Meditazione del giorno: La fede

meyerfb

di F. B. MEYER – La fede è il legame tra la nostra anima e Dio. E’ la capacità di entrare in comunione con l’Amore e la Potenza Eterna che ci consente di fare tutte le cose con la consapevolezza che non siamo noi a farle, ma Dio in noi e con noi. La fede è la porta aperta e la finestra verso Dio. Con la fede, il nostro cuore si eleva verso Dio in una assoluta dipendenza e Dio ci fortifica con la Sua Divina pienezza.

Nella vita quotidiana, quando ci fidiamo di un uomo, attingiamo da lui tutto ciò che egli è in grado di fornirci; nella vita divina, la fede attinge alle risorse di Dio ed esse fluiscono liberamente nella nostra natura, ed i risultati della nostra vita e nella nostra opera sono immensamente accresciute. La fede è possibile anche in mezzo a molta ignoranza. E’ evidente che Gedeone, Barak, Sansone e Jefte erano ignoranti della verità che il Vangelo ha rivelato, ma sappiamo che la loro opera fu soprattutto frutto della loro fede. Le dispensazioni vanno e vengono, la rivelazione di Dio cresce sempre di più, ma l’attitudine  della fede è sempre la stessa – dalla semplice donna che toccò il lembo della veste di Cristo a Giovanni, il discepolo prediletto, che trascorse diversi anni di formazione alla scuola di Cristo .

La fede raggiunge i risultati più svariati. In alcuni produce la forza eroica che mette fine alla battaglia, in altri la sofferenza che subisce e resiste nella lunga traversia del dolore . Qui la fede affila il taglio della spada;  li chiude le fauci dei leoni. Sappiamo in che modo l’energia elettrica può essere applicata ai vari macchinari della vita di ogni giorno. Talvolta utilizzata per emanare una luce sfolgorante, talvolta per avviare il motore di un automobile, oppure per trasmettere suoni e parole da un continente all’altro. Così la fede è in grado di appropriarsi della potenza di Dio per qualsiasi scopo che appartenga alla sfera delle attività umane, sia attive che passive. ( Cfr. Ebrei 11:32-39)

Dio rende testimonianza a tutti coloro che confidano in Lui. Egli non delude mai nel momento del nostro bisogno. La sua risposta è l’eco alla nostra richiesta. Non appena il braccio del tram si alza e tocca il cavo della tensione, scocca la scintilla e immediatamente l’energia elettrica arriva al motore. Allo stesso modo Dio risponde alla fede.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Priorità del risveglio.

di R. J. WELLS  –  Senza dubbio il bisogno più grande ed urgente della nostra nazione e della chiesa, oggi, è quello di avere un possente risveglio spirituale. Malgrado tutti gli sforzi titanici che la Chiesa sta compiendo nel tentativo di risolvere i molti problemi che l’assillano, i suoi progressi sono alquanto limitati. Infatti, quando noi analizziamo la situazione generale, siamo portati a concludere che i migliori sforzi …
Leggi Tutto

UNA NUOVA SPERANZA

di Masdea Agostino  –  Ruth 1:1-7 –  i) Il libro di Ruth racconta la storia di due donne, una suocera e una nuora… e sebbene questo tipo di rapporto proverbialmente sembra sia difficile, queste due persone unirono la loro vita in un legame spirituale e di affetto sincero che lasciò un segno profondo nella storia d’Israele e nella storia del popolo di Dio. In questo brevissimo libro si …
Leggi Tutto

ADAMO DOVE SEI? (Genesi 3:10)

Ma l’uomo era nascosto!     Nel luogo degli incontri abituali non si udiva la voce dei coniugi amici di Dio e forse il silenzio era reso ancora più cupo dal peccato consumato, ormai entrato come un’ombra triste nella natura. E’ il dramma! …
Leggi Tutto

I TRE ALBERI

Nelle chiese perseguitate viene? spesso e volentieri raccontata questa? parabola. Per quelli che soffrono il? carcere ? motivo di consolazione. ?In un bosco c’erano una volta tre giovani alberi, legati fra loro da uno? stretto rapporto di amicizia. Vollero? pregare insieme, affinch? non fosse la? putrefazione a mettere fine alla loro vita,? ma che il loro legno fosse utilizzato dagli? uomini. Il primo albero espresse il desiderio di? …
Leggi Tutto

1900: Esperienze pentecostali nella scuola biblica di TOPEKA

Nell’autunno del 1900 fu inaugurata una Scuola Biblica a Topeka, Kansas. Quaranta studenti si riunirono col solo scopo di studiare la Parola di Dio e nessun libro di testo era usato all’infuori della Bibbia. Tra i vari soggetti biblici che erano oggetto di studio e meditazione, c’era quello del Battesimo nello Spirito Santo. Gli studenti ebbero il tempo necessario per una esauriente ricerca nelle Scritture e, quando furono …
Leggi Tutto

II battesimo nello Spirito Santo.

di DAVID PETTS     –    Il battesimo nello Spirito Santo è l’adempimento di una promessa fatta dal Signore Gesù ai discepoli, affinché essi ricevessero potenza per essere Suoi testimoni (Atti 1:4-8). La promessa fu adempiuta la prima volta il giorno della Pentecoste (Atti 2), successivamente in varie altre occasioni (Atti 8, 10, 19) in cui leggiamo che lo Spirito Santo scese sopra i seguaci di Gesù …
Leggi Tutto

Cristo nostra Roccia

di  Theodore Epp –  Leggere Numeri 20:1-13, 22-29  –   La roccia menzionata in Esodo 17 profetizza di Cristo, che molti anni dopo sarebbe andato a morire sulla croce. La roccia di Numeri 20, invece, profetizza l’ascesa di Cristo, il quale, adesso intercede per noi credenti presso il Padre.  La significante differenza tra le due rocce, quella in Esodo 17 e Numeri 20, è anche specificata da due diverse …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti