Le dimensioni dell’amore di Dio.

di F. B. MEYER  –  “…perché Cristo abiti nei vostri cuori per mezzo della fede,  affinché, radicati e fondati nell’amore, possiate comprendere con tutti i santi quale sia la larghezza, la lunghezza, la profondità e l’altezza, e conoscere l’amore di Cristo che sopravanza ogni conoscenza, affinché siate ripieni di tutta la pienezza di Dio.” – (Efesi 3:17-19)

Le dimensioni dell’amore di Cristo! E’ vasto come l’umanità, “Dio ha tanto amato il mondo” ( Giov 3:16, cf 1 Giov 3:16 ), la lunghezza dell’amore  di Dio ha inizio, e non avrà mai fine. Dio è amore ( 1 Giov.  4:08,16 ), e il Suo amore rimane per sempre, indissolubile, immutabile, un continuo presente. La sua altezza – come le acque del Diluvio superarono le montagne più alte, così questo Amore copre tutti i nostri peccati, (Rom. 5:20). E’ alto quanto il cielo sopra la terra. La sua profondità – Cristo, il nostro Signore, è sceso nelle parti più basse,  prima di salire in alto. Ha toccato il pozzo profondo del nostro peccato e della nostra miseria, del nostro dolore e del nostro bisogno. Per quanto in basso tu possa essere caduto, o umile la tua sorte, le braccia eterne ( Deut. 33:27 ) del Suo amore sono sempre sotto di te.

L’ apostolo parla per iperbole, quando prega che  possiamo giungere a conoscere l’amore di Cristo che sopravanza  ogni conoscenza. Non possiamo misurare l’amore di Cristo, ma possiamo beneficiarne. Probabilmente l’unico modo per conoscere l’amore di Cristo è quello di cominciare a mostrarlo. L’emotivo che viene facilmente influenzato dal piacere dei sensi, non lo conosce, il teorico o colui che si entusiasma facilmente non lo conosce, ma l’anima che cerca di mostrare l’amore di Cristo, lo conosce. Più l’amore di Cristo attraverso di te si espande, si estende, aumenta, si accresce, più conoscerai questo amore, non intellettualmente, ma praticamente. ( 1Giov.  4:11-12; 1Giov. 4:20-21 ).

Ma tu dici: “Ci sono persone nella mia vita che non posso amare.”  E’ vero, ma devi distinguere tra l’amore e l’emozione o l’amore sentimentale. Potresti non essere in grado di sentire amore, inizialmente, ma puoi disporti  ad essere il canale dell’amore di Cristo. Non posso amare, ma Cristo è in me, ed Egli può. Sarebbe troppo chiedere che ciò avvenga in noi e negli altri? No, perché Dio è già all’opera in noi per mezzo dello Spirito Santo, ed Egli è in grado di fare infinitamente al di là di tutte le nostre richieste o dei pensieri più elevati.  Guarda più lontano che puoi, formula il tuo più elevato pensiero, e l’Amore Divino sarà sempre infinitamente in anticipo.

PREGHIERA :  Ti ringraziamo, o Dio, per l’infinito amore che ci hai dato in Gesù Cristo. Non abbiamo le misure della sua altezza e profondità, della larghezza e della sua lunghezza. Insegnaci con tutti i santi a conoscere di più perché possiamo amare di più. AMEN.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

VIVERE IL CRISTIANESIMO.

di ROBERTO BRACCO  –  Che cos’è il cristianesimo?  Questa domanda rappresenta una premessa indispensabile al soggetto che ci accingiamo a trattare. Il cristianesimo è la dottrina di Cristo nella sua attuazione pratica! La dottrina di Cristo, non bisogna dimenticare, non ha soltanto un aspetto morale ed un contenuto legale, ma anche, anzi soprattutto, un aspetto ideale; cioè la dottrina di Cristo non si esaurisce nell’insegnare a vivere puramente …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: I MIEI ANGELI SONO ACCAMPATI INTORNO A COLORO CHE MI TEMONO.

Ci sono molti riferimenti nella Bibbia che parlano di angeli e del loro rapporto con il popolo di Dio. Nel Salmo 91:11 leggiamo che Dio comanda ai suoi angeli di prendersi cura di noi. In Ebrei 1:14 angeli sono chiamati “spiriti servitori” per ministrare coloro che sono “eredi della salvezza”. Nella promessa di oggi dal Salmo 34: 7, leggiamo che “l’Angelo del Signore si accampa intorno a coloro che lo temono …
Leggi Tutto

IL MIRACOLO DI ALMOLONGA

Fino ad alcuni anni fa questa città del Guatemala era dominata da paganesimo e povertà. Oggi più del 90 percento delle persone sono Cristiani evangelici. E’ la sorprendente storia di come la preghiera porta trasformazione …
Leggi Tutto

Un Salvatore vivente!

Atti 2:22-36   –   La madre di un bambino di nove anni, di nome Marco, nel bel mezzo del pomeriggio ricevette una telefonata. Era l’insegnante di suo figlio che chiamava dalla scuola.  ” Mrs. Smith, qualcosa di strano è successo oggi in classe (terza elementare) di suo figlio. Suo figlio mi ha sorpresa così tanto con qualcosa che penso lei debba sapere subito.” La mamma cominciò a preoccuparsi.  L’insegnante …
Leggi Tutto

1900: Esperienze pentecostali nella scuola biblica di TOPEKA

Nell’autunno del 1900 fu inaugurata una Scuola Biblica a Topeka, Kansas. Quaranta studenti si riunirono col solo scopo di studiare la Parola di Dio e nessun libro di testo era usato all’infuori della Bibbia. Tra i vari soggetti biblici che erano oggetto di studio e meditazione, c’era quello del Battesimo nello Spirito Santo. Gli studenti ebbero il tempo necessario per una esauriente ricerca nelle Scritture e, quando furono …
Leggi Tutto

VAI, IO MANDO TE!

di MIKE BROWN  –  Il cuore di Dio è un cuore missionario. Egli desidera che il popolo che ha creato viva con Lui per sempre. Questo è il primo motivo per cui ci ha creato, affinché potessimo avere comunione con Lui, conoscerlo e così essere Suoi. Ciò era, ed è il Suo cuore. Egli, dopo tutto, è chiamato il Padre celeste.  La caduta dell’uomo non ha cambiato le …
Leggi Tutto

Perseverare nella Parola di Dio

di Roberto Bracco  –  “Se perseverate nella mia Parola…” (Giovanni 8:31)  –  Questo passo dell’Evangelo di Giovanni ci fa comprendere tre cose di grande importanza : – Per essere veramente discepoli di Gesù bisogna perseverare nella sua parola. – Mediante la perseveranza nella sua parola si giunge alla conoscenza della verità. – La conoscenza della verità produce la conquista della libertà. La prima cosa ci dice chiaramente che …
Leggi Tutto

pentecost

 di Andrew Murray  –   “Giovanni rese testimonianza, dicendo: «Ho visto lo Spirito scendere dal cielo come una colomba e fermarsi su di lui. Io non lo conoscevo, ma colui che mi ha mandato a battezzare in acqua, mi ha detto: “Colui sul quale vedrai lo Spirito scendere e fermarsi, è quello che battezza con lo Spirito Santo e col fuoco!” Giovanni 1:32-33.  –  La predicazione di Giovanni Battista …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti