Meditazione del Giorno: UN PREDICATORE SENZA LA BIBBIA

di VANCE HAVNER  –  Incominciai ai piedi delle Blue Ridge Mountains. Non sapevo molto. Da allora non ho imparato molto di più, ma certo quel poco che sapevo allora era prezioso. Credevo alla Bibbia. La prendevo, e la leggevo com’era. Cominciai con la Genesi e passai un tempo prezioso con essa, raccogliendo promesse di Dio a destra e a sinistra, proprio come un fanciullo raccoglie mele qua e là dagli alberi di un frutteto. Un giorno incontrai uno di quegli studiosi della Bibbia, e mi disse che quelle promesse non erano per me, ma che erano per gli Ebrei. Restai un poco scoraggiato. Poi mi dissi: Cercherò da un’altra parte.  Così passai al Nuovo Testamento e cominciai dal Vangelo di Matteo, raccogliendo da capo promesse a destra e a sinistra. Ma fui di nuovo interrotto, e mi venne debitamente notificato che quelle promesse non erano per me, ma erano tutte per il tempo del Regno a venire.  Non avevo mai sentito parlare prima del tempo del Regno a venire, ma, poiché quelle cose non erano per me, le lasciai stare. Passai agli Atti degli Apostoli e osai prendere per me alcune, non tutte, delle benedizioni della Pentecoste. Ma ancora una volta mi interruppero, facendomi l’osservazione che quello era un periodo di transizione, e che non bisognava prendere quelle promesse troppo alla lettera.

Così, praticamente, un po’ alla volta, restai soltanto con le Epistole e l’Apocalisse e mi dissero subito che l’Apocalisse era tutta per il futuro. Mi trovavo a guardare la Bibbia attraverso gli occhiali di una dozzina di espositori o di commentatori in disaccordo. Avevo paura di posare i miei piedi su un versetto per sentirmi dire da qualche studioso che non avevo il diritto di prenderlo per me.
Alla fine, dissi: « Signore, ho sentito parlare di un uomo senza patria. Se io continuo così, diventerò un predicatore senza Bibbia. Vorrei che Tu mi dessi un versetto sul quale mi potessi fondare, e che Tu me lo dessi subito, perché altrimenti mi porteranno via anche quello»!  E il Signore mi diede, proprio dalle Epistole, il versetto che Gli avevo chiesto: «Sia Dio riconosciuto verace ed ogni uomo bugiardo ». (Romani 3:3-4), e da allora non mi sono mosso da questo passo. Lo credo totalmente, lo godo fino in fondo.

Abbiamo tutti bisogno di una simile infantile capacità di goderci la Parola di Dio. Oggi siamo giunti al punto nel quale si prende la Bibbia, la si fa a pezzi, poi si cerca di metterla insieme, la si analizza, la si viviseziona, ma non la si gode.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

QUESTO E' IL TEMPO

– di Agostino Masdea –  E questo tanto più dobbiamo fare, conoscendo il tempo, perché è ormai ora che ci svegliamo dal sonno, poiché la salvezza ci è ora più vicina di quando credemmo. La notte è avanzata e il giorno è vicino; gettiamo dunque via le opere delle tenebre e indossiamo le armi della luce. (Romani 13:11-12) Questo è il tempo, per ogni credente di alzarsi e annunciare l’Evangelo …
Leggi Tutto

SAPER VIVERE, SAPER MORIRE

di ROBERTO BRACCO  –  Filippesi 1: 18-23  –  Qualcuno ha detto che non è difficile morire, ma è difficile vivere; molti altri invece hanno affermato che è facile vivere, ma non è facile saper morire coraggiosamente… crediamo che tutti abbiano torto, perché in realtà è difficile saper vivere e non meno difficile saper morire. Tutti vivono e tutti muoiono, ma questo non vuol dire che sappiano vivere e …
Leggi Tutto

Io benedirò i costruttori di pace e li chiamo miei figli

Beati coloro che si adoperano per la pace, perché essi saranno chiamati figli di Dio. (Matteo 5:9) Come pensi si senta un padre nel vedere i suoi figli litigare in casa sua? Come padre io stesso so quanto dispiacere ho provato quando ho visto i miei figli non andare d’accordo. Il cuore di un padre è per la pace e l’armonia dei suoi figli. Quando penso a questa promessa, sono …
Leggi Tutto

UNA PROMESSA PER OGGI: Se perseveri nel fare la mia volontà, riceverai ciò che ti ho promesso.

Avete infatti bisogno di perseveranza affinché, fatta la volontà di Dio, otteniate ciò che vi è stato promesso. Ebrei 10:36  –  La versione della Bibbia King James dice che abbiamo “bisogno di pazienza”, la Bibbia NLT dice che abbiamo bisogno di “paziente perseveranza”. La Bibbia NIV dice che “dobbiamo perseverare”. In Ebrei 12: 1-2, siamo chiamati a correre la gara che ci viene proposta. Alla luce dell’eternità, potrebbe …
Leggi Tutto

COMPRA IL CAMPO

di Mike Brown  –   Questo messaggio dovrebbe edifi­carvi e fortificarvi nella fede. Fino a quando saremo in questo mondo avremo sempre combattimenti di fede, e fino a quando saremo in questo corpo dovremo scegliere di camminare per fede e non per visione. Sono un uomo abbastanza ottimista, ma negli ultimi cinque anni ho affrontato dure prove e grandi pressioni che andavano al di là delle mie forze, e proprio …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Io sono un padre per gli orfani e difendo la causa delle vedove.

Dio è padre degli orfani e difensore delle vedove nella sua santa dimora; (Salmo 68:5) È confortante sapere che Dio promette di essere un padre per l’orfano. In questa generazione di orfani nella quale viviamo, c’è un grande bisogno come non mai dell’amore di un padre. Con quasi il 50% delle famiglie, nei paesi occidentali, finite in divorzio, c’è un grido che oggi ripete quello dei discepoli di Gesù …
Leggi Tutto

ALLATTA IL BAMBINO E AVRAI IL TUO SALARIO

“Porta via questo bambino… allattalo, e io ti darò il tuo salario” (Esodo 2:9). Jokebed non si rendeva completamente conto del significato della sua fede quando affidava il suo piccolo al Signore, deponendolo dentro una cesta e nascondendolo nel canneto sulla riva del Nilo. Ella non pensava neppure che stava dando un bellissimo esempio a favore di milioni di bambini che, come Mosè, sarebbero stati usati da Dio …
Leggi Tutto

La tua parola mi ristora

di N.A. WOYCHUK  –  Il Dr. R. A. Torrey disse: “Vi è più potenza in questo libro, per la salvezza degli uomi­ni, per la loro purificazione, per rallegrare e rendere la nostra vita più bella, di quanto tutti i libri di letteratura messi assieme possano contenere”. Il poeta Samuel Coleridge notò: “Nella Bibbia vi sono più cose che mi riguardano, di quanto io non abbia mai trovato in …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti