fu Dio stesso che ispirò la preghiera di Nehemia, la preghiera che fece di Gerusalemme una nuova città. Egli guidò il Suo servitore sulle Sue ginocchia con il peso di una grande ansietà per la distrutta Gerusalemme.

Questo sembra essere il modo di operare di Dio. Può darci Dio oggi questo tipo di preghiera? Certamente, per lo Spirito Santo, Dio può darci il possente tipo di preghiera che fa muovere le cose quando niente altro può farle muovere.

Dobbiamo realizzare la preghiera di Dio, preghiera dalle straordinarie conseguenze! Le preghiere che sono meramente nostre sono futili e senza risultato. Il diavolo non teme ciò che l’uomo può fare, neppure le sue preghiere! Comincia ad allarmarsi soltanto quando una anima inizia ad offrire davanti a Dio la preghiera che è ispirata dallo Spirito Santo, e che è nata nel cuore di Dio stesso.

E’ la preghiera purificala nel sangue e nel sacrificio del Figliuolo di Dio ripiena della potenza e della tenacia dello Spirito Santo caricata di una gravosa consapevolezza per le condizioni della chiesa e per gli spaventosi bisogni di questo mondo, che mette in moto le ruote del Risveglio.

Che Dio ci preservi dal tentare di girare queste ruote con nostri sforzi! Imploriamo Dio che ci conceda questo tipo di preghiera, diretta da Lui, per raddrizzare ogni stortura e per venire incontro ad ogni bisogno. Quando offriamo la Sua preghiera, sgorgante dal nostro spirito ispirato, allora non vi sarà richiesta senza risposta. Le difficoltà che incontriamo al presente svaniranno, e non parleremo come se Dio fosse venuto meno! Allora Dio sarà manifestato nelle nostre vite.

La Sua potenza fluirà attraverso noi in una marea di benedizioni per gli altri. Avverranno miracoli in ogni ambiente con cui veniamo a contatto. Ogni bisogno sarà soddisfatto; e il diavolo sarà sconfitto. Possa questa fiamma celeste essere accesa di nuovo nei cuori dei rigenerati da un capo all’altro del mondo. Amen!

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Una promessa per oggi: I miei occhi scorrono per tutta la terra per dare forza a coloro che mi appartengono.

L’Eterno infatti con i suoi occhi scorre avanti e indietro per tutta la terra per mostrare la sua forza verso quelli che hanno il cuore integro verso di lui. (2 Cronache 16:9)   –   Dio ci guarda sempre. I suoi occhi scorrono avanti e indietro in tutto il mondo per dare forza a coloro che gli appartengono. Egli non ci lascia e mai ci abbandona a noi stessi …
Leggi Tutto

IL PANE DELLA VITA

31 Meditazioni sulle verità Evangeliche, Una per ogni giorno del mese Primo giorno – Tutti… Secondo giorno – Il tuo problema Terzo giorno – Sei morto Quarto giorno – Un Salvatore per te Quinto giorno – Che devi fare? Sesto giorno – Assolto Settimo giorno – Nuova nascita Ottavo giorno  – Abbondanza Nono giorno  – Un Salvatore Onnipotente  Decimo giorno – Comunione Undicesimo giorno – La Pace di …
Leggi Tutto

PERCHÈ LE LINGUE?

di J. ROBERT ASCHROFT   –  Molto si sa del parlare in altre lingue; molto non si sa e rimane un mistero. Eppure nelle Scritture ci sono insegnamenti sufficienti a darci una chiara rivelazione sul valore del parlare in altre lingue e sul come bisogna usare questo dono. Ecco i punti più importanti. 1.      E’ chiaramente detto che si sarebbe verificato l’avvenimento del parlare in altre lingue. « …
Leggi Tutto

Passione per le anime

by pastor J. D. Jones (definito: the man with the mouth of gold – l’uomo dalla bocca d’oro)   –  Quando studio le storie riportate dei vangeli, la mia attenzione è catturata e si sofferma su una importante caratteristica del carattere di Cristo –  il Suo amore smisurato per gli uomini, la sua passione per le anime. La motivazione suprema nella vita del nostro Signore era la Sua totale obbedienza alla …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Io sono un padre per gli orfani e difendo la causa delle vedove.

Dio è padre degli orfani e difensore delle vedove nella sua santa dimora; (Salmo 68:5) È confortante sapere che Dio promette di essere un padre per l’orfano. In questa generazione di orfani nella quale viviamo, c’è un grande bisogno come non mai dell’amore di un padre. Con quasi il 50% delle famiglie, nei paesi occidentali, finite in divorzio, c’è un grido che oggi ripete quello dei discepoli di Gesù …
Leggi Tutto

La sostituzione che cambiò il mondo

di ZAC POONEN    –  «Colui che non ha conosciuto peccato, egli lo ha fatto diventare peccato per noi, affinché noi diventassimo giustizia di Dio in lui.» 2° Corinzi 5:21   –  L a Bibbia rivela che, quando Gesù morì sulla croce per noi, Egli ci sostituì occupando il nostro posto. Cristo è diventato peccato per noi, affinché noi diventassimo giustizia per Dio. Questo scambio si chiama giustificazione, …
Leggi Tutto

DAI SERMONI DI ROBERTO BRACCO

LA PAROLA DOLCE (Proverbi 15) …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Io ho allontanato il tuo peccato da te, quanto il levante è lontano dal ponente.

Quanto è lontano il levante dal ponente, tanto ha egli allontanato da noi i nostri peccati.  (Salmo 103.12)  –  Quanto è distante l’est dall’ovest? Visto che questi due punti di riferimento puntano in direzioni opposte dall’eternità, direi che non c’è modo più grande per esprimere una distanza immensa. Mi piace come Dio usa questa analogia per illustrare la promessa di ciò che ha fatto con il nostro peccato. Egli ha allontanato …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti