Meditazione del Giorno: UNA CHIESA DIVISA

di Gary Wilkerson  –   La chiesa di Corinto aveva molti problemi: divisioni, pettegolezzi, calunnie, invidia, conflitti e peccati sessuali. Nella chiesa vi era tolleranza e compromesso e l’attitudine delle persone sembrava essere, “Beh, a volte tutti scivoliamo o inciampiamo. Non siamo poi così male”. In 1 Corinzi 3, l’apostolo Paolo scrive alla chiesa.  “Or io, fratelli, non ho potuto parlare a voi come a uomini spirituali, ma vi ho parlato come a dei carnali, come a bambini in Cristo” (1 Corinzi 3:1). Paolo non stava cercando di dare loro una parola d’incoraggiamento, ma stava predicando una parola molto forte che li avrebbe convinti a strappare via le sterpaglie dal loro cuore indurito.

Paolo proseguì col dire: “Vi ho dato da bere del latte, e non vi ho dato del cibo solido, perché non eravate in grado di assimilarlo, anzi non lo siete neppure ora” (verso 2). Paolo desiderava donare loro una parola sostanziosa che avrebbe saziato le loro anime e li avrebbe nutriti in modo da farli crescere in Cristo in nuovi progressi e stabilità. A motivo della loro immaturità, invece, dovette continuare a dare loro il latte.
“Siete ancora carnali” (verso 3). La Bibbia usa il termine carnali, che significa “avere lo spirito di quest’età”. Questo spirito carnale del quale stiamo parlando si può descrivere come non avere la potenza dello Spirito Santo ma, piuttosto, fare ogni cosa con le proprie forze.“Infatti, poiché fra voi vi è invidia, dispute e divisioni, non siete voi carnali e non camminate secondo l’uomo?” (verso 3). Paolo descrive alcuni dei modi in cui questo spirito umano e carnale opera. È sempre geloso, è sempre invidioso. Causa sempre conflitti e divisione nella casa di Dio. Lo spirito carnale accusa gli altri o ha l’atteggiamento che dice: “Io sono migliore”.Dio si sta usando di Paolo per chiamare questa chiesa a ravvedimento e dire: “Dio, voglio tutto ciò che Tu hai per me!” Se ci ravvediamo e siamo disposti a chiuderci nella stanza della preghiera da soli con Dio, diventeremo uomini e donne di preghiera vecchio stampo.
I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Dai nostri culti

Pastore  Agostino Masdea  –  Domenica 4 Agosto 2014  –  (Isaia 40:25-31))   Dio è più grande dei nostri problemi, più grande delle nostre paure e dei nostri dubbi, più grande delle circostanze… chi confida in Lui rinnova ogni giorno le sue forze …
Leggi Tutto

Preghiera per imparare l'umiltà

Anonimo «O Gesù, mansueto ed umile di cuore, ti prego di ascoltarmi. Liberami, Gesù, dal desiderio, di essere amato, di essere ammirato, di essere onorato, di essere lodato, di essere preferito agli altri, di essere preso in considerazione, di essere apprezzato. Liberami, Gesù, dalla paura, di essere umiliato, di essere disprezzato, di essere rimproverato, di essere dimenticato, di essere deriso, di essere valutato in modo sbagliato, di essere …
Leggi Tutto

LA VITA E IL MINISTERO DI DWIGHT L. MOODY

LA VITA E IL MINISTERO DI DWIGHT LYMAN MOODY – 5 febbraio 1837 – 22 dicembre 1899 Moody disse: “sono l’uomo più sopravvalutato d’America”, ai giornalisti nel 1870 dopo aver tenuto con successo le sue riunioni di risveglio a Philadelphia e a New York. Egli chiamava se stesso “solo un portavoce e l’espressione di una profonda e misteriosa onda di sentimenti religiosi che stava attraversando la nazione.” Ed …
Leggi Tutto

Le stanze del Re

ROBERTO BRACCO:  “LE STANZE DEL RE” – Cantico dei Cantici 1 – ” Il Cantico dei Cantici che è di Salomone. 2 Mi baci con i baci della sua bocca! Poiché il tuo amore è migliore del vino. 3 Per la fragranza dei tuoi gradevoli olii profumati il tuo nome è un olio profumato versato; per questo ti amano le fanciulle. 4 Attirami a te! Noi ti correremo dietro. Il re mi …
Leggi Tutto

10 Errori che le persone fanno con Israele.

di Mike Campagna 1. Cadere nella bugia che l’Olocausto non è mai avvenuto. 2. Pensare che Dio ha finito con Israele / lo ha abbandonato. (Romani 11:1-5) 3. Pensare che il suo popolo sarà salvato senza la fede in Gesù Cristo. (Efesini 2:8-9) 4. Non capire che Israele è l’orologio che segna la fine del mondo. (Matteo 24:32-33) 5. Ignorare che uno (l’Anticristo) …
Leggi Tutto

BARRIERE  E SCALE PER IL SUCCESSO DELLA PREGHIERA.

 INTRODUZIONE: Il Dott. George Washington Carver ha affermato: “Non c’è nessuno che debba restare senza guida e direzione nel mezzo delle perplessità di questa vita.” Possiamo affermare chiaramente: ‘Riconoscilo in tutte le Tue vie, e ed Egli appienerà i tuoi sentieri? “Il Dott. Carver’s era abituato al sorgere di ogni giorno, alle quattro di mattina a cercare la guida di Dio per la sua vita. Riguardo alle benedizioni …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Io ho allontanato il tuo peccato da te, quanto il levante è lontano dal ponente.

Quanto è lontano il levante dal ponente, tanto ha egli allontanato da noi i nostri peccati.  (Salmo 103.12)  –  Quanto è distante l’est dall’ovest? Visto che questi due punti di riferimento puntano in direzioni opposte dall’eternità, direi che non c’è modo più grande per esprimere una distanza immensa. Mi piace come Dio usa questa analogia per illustrare la promessa di ciò che ha fatto con il nostro peccato. Egli ha allontanato …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti