IL VALORE DI UNA DOMANDA

Il risveglio spirituale ha sempre avuto inizio dal momento che uno o più credenti si sono domandati se la loro vita cristiana era realmente in regola con Dio.

Fino a tanto che i figliuoli di Dio vivono senza farsi questa domanda il risveglio non si può manifestare. Anzi coloro che lasciano trascorrere i giorni nell’indifferenza, sono condannati ad impoverire ogni giorno di più nella grazia del Signore.

Se oggi ci sono molte chiese e molti cristiani che non sentono più la presenza viva di Dio è soltanto perché queste chiese e questi cristiani non sentono il bisogno di domandarsi se la loro vita è in regola con Dio.

L’amore langue, i doni dello Spirito mancano, la potenza divina si manifesta soltanto raramente, la guida di Dio è stata sostituita dal formalismo… perché? Perché le chiese e i cristiani non sentono il bisogno di domandarsi se la loro vita sia in regola con Dio.

Quando manca questa domanda vuol dire che regnano l’orgoglio, l’indifferenza e il disordine: la vita spirituale è in crisi.

Quando torna la domanda incomincia il risveglio perché vengono respinti orgoglio, indifferenza e disordine.

L’orgoglio infatti non ci permette di domandarci se siamo in regola con Dio. L’orgoglio ci assicura che siamo in regola, anzi esso ci garantisce che “siamo ricchi” e siamo “perfetti”. L’orgoglio ci fa ricordare soltanto che siamo stati giustificati, benedetti e adottati da Dio, ma non ci fa volgere la mente alle imperfezioni che ancora ci affliggono o ai tanti doveri cristiani che ci attendono.

L’indifferenza invece fa tacere la domanda in conseguenza del fatto che ci spinge a vivere senza problemi. L’indifferenza distrugge i desideri e le promesse e impedisce di guardare avanti oppure in alto.

Ed infine c’è il disordine che fa tacere la coscienza travolgendola verso gli accomodamenti. Il disordine consiglia di mettere assieme la luce e le tenebre; il mondo ed il cielo; il Signore e Mammona. Non è opportuno chiederci quale sia la nostra condizione, dice il disordine, perché è più pratico cercare di vivere secondo le opportunità e le circostanze.

Il regno dell’orgoglio è potente ed i regni dell’indifferenza e del disordine sono vastissimi: moltitudini di credenti e centinaia o migliaia di comunità si trovano sotto la signoria di questi regni e perciò la presenza di Dio manca, l’amore langue, i doni sono assenti e la potenza si è allontanata.

Forse l’aspetto esteriore dei cristiani non ha subito tanti cambiamenti, anzi si possono anche vedere dei miglioramenti: locali bellissimi, organizzazioni perfette, predicatori eloquenti, ma il popolo è in crisi.

Manca una domanda, soltanto una domanda.

Manca soltanto una domanda perché dietro ad essa c’è tutto quello che manca.

Se l’umanità riuscirà alfine a respingere l’orgoglio, tutti i cristiani, anche i più santi, anche i più attivi, incominceranno ad ammettere di non essere “arrivati”, anzi di essersi completamente fermati, lontani dalla meta. Incominceranno ad ammettere che avevano cominciato bene, ma si sono troppo presto smarriti dal vero sentiero che avevano incominciato per lo Spirito e che hanno cercato di proseguire per la carne.

L’angosciosa domanda otterrà la più severa delle risposte ed essa dirà chiaramente che la vita dei cristiani è molto lontana dall’essere in regola con Dio.

E se l’indifferenza e il disordine saranno finalmente distrutti dalla sensibilità spirituale e dalla consacrazione; i cristiani potranno ricevere la luce necessaria per misurare l’abisso nel quale sono caduti. Potranno vedere, cioè, che il loro cristianesimo è soltanto apparente, formale, vuoto.

È soltanto da questo punto che incomincia il risveglio ed un risveglio che non incominci da questo punto non è un risveglio.

Cristiani, ai piedi della croce chiediamoci, con l’assistenza della fede:

 “E’ la nostra vita in regola con Dio?”

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Storia di un inno: IT’S WELL WITH MY SOUL

 Horatio Spafford era un avvocato di successo ed un insegnante di giurisprudenza nella Chicago del 1860. Insieme a sua moglie, Anna, erano ben noti in città, sia per la carriera legale di Spafford, ma anche perché i due coniugi erano amici e sostenitori di D.L. Moody, famoso evangelista. La città di Chicago era in forte espansione, le attività industriali erano fiorenti e lo sviluppo sociale era in forte …
Leggi Tutto

UNA SANA FAMIGLIA

di Philip Nunn  –  Studio sulla seconda lettera di Giovanni.  –  La seconda lettera di Giovanni è l’unica lettera apostolica indirizzata a una donna, “alla signora elette e ai suoi figli” (v.1). Alcuni commentatori suggeriscono che Giovanni stia usando un linguaggio simbolico dove “la signora eletta” si riferisce alla chiesa locale, e che quando alla fine scrive “ i figli della sorella eletta ti salutano” (v.13), si riferisce …
Leggi Tutto

Sermone: RESA INCONDIZIONATA

“RESA INCONDIZIONATA”  …
Leggi Tutto

COS’E’ LA NUOVA NASCITA?

“Gesù gli rispose: “In verità, in verità ti dico che se uno non è nato di nuovo non può vedere il regno di Dio”…  “Non ti meravigliare se ti ho detto: “Bisogna che nasciate di nuovo ” (Giovanni 3: 3-7). “Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna… Chi crede in …
Leggi Tutto

NON SIATE SCHIAVI DELLE ABITUDINI

di OSWALD CHAMBERS  –  «Perché se queste cose si trovano e abbondano in voi, non vi renderanno né oziosi né sterili». 2 Pietro 1:8   –   Quando noi ci accorgiamo di aver preso delle buone abitudini e ci rendiamo conto di diventare migliori, dobbiamo pensare che si tratta solo di una tappa, che, se noi ci fermiamo a questo punto, acquistiamo una mentalità farisaica. Le virtù vanno praticate e …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

L’evangelizzazione comincia nella propria casa

L’evangelizzazione comincia nella propria casa

di Ruth Steelberg Carter  -  Qualcuno ha detto che «la sola religione che vale è quella praticata in casa» e questo è vero anche per l’evangelizzazione. Quando il Signor Gesù ...
Leggi Tutto
L'AMORE È BENIGNO

L’AMORE È BENIGNO

di DAVID SKELTON  -  L' amore è paziente, è benigno. 1 Corinzi 13:4   -   L’amore non è solo passivo che sopporta ogni attacco, ma è anche attivo e fa ...
Leggi Tutto
LA RISCOPERTA DELLO SPIRITO

LA RISCOPERTA DELLO SPIRITO

di JIM CYMBALA  -  Non mi aspettavo che lo Spirito Santo si unisse a me per pranzo, eppure è esattamente ciò che accadde.  Mia moglie Carol era fuori città, così ...
Leggi Tutto
La Maddalena ai piedi di Gesù - Testimonianza di Rossana Montesi

La Maddalena ai piedi di Gesù – Testimonianza di Rossana Montesi

Rossana Montesi,  dal cinema a Cristo. E' stata membro della nostra comunità in Via Anacapri dalla conversione alla morte (2005). Una testimonianza toccante e straordinaria, di come Cristo si rivela ...
Leggi Tutto
Heavy Metal satanista, redento da Cristo.

Heavy Metal satanista, redento da Cristo.

Se c’era un uomo che apparentemente sembrava irrecuperabile, Kirk Martin è la personificazione di quell’uomo. Pieno di violenza e di odio - dopo aver fatto un patto con il diavolo ...
Leggi Tutto
Meditazione del giorno: Gravati dallo Spirito Santo

Meditazione del giorno: Gravati dallo Spirito Santo

di Jim Cymbala  -   Paolo disse a Timoteo, che allora era pastore ad Efeso: "Fai l'opera di evangelista e adempi interamente il tuo ministero” (2Timoteo 4:5).   Dobbiamo ricordare che il motivo ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti