L’AMORE PERFETTO CACCIA VIA LA PAURA.

di FILIPPO WILES  –  «Perché avete paura, o gente di poca fede?» In un mare burrascoso ove le onde infuriate dal vento coprivano la barca, sembra una domanda ingiusta ed illogica. Che altro potevano fare quegli uomini terrorizzati se non gridare? Eppure Colui che domanda non provoca inutilmente perché Egli è amore.

Come i discepoli, così tutte le persone, compresi i credenti, talvolta sono schiavi della paura. C’è chi ha paura della malattia: ogni epidemia ed ogni sintomo di male sono causa di preoccupazioni. A qualcuno lo spettro della prematura morte di un parente stretto lo induce a pronosticare la sua propria morte prematura: così morirò anch’io. Altri al solo pensare d’essere d’aggravio un domani ai loro parenti temono la vecchiaia. Molti sono spaventati da ogni sinistro rumore, da ogni telegramma o suono di campanello, da ogni ritardo nell’arrivo di un figlio o del marito, e si pensa al peggio. A questo funesto elenco bisogna aggiungere la paura del buio, della notte, del nuovo lavoro, degli esami, del viaggio in aereo (forse per qualcuno in treno o in macchina) e mille altri timori quotidiani.

La paura è un tiranno spietato e crudele che sferza la sua vittima e paralizza la volontà nel servizio cristiano, e ruba la gioia della comunione con Dio. La paura non si limita ai nostri rapporti con gli uomini ma si manifesta maggiormente nei rapporti degli uomini con Dio, malgrado la loro riluttanza di ammetterlo. Per la paura l’uomo nella parabola dei talenti non ne guadagnò altri ; e Adamo per la paura si nascose da Dio. Il Cristiano è stato liberato dal timore della morte che lo   teneva soggetto a schiavitù (Ebrei 2, 15), e del giudizio e dalla condanna per i suoi peccati. L’accusatore ti accusa? Certo ogni tentativo è manipolato dall’avversario per farci ricadere nella paura inducendoci, se ciò fosse possibile, a dubitare l’efficacia della potenza del sangue di Cristo. Chi accuserà gli eletti di Dio? Iddio è quel che li giustifica ; Chi sarà quel che li condannerà? Cristo Gesù è quel che è morto … è risuscitato … ed intercede per noi. Non abbiamo ricevuto uno spirito di timidità, ma di forza e d’amore e di correzione (2 Tim. 1.7). Il piano di Dio distrugge la paura. Paolo servendosi dell’immagine di uno schiavo liberato e riconosciuto pubblicamente quale figlio adottivo del suo padrone, in conformità con le leggi romane, adopera tale esempio per descrivere una liberazione e adorazione ben più nobile che non ha pari : Poiché non avete ricevuto lo spirito di servitù per ricadere nella paura; ma avete ricevuto lo spirito d’adozione per il quale gridare: Abba! Padre! Non vi è alcuna condanna per chi confessa i suoi peccati e li abbandona, perché in Cristo c’è ampia redenzione e perdono.

La liberazione nello spirito agevola la liberazione nei nostri rapporti con gli uomini e con il mondo. Eppure quanti che leggono queste righe sono vinti da vari timori? Il puerile timore di fare una magra figura non permette che tu alberghi degli angeli » (Ebrei 13.1, 2)? La paura del domani con l’aumento spaventoso del costo della vita ti porta a privare il Signore della decima e delle offerte? La presenza di estranei paralizza tutte le buone intenzioni di testimoniare per Cristo?.

Perché avete paura, o gente di poca fede? Nella domanda stessa troviamo la risposta. E’ chiaro che la paura approfitta della poca fede. Se ciò è vero, potremmo dedurre che più fede significherebbe meno paura e fede completa escluderebbe addirittura la paura. Sia ben chiaro che quanto è stato detto non danneggia minimamente il timore di Dio, quella riverenza dovuta alla Sua maestà, che è il principio della sapienza. Ce un menefreghismo che non ha nulla a che fare con i credenti. Anzi il nostro timore di Dio rafforza la nostra fede nel Suo amore e la Bibbia dichiara che l’amore perfetto caccia via la paura.

Non ve uomo che non conosca la paura; anche i grandi santi di Dio. Perfino Daniele, «l’uomo grandemente amato», rimase tutto tremante davanti alla visione celeste. Giuseppe temette davanti allo stato interessante di Maria, Pietro temette prima di recarsi nella casa di Cornelio, Paolo temeva a Corinto e via dicendo, ma il messaggio della Bibbia in ogni tempo è: non temere! Diciamo perciò, per la nostra fede in Cristo: Non temerò male alcuno perché Tu sei meco.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

SAPER VIVERE, SAPER MORIRE

di ROBERTO BRACCO  –  Filippesi 1: 18-23  –  Qualcuno ha detto che non è difficile morire, ma è difficile vivere; molti altri invece hanno affermato che è facile vivere, ma non è facile saper morire coraggiosamente… crediamo che tutti abbiano torto, perché in realtà è difficile saper vivere e non meno difficile saper morire. Tutti vivono e tutti muoiono, ma questo non vuol dire che sappiano vivere e …
Leggi Tutto

folla

di J. FLOYD WILLIAMS   –  I primi cristiani che fidavano interamente nella potenza dello Spirito Santo videro risultati meravigliosi e furono invincibili. L’idolatria fu frantumata; i templi pagani si svuotarono; moltiplicate centinaia e migliaia di persone si convertirono a Cristo. Nel breve lasso di pochi mesi l’onda della vittoria raggiunse Roma, tanto che finalmente nelle corti imperiali di Cesare vi erano di quelli che erano fedeli al …
Leggi Tutto

Testimonianza di un credente Nord Coreano su come si vive in Corea

Kim Tae Jin ha difficolt? a parlare.?La differenza tra la sua vita in?Corea del Nord?e la sua vita ora a Seoul ? troppo grande.?”La cosa pi? difficile per me,” dice con calma, “? prendere decisioni.?La libert? di scegliere ??sconosciuta nella Corea del Nord.?Il partito ci dice cosa fare.?Eravamo trattati come gruppo, non come individui “, ricorda Kim.?”Man mano che crescevo crescevano anche i miei dubbi circa la propaganda …
Leggi Tutto

Labbra che lodano

di R. Bryant Mitchell   “O Signore, apri le mie labbra, e la mia bocca proclamerà la tua lode.” (Salmo 51:15).  –  La lode è una cosa perenne. Davide disse: “Io benedirò il Signore in ogni tempo: la sua lode sarà sempre nella mia bocca” (Salmo 34:1). Nessuna notte può essere troppo buia quando hai con te la luce della lode. Nessuna prova può spezzare il tuo spirito quando …
Leggi Tutto

EGLI NON SAPEVA…

di E.K.Rusthoi  –  “Egli (Sansone), non sapeva che Dio s’era ritirato da lui” (Giudici 16,20).  –  “Or Mosè, quando scese dal monte Sinai – scendendo Mosè aveva in mano le due tavole della testimonianza – non sapeva che la pelle del suo viso era diventata tutta raggiante” (Esodo 34,29). Vorrei attirare la vostra attenzione su questi due versetti biblici che sembrano in aperto contrasto. Il primo è un …
Leggi Tutto

COMPRA IL CAMPO

di Mike Brown  –   Questo messaggio dovrebbe edifi­carvi e fortificarvi nella fede. Fino a quando saremo in questo mondo avremo sempre combattimenti di fede, e fino a quando saremo in questo corpo dovremo scegliere di camminare per fede e non per visione. Sono un uomo abbastanza ottimista, ma negli ultimi cinque anni ho affrontato dure prove e grandi pressioni che andavano al di là delle mie forze, e proprio …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

L’evangelizzazione comincia nella propria casa

L’evangelizzazione comincia nella propria casa

di Ruth Steelberg Carter  -  Qualcuno ha detto che «la sola religione che vale è quella praticata in casa» e questo è vero anche per l’evangelizzazione. Quando il Signor Gesù ...
Leggi Tutto
L'AMORE È BENIGNO

L’AMORE È BENIGNO

di DAVID SKELTON  -  L' amore è paziente, è benigno. 1 Corinzi 13:4   -   L’amore non è solo passivo che sopporta ogni attacco, ma è anche attivo e fa ...
Leggi Tutto
LA RISCOPERTA DELLO SPIRITO

LA RISCOPERTA DELLO SPIRITO

di JIM CYMBALA  -  Non mi aspettavo che lo Spirito Santo si unisse a me per pranzo, eppure è esattamente ciò che accadde.  Mia moglie Carol era fuori città, così ...
Leggi Tutto
La Maddalena ai piedi di Gesù - Testimonianza di Rossana Montesi

La Maddalena ai piedi di Gesù – Testimonianza di Rossana Montesi

Rossana Montesi,  dal cinema a Cristo. E' stata membro della nostra comunità in Via Anacapri dalla conversione alla morte (2005). Una testimonianza toccante e straordinaria, di come Cristo si rivela ...
Leggi Tutto
Heavy Metal satanista, redento da Cristo.

Heavy Metal satanista, redento da Cristo.

Se c’era un uomo che apparentemente sembrava irrecuperabile, Kirk Martin è la personificazione di quell’uomo. Pieno di violenza e di odio - dopo aver fatto un patto con il diavolo ...
Leggi Tutto
Meditazione del giorno: Gravati dallo Spirito Santo

Meditazione del giorno: Gravati dallo Spirito Santo

di Jim Cymbala  -   Paolo disse a Timoteo, che allora era pastore ad Efeso: "Fai l'opera di evangelista e adempi interamente il tuo ministero” (2Timoteo 4:5).   Dobbiamo ricordare che il motivo ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti