Meditazione del giorno: Dio mio, Dio mio, perché?

di GIOVANNI ROSTAGNO –  Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato? Salmo 22:1 –   Ecco l’ansiosa domanda che di fronte al male è così spesso salita dal nostro spirito tormentato. Perché l’Iddio Onnipotente e buono ha permesso la sofferenza? Perché dobbiamo noi assistere, impotenti, alla rovina del corpo e allo strazio infinito dell’anima? Perché questo viatico del dolore che ogni creatura umana, dalla culla alla tomba, trascina gravosamente con sé?

Non io mi studierò di rispondere. Chi mai presumerebbe, colle facoltà spirituali così limitate che sono a sua disposizione, di poter risolvere il problema? Io non mi fermerò dunque ad investigare, e non renderò più acuto il tormento con una ricerca inutile. Abbandonando il terreno e le pretese della ragione che si smarrisce così spesso nel buio, io mi rifugerò negli abissi della fede.

Se credo nell’amore infinito del Padre Celeste, il problema della sofferenza non mi può preoccupare più perché la sofferenza, nel suo malefico potere, è vinta. In mezzo a tanta nostra ignoranza, vi sono delle realtà, a proposito del dolore, che la mia esperienza cristiana rende assolutamente certe.

Se credo, questo è certo: che quando sono colpito dal dolore inevitabile, mi vien dato di trovare nella fede una consolazione suprema, e quella pace che chiamerei l’intelligenza del cuore. Questo è certo: che il dolore diventa per me la scuola misteriosa in cui insegna ed agisce il divino coltivatore dell’anima mia. Questo è certo: che nel dolore posso godere della più benefica elevazione spirituale, unito come sono al Dio che mi ama ed ai fratelli che soffrono e sono redenti con me. Questo è certo : che di fronte al dolore io possiedo un’energia trionfante, per cui la sofferenza non mi potrà giammai né abbattere né spezzare…

Sì, tutto questo è certo. Tutto questo, se credo, diventa una realtà incontestabile e gloriosa.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

SERMONE PREDICATO DAL PASTORE AGOSTINO MASDEA nella Chiesa A.D.I. di S. Benedetto del Tronto Domenica 24 Maggio 2015 E noi tutti, contemplando a faccia scoperta come in uno specchio la gloria del Signore, siamo trasformati nella stessa immagine di gloria in gloria, come per lo Spirito del Signore. (2 Corinzi 3:18) Di gloria in gloria: vuol dire che se guardiamo a Gesù, più stiamo nella Sua presenza, come nel riflesso …
Leggi Tutto

Roberto Bracco: "Il Vivente". Sermone audio

ROBERTO BRACCO: “IL VIVENTE” – Sermone Evangelistico tratto da Apocalisse 1:18 – ” «Non temere! Io sono il primo e l’ultimo, il vivente; io fui morto, ma ecco sono vivente per i secoli dei secoli, amen!” …
Leggi Tutto

LA GIOIA

di GUIDO SCALZI – La natura umana è così fatta che non può vivere un attimo senza cercare un po’ di contentezza. Ma è ben difficile trovarla se non si cerca dove la si può trovare. Essa non può venire dalle ricchezze, dal danaro, dal buon successo o dagli amici; e neppure dalla buona salute. Questi sono elementi naturali che possono contribuire alla tranquillità della mente, ma non …
Leggi Tutto

LA GUARIGIONE DIVINA

di DAVID PETTS  –  Uno dei maggiori aspetti dell’effusione dello Spirito Santo in questo secolo è che insieme alla fede nel Battesimo dello Spirito e nei doni dello Spirito vi è anche un risorgere di fede nella potenza e nella volontà di Dio per la Guarigione Divina. Molte sono state le benedizioni ricevute nella pratica della Guarigione Divina, ma sono stati molti anche i problemi e gli abusi …
Leggi Tutto

Terry Peretti - Gli ultimi tempi

Domenica 11 Novembre 2012 …
Leggi Tutto

LIBERTÀ O LASSISMO?

di AGOSTINO MASDEA  –  (Galati 5:1-5:13)  i) Non sempre è facile gestire la libertà: si può riperdere e ritornare in schiavitù. Esempio: Israele (Giudici 2:10-16) –  A. – CRISTIANESIMO O LASSISMO? a) Cos’è il lassismo? ” – “Dottrina che modifica in forme accomodanti e rilassate il rigore dei precetti cristiani.” (Zingarelli) “Indulgenza verso le norme del cristianesimo.” b) E’ la Religione del ” che male c’è? “! c) …
Leggi Tutto

coming-in-the-clouds

Dopo la prima venuta di Cristo come messia sofferente, attendiamo la seconda venuta di Cristo come messia glorioso e potente. Questo straordinario evento s’approssima sempre di più. Prepariamoci! Più sorprendente delle scene della Pentecoste — Più potente della caduta di Gerusalemme — Più significante dello Spirito che risiede in noi — Più meraviglioso della conversione di un peccatore — Più desiderato della nostra partenza per il Cielo — …
Leggi Tutto

Terremoti

di Agostino Masdea  –  La terra si schianterà tutta: la terra si screpolerà interamente, la terra traballerà violentemente. La terra barcollerà come un ubriaco, vacillerà come una capanna. Il suo peccato pesa su di essa, cadrà e non si rialzerà più. Isaia 24:19-20 Uno dei terremoti più devastanti di questi ultimi tempi si è verificato appena pochi mesi fa, venerdì 11 marzo in Giappone.La scossa di magnitudo 8,9 …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti