Meditazione del giorno: La fede

meyerfb

di F. B. MEYER – La fede è il legame tra la nostra anima e Dio. E’ la capacità di entrare in comunione con l’Amore e la Potenza Eterna che ci consente di fare tutte le cose con la consapevolezza che non siamo noi a farle, ma Dio in noi e con noi. La fede è la porta aperta e la finestra verso Dio. Con la fede, il nostro cuore si eleva verso Dio in una assoluta dipendenza e Dio ci fortifica con la Sua Divina pienezza.

Nella vita quotidiana, quando ci fidiamo di un uomo, attingiamo da lui tutto ciò che egli è in grado di fornirci; nella vita divina, la fede attinge alle risorse di Dio ed esse fluiscono liberamente nella nostra natura, ed i risultati della nostra vita e nella nostra opera sono immensamente accresciute. La fede è possibile anche in mezzo a molta ignoranza. E’ evidente che Gedeone, Barak, Sansone e Jefte erano ignoranti della verità che il Vangelo ha rivelato, ma sappiamo che la loro opera fu soprattutto frutto della loro fede. Le dispensazioni vanno e vengono, la rivelazione di Dio cresce sempre di più, ma l’attitudine  della fede è sempre la stessa – dalla semplice donna che toccò il lembo della veste di Cristo a Giovanni, il discepolo prediletto, che trascorse diversi anni di formazione alla scuola di Cristo .

La fede raggiunge i risultati più svariati. In alcuni produce la forza eroica che mette fine alla battaglia, in altri la sofferenza che subisce e resiste nella lunga traversia del dolore . Qui la fede affila il taglio della spada;  li chiude le fauci dei leoni. Sappiamo in che modo l’energia elettrica può essere applicata ai vari macchinari della vita di ogni giorno. Talvolta utilizzata per emanare una luce sfolgorante, talvolta per avviare il motore di un automobile, oppure per trasmettere suoni e parole da un continente all’altro. Così la fede è in grado di appropriarsi della potenza di Dio per qualsiasi scopo che appartenga alla sfera delle attività umane, sia attive che passive. ( Cfr. Ebrei 11:32-39)

Dio rende testimonianza a tutti coloro che confidano in Lui. Egli non delude mai nel momento del nostro bisogno. La sua risposta è l’eco alla nostra richiesta. Non appena il braccio del tram si alza e tocca il cavo della tensione, scocca la scintilla e immediatamente l’energia elettrica arriva al motore. Allo stesso modo Dio risponde alla fede.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Come Dio ci guida.

di  FRANCIS W. DIXON  –  «I passi dell’uomo dabbene con diretti dall’Eterno ed egli gradisce le vie di lui. Se cade, non è però atterrato, perché l’Eterno lo sostiene per la mano». (Salmo 37:23-24).  Per quanto m’è possibile ricordare, il Salmo 37 è stato sempre uno dei miei brani favoriti delle Scritture, e in particolare i versi 23 e 24. La ragione di ciò è che quand’ero bambino …
Leggi Tutto

"Umiltà: il Cuore di un Servo"

AGOSTINO MASDEA: “Umiltà: il Cuore di un Servo” – Sermone sul testo di Filippesi 2:1-11  ” 1 Se dunque vi è qualche consolazione in Cristo, qualche conforto d’amore, qualche comunione di Spirito, qualche tenerezza e compassione, 2 rendete perfetta la mia gioia, avendo uno stesso modo di pensare, uno stesso amore, un solo accordo e una sola mente 3 non facendo nulla per rivalità o vanagloria, ma con umiltà, ciascuno di voi stimando …
Leggi Tutto

«PARLERANNO IN ALTRE LINGUE»

di  A. THOMAS BRES   –   Questo segno è incompreso, criticato e combattuto da molti e anche da alcuni cristiani. Gli uni lo con­siderano una pazzia, il risultato di un disturbo mentale; gli altri un fenomeno spiritista, diabolico. Sono rari quelli che ne parlano con serenità e che si dimostrano scevri da pre­giudizi. Tra le obiezioni che spesso si fanno in mezzo ai cristiani, c’è questa: — Il …
Leggi Tutto

ABBIAMO TROVATO IL MESSIA   -  UN EBREO INCONTRA GESÙ

P. GHENNASSIA  –  Cari fratelli, nell’Evangelo di Giovanni si legge questo passo: «Abbiamo trovato il Messia» (Giovanni 1:41). Con queste parole Andrea annuncia con gioia a suo fratello Simon Pietro la meravigliosa notizia. Ed è con non meno gioia che anche noi, mia moglie ed io, vogliamo dirvi: «Abbiamo infine trovato il Messia», perché, israeliti tutti e due e per di più molto religiosi e praticanti, eravamo di …
Leggi Tutto

Amare Dio con tutto il cuore.

di Agostino Masdea   –  Marco 12:28-34   –  Fin dal giorno che siamo nati di nuovo, continuiamo ad essere  meravigliati ed affascinati dall’amore di Dio. Come Suoi figli sappiamo che Egli ci invita alla Sua presenza perché ci ama e perché vuole essere amato da noi. Il Suo desiderio per ogn’uno di noi è che possiamo “crescere nella grazia e nella conoscenza del Suo Figliuolo Gesù Cristo” …
Leggi Tutto

FOLLA

di R. REED  –   E questo tanto più dovete fare, conoscendo il tempo nel quale siamo; poiché è ora ormai che vi svegliate dal sonno; perché la salvezza ci è adesso più vicina di quando credemmo. La notte è avanzata, il giorno è vicino; gettiamo dunque via le opere delle tenebre, e indossiamo le armi della luce. Camminiamo onestamente come di giorno; non in gozzoviglie ed ebbrezze; non …
Leggi Tutto

IL BATTESIMO (ISTRUZIONI PER CATECUMENI)

 Introduzione   Frequentemente il battesimo cristiano viene amministrato con troppa sollecitudine e con troppa superficialità. Frequentemente coloro che scendono nelle acque battesimo non hanno una conoscenza precisa del significato e del valore della rito che compiono. Frequentemente questo importantissimo atto cristiano si riduce ad un povero rito di formalismo liturgico… È per questo che desideriamo, nelle pagine che seguono, esprimere alcune considerazioni che potranno aiutare ad esaminare il …
Leggi Tutto

UNA NUOVA SPERANZA

di Masdea Agostino  –  Ruth 1:1-7 –  i) Il libro di Ruth racconta la storia di due donne, una suocera e una nuora… e sebbene questo tipo di rapporto proverbialmente sembra sia difficile, queste due persone unirono la loro vita in un legame spirituale e di affetto sincero che lasciò un segno profondo nella storia d’Israele e nella storia del popolo di Dio. In questo brevissimo libro si …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti