Meditazione del giorno: I Calabroni di Dio.

di C. H. SPURGEON  –  “E manderò davanti a te i calabroni, che scacceranno gli Hivvei, i Cananei e gli Hittei dal tuo cospetto” (Esodo 23:28)  –  Non è necessario considerare a quale specie d’insetti si rife­riva la Scrittura. Erano l’esercito di Dio mandato innanzi al Suo popolo per tormentare i loro nemici e facilitare la conqui­sta di Israele. Il Signore combatterà per il Suo popolo con gli strumenti da Lui scelti e affliggerà i loro nemici prima che giun­gano alla battaglia effettiva. Egli confonde spesso gli avversari della verità con metodi di cui gli stessi credenti non sono certo artefici. L’aria è piena di influenze misteriose che molestano i nemici di Israele. Nell’Apocalisse leggiamo che “la terra soccor­se la donna”. (“La donna” è riferita ad Israele. NdT)

Non dobbiamo mai aver paura. Il cielo combatte contro i nemici dell’anima nostra. Spesso, quando avanziamo per ingag­giare la battaglia, non troviamo alcuna armata con cui confron­tarci. “L’Eterno combatterà per voi, e voi ve ne starete quieti”. I calabroni di Dio possono fare molto più delle nostre armi. Non ci sogneremmo mai di ottenere una vittoria con mezzi simili a quelli usati da Yahwèh. Dobbiamo ubbidire agli ordini di marcia e avanzare per conquistare i nemici, e scopriremo che il Signore è andato innanzi a noi ed ha preparato la via; e alla fine confes­seremo gioiosamente: “La Sua destra e il braccio Suo santo l’hanno reso vittorioso.

I commenti sono chiusi.

Meditazione del giorno

  • Prendi il tuo diletto nel Signore
    In Devotional
    di DAVID WILKERSON  –  La nostra pace e la nostra felicità dipendono sempre da quanto siamo arresi nelle mani di Dio, non importa quali sono le nostre circostanze. Il salmista scrive: “Prendi il tuo diletto nell’Eterno ed egli ti darà i desideri del tuo cuore” (Salmo 37:4).  Se ti sei arreso completamente nelle mani di Dio, allora potrai sopportare qualsiasi difficoltà. Il desiderio del Padre tuo è che tu possa svolgere i tuoi affari quotidiani senza paura né ansietà, fidandoti ciecamente della sua cura. E la tua arresa nelle sue mani ha un effetto molto pratico nella tua vita. Più sei arreso alla cura di Dio, più sarai [...continua la lettura]

Post meno Recenti

  • Una promessa per oggi: La Mia giustizia s’innalza come le montagne più alte, i miei giudizi sono profondi come il grande oceano.
    La tua giustizia s’innalza come le montagne più alte, i tuoi giudizi sono profondi come il grande oceano. O SIGNORE, tu soccorri uomini e bestie. (Salmo 36:6) –   Credo che tutta la creazione ci parla continuamente della bontà del Padre. Nella promessa di oggi, il re Davide dichiara che la giustizia di Dio si innalza come le maestose montagne della terra e i suoi giudizi sono profondi come lo è l’oceano. Nel Salmo 103:11-12 David continua questo confronto quando dichiara: “Come i cieli sono alti al di sopra della terra, così è grande la sua bontà verso quelli che lo temono. Come è lontano l’oriente dall’occidente, così ha egli allontanato da noi le nostre colpe. Se guardiamo a questo, ogni aspetto della natura ci aiuterà a comprendere la grandezza del nostro Dio. […]
  • Meditazione del giorno: Tradizioni religiose
    di ROBERTO BRACCO  –  In occasione delle festività  torna nelle conversazioni cristiane l’argomento delle tradizioni religiose e molti si chiedono in che modo o fino a quale limite i credenti devono o possono partecipare alle consuetudini che impegnano la cristianità nel senso generico di quest’ultimo termine. Si parla di “cenoni”, di “pranzi”, di” strenne”, di “presepi”, di “alberi di Natale”, di “auguri”, e poi… di “Babbo Natale”, della “Befana”, delle “recite”, delle “tombolate”… Si parla, si parla e, naturalmente vengono  fuori le più diverse conclusioni e le più svariate e contrastanti decisioni. […]
  • GRANDI INNI: “Trought it all” di Andrae Crouch
      IN MEMORIA DI ANDRAE CROUCH   –  Giovedì scorso si è fermato il cuore del leggendario cantante evangelico, 72 anni di cui 50 trascorsi nel mondo della musica cristiana. Era stato trasportato in ospedale lo scorso 3 gennaioper le complicazioni a uno stato di salute già compromesso da diabete e cancro. Riproponiamo una delle sue tante canzoni con la storia della sua vita.         Andrae Crouch è sinonimo di musica Gospel. Egli ha composto molti meravigliosi cantici nel tempo. Cantici come “My Tribute” (A Dio sia la gloria),  “Soon and very soon” (Presto molto presto), “Trought it all” (Atttraverso tutto ciò), “The Blood Will Never Lose Its Power” e tantissimi altri. Pochi artisti hanno prodotto quanto o più di  lui nel corso degli ultimi due o tre decenni. Andrae […]
  • Un Salvatore vivente!
    Atti 2:22-36   –   La madre di un bambino di nove anni, di nome Marco, nel bel mezzo del pomeriggio ricevette una telefonata. Era l’insegnante di suo figlio che chiamava dalla scuola.  ” Mrs. Smith, qualcosa di strano è successo oggi in classe (terza elementare) di suo figlio. Suo figlio mi ha sorpresa così tanto con qualcosa che penso lei debba sapere subito.” La mamma cominciò a preoccuparsi.  L’insegnante continuò, “In tutti i miei anni di insegnamento non mi è mai accaduta una cosa così. Questa mattina stavo svolgendo una lezione sulla scrittura creativa.  E come faccio sempre, ho raccontato la storia della formica e della cicala: La formica lavora duro tutta l’estate e mette da parte un bel pò di cibo. Ma la cicala canta tutta l’estate […]
  • INSEGNATI AD AMARCI
    Quanto all’amore fraterno non avete bisogno che io ve ne scriva, giacché voi stessi avete imparato da Dio ad amarvi gli uni gli altri. (1°Tessalonicesi 4:9)    –   Amati fratelli, pace, vera pace! Vi supplico di ascoltare le parole che escono dal cuore di un vecchio fratello, conservo con voi nel ministero cristiano. Parole che esprimono un’esortazione: – “Apriamoci totalmente all’opera dello Spirito Santo che vuole spandere generosamente l’amore di Dio nei nostri cuori”. Abbiamo bisogno, urgente bisogno, di essere battezzati nell’oceano dell’amore di Dio per essere posseduti e per possedere quel bene che dura in eterno: la carità, legame della perfezione. (Colossesi 3:14) L’amore, essenza di Dio, rappresenta il traguardo della nostra […]
  • Un rimedio efficace per i mali nazionali, per tutte le persone, in tutti i paesi.
    Proclama del Presidente Abramo Lincoln per una giornata di umiliazione nazionale, digiuno e preghiera – 1863Da Sua Eccellenza, Abraham Lincoln, presidente degli Stati Uniti. Considerando che, il Senato degli Stati Uniti, devotamente riconoscendo la Suprema l’autorità e il governo dell’Iddio Onnipotente in tutti gli eventi degli uomini e delle nazioni, con una risoluzione ha chiesto al Presidente di stabilire e dedicare una giornata di preghiera e umiliazione nazionale. Considerando che è dovere di ogni nazione, così come di ogni uomo, sottomettersi all’indiscutibile potere di Dio e confessare i propri peccati e trasgressioni, in umile cordoglio, ma con la speranza certa che un sincero pentimento porterà misericordia e perdono, per riconoscere la sublime verità annunciata nelle […]

Prossimi Eventi

Dai nostri Culti