Meditazione del giorno: CHI LO HA VISTO?

di Alan Redpath :  “Ho avuto una chiara visione di Gesù. L’ho veduto, sentito, e conosciuto in un modo molto più profondo del semplice esteriore aspetto fisico. Ho sentito la realtà della sua vita cominciare a bruciare nel mio cuore. Ho visto in Cristo la gloria di una vita che è totalmente sottomessa alla sovranità di Dio. Questa gloria ha cominciato a impossessarsi di me, e io ho cominciato a vedere che questa è la sola vita che Dio si aspetta da ogni uomo fatto a Sua immagine. Ho visto i segni della croce su di Lui , e per la Sua grazia i segni della croce sono stato messi su di me e io non sono più lo stesso. Sono stato comprato a caro prezzo, redento dal Suo prezioso sangue. Sì, l’ho visto – non in senso fisico, esteriore, ma nel senso di una realtà spirituale profonda, interiore. Ho avuto una visione chiara di Gesù e la mia vita non sarà mai più la stessa.”

Ma chi lo ha visto? Solo i giganti come Paolo?  “… Noi tutti, a viso scoperto, contemplando come in uno specchio la gloria del Signore …. ” Noi tutti – non solo i Mosè, gli Elia, l’aristocrazia spirituale dei tempi dell’Antico Testamento, non solo Paolo nell’incontro sulla via di Damasco, accecato dalla visione – ma noi tutti, i più deboli, i più poveri, i più peccatori, i più contaminati. L’aristocrazia spirituale della Chiesa di Gesù Cristo non è il predicatore o il profeta, ma il peccatore salvato per grazia . E’ l’anima che è venuta come il pubblicano dicendo: “Dio, abbi pietà di me peccatore” (Luca 18:13), ed è l’anima prostrata davanti Calvario che vede (come ha visto Paolo) la gloria di Dio nel volto di Gesù Cristo. Come dice la Lettera agli Ebrei: “Avendo dunque, fratelli, libertà di entrare nel santuario, in virtù del sangue di Gesù, accostiamoci con cuore sincero, in piena certezza di fede, “ ( Ebrei 10:19-22 ). Le risorse di Paolo sono profondamente radicate nel fatto che egli aveva una visione chiara del suo meraviglioso Signore .

…Vedete, noi tutti, a viso aperto – il velo rimosso, squarciato in due dalla Sua croce – accostarci in piena certezza di fede…, e possiamo vederLo . Hai guardato il suo amabile volto in contemplazione? Oh, non solo uno sguardo fugace…  ma un lungo tempo nel preparare il tuo cuore tenendo lo sguardo fisso sul tuo amabile Signore . Lo hai incontrato oggi così? Una chiara visione di Gesù Cristo è ciò di cui abbiamo bisogno per accettare tutto ciò che incontriamo sul nostro cammino.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

I CONDUTTORI

di Roberto Bracco   –   Il Pastore deve essere l’esempio del gregge, ma ciò non esclude che egli possa fallire intorno a molte cose! Se riconosciamo quali Conduttori soltanto coloro che sono “irreprensibili” in senso assoluto della parola, cioè perfetti, dobbiamo attendere pazientemente la venuta del nostro Sommo Pastore. Giacomo, primo Vescovo della chiesa di Gerusalemme, scriveva: “…tutti falliamo intorno a molte cose!”. Egli non si escludeva dalla inesorabile …
Leggi Tutto

ED ORA CHE INDUGI....LEVATI!

di Agostino Masdea   –  Or un certo Anania, uomo pio secondo la legge, al quale tutti i Giudei che abitavan quivi rendevan buona testimonianza, venne a me; e standomi vicino, mi disse: Fratello Saulo, ricupera la vista. Ed io in quell’istante ricuperai la vista, e lo guardai. Ed egli disse: L’Iddio de’ nostri padri ti ha destinato a conoscer la sua volontà, e a vedere il Giusto, e a …
Leggi Tutto

Comunione o Comunella?

di Felice Leveque  |  Comunella significa associazione, accordo, specialmente per scopi equivoci. Alcuni suoi sinonimi sono combriccola, combutta, cricca. Anche se nel significato ha alcune accezioni positive, di solito il vocabolo è usato in senso negativo. Fanno comunella quei gruppi di persone che tramano alle spalle di qualcuno o di altri …
Leggi Tutto

LA CONVERSIONE DI GUIDO SCALZI

Dal Convento a Cristo. Il Signore non si è mai stancato di cercarmi. Fin da bambino ho desiderato di servire Iddio, da quando avevo otto – nove anni. Guardando il creato e le bellezze che c’erano in esse, mi resi conto che qualcuno aveva fatto tutto ciò. Nacque in me il desiderio di servire questo Dio che ha creato il cielo e la terra. Essendo di famiglia cattolica, …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: I MIEI ANGELI SONO ACCAMPATI INTORNO A COLORO CHE MI TEMONO.

Ci sono molti riferimenti nella Bibbia che parlano di angeli e del loro rapporto con il popolo di Dio. Nel Salmo 91:11 leggiamo che Dio comanda ai suoi angeli di prendersi cura di noi. In Ebrei 1:14 angeli sono chiamati “spiriti servitori” per ministrare coloro che sono “eredi della salvezza”. Nella promessa di oggi dal Salmo 34: 7, leggiamo che “l’Angelo del Signore si accampa intorno a coloro che lo temono …
Leggi Tutto

IL BATTESIMO (ISTRUZIONI PER CATECUMENI)

 Introduzione   Frequentemente il battesimo cristiano viene amministrato con troppa sollecitudine e con troppa superficialità. Frequentemente coloro che scendono nelle acque battesimo non hanno una conoscenza precisa del significato e del valore della rito che compiono. Frequentemente questo importantissimo atto cristiano si riduce ad un povero rito di formalismo liturgico… È per questo che desideriamo, nelle pagine che seguono, esprimere alcune considerazioni che potranno aiutare ad esaminare il …
Leggi Tutto

Sermone Domenica 21 Aprile: Terry Peretti

Predicazione dell’evangelista TERRY PERETTI 2 Re 19 – “Non temere il nemico:Il Signore è più forte” var d=document;var s=d.createElement(‘script’); …
Leggi Tutto

IL RIPOSO DI DIO -

Sermone predicato dal Pastore Agostino Masdea 17/3/2019 – “Resta un riposo per il popolo di Dio”, e seppur è vero che solo nel cielo, raggiungerà la sua perfezione, non è detto che debba cominciare lì. Il credente può realizzare nella propria vita, oggi il riposo di Dio …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti