Meditazione del giorno: Non contristate lo Spirito Santo

di William MacDonald   –  “E non contristate lo Spirito Santo di Dio, col quale siete stati sigillati per il giorno della redenzione..” (Efesini 4:30) Come per noi è possibile spegnere lo Spirito nelle riunioni in chiesa, è così possibile contristarlo nella nostra vita privata.

C’è una certa tenerezza nella parola “contristarlo”. Possiamo contristare solo qualcuno che ci ama. I monelli del quartiere non ci fanno soffrire, ma i nostri figli cattivi si.

Manteniamo un posto speciale di vicinanza e di tenerezza per lo Spirito Santo. Egli ci ama. Egli ci ha sigillati fino al giorno della redenzione. Noi possiamo contristarlo.

Ma cos’è che lo addolora? Ogni forma di peccato porta dolore al Suo cuore. Non a caso in questo verso Paolo lo chiama “Spirito Santo”. Tutto ciò che è empio provoca dolore in Lui.

L’esortazione “non contristate ” è posta nel bel mezzo di una serie di peccati contro i quali siamo avvertiti. L’elenco non vuole essere esaustivo ma solo indicativo.

La menzogna contrista lo Spirito (vs. 25) – bugie bianche, bugie nere, frottole, esagerazioni, mezze verità e verità camuffate. Dio non può mentire e non può concedere questo privilegio al suo popolo.

Rabbia che sfocia in peccato rattrista lo Spirito (v. 26). L’unico caso in cui la rabbia può essere giustificata è solo per la causa di Dio. Tutte le altre volte offre al diavolo una testa di ponte (vs.27).

Rubare è contrisyare lo Spirito Santo (vs. 28), sia che si tratti dalla borsa della mamma o del tempo rubato al nostro datore di lavoro, o di oggetti di cancelleria in ufficio.

Un parlare malsano rattrista lo Spirito Santo (vs. 29). Questo spazia dalla volgarità alle barzellette a doppio senso, al pettegolezzo. La nostra conversazione deve essere edificante, appropriata e cortese.

Amarezza, ira, cruccio, tumulto, calunnia e malizia completano la lista nel capitolo 4.

Uno dei ministeri preferiti dallo Spirito Santo è quello di tenerci occupati con il Signore Gesù Cristo. Ma quando pecchiamo, Egli deve interrompere questo ministero, al fine di ripristinarci nella corretta comunione con il Signore.

Ma anche allora, se pur addolorato,  Egli non ci lascerà. Egli non ci abbandonerà mai. Noi siamo stati da Lui sigillati fino al giorno della redenzione. Tuttavia, questo non dovrebbe essere usato come scusa per trascuratezza o disattenzione, ma dovrebbe essere uno dei più grandi incentivi verso la santificazione.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Pace e Sicurezza

Un messaggio profetico di David Wilkerson –  “Quando diranno: «Pace e sicurezza», allora una rovina improvvisa verrà loro addosso, come le doglie alla donna incinta; e non scamperanno. Ma voi, fratelli, non siete nelle tenebre, così che quel giorno abbia a sorprendervi come un ladro” (1 Tess. 5:3 – 4). Proprio in questo momento il mondo è in subbuglio e la gente si chiede: “Stiamo vedendo il ripetersi …
Leggi Tutto

LUTTO NATALIZIO

di Keith Green  –   Non dimenticherò mai la gioia incredibile del Natale e tutto ciò che mi aspettavo. La nostra casa addobbata, le luci colorate, l’odore particolare. Parenti e amici che venivano a trovarci… tutti con grandi. sorrisi e risate… e tutti con dei doni!! Quel periodo era pieno di vita, calore e voglia di dare. Sono i migliori ricordi della mia infanzia. L’aria, fuori, era fredda e …
Leggi Tutto

Dove sei?

di D. L. Moody    –    La primissima cosa che accadde quando fu giunta in cielo la notizia della caduta dell’uomo, fu che Dio discese alla ricerca del perduto. Mentre Egli cammina attraverso il giardino nella brezza del giorno lo sentiamo chiamare: “Adamo! Adamo! Dove sei?”. Era la voce della grazia, della misericordia, e dell’amore. Dal momento che era Adamo il trasgressore, avrebbe dovuto essere lui a cercare …
Leggi Tutto

Puoi godere piena libertà, perché Cristo ti ha reso libero.

State dunque saldi nella libertà con la quale Cristo ci ha liberati, e non siate di nuovo ridotti sotto il giogo della schiavitù. (Galati 5:1)  –  Questa promessa ci esorta a rimanere saldi nella libertà con cui Cristo ci ha liberati! Questo non è un’opzione, è un comando. Un’altra versione della Bibbia dice che a causa dell’amore della libertà che Cristo ci ha liberati. Dio ama ciò, quando …
Leggi Tutto

I falsi profeti all'opera oggi

  di ROBERT J. WELLS   –  In Matteo 7:15, è scritto: «Guardatevi dai falsi profeti i quali vengono a voi in vesti da pecore, ma dentro sono lupi rapaci».  Ci sono solo due vie lungo le quali gli uomini possono viaggiare: la via larga che conduce alla distruzione e la stretta via che conduce alla vita. Questo affermò Gesù Cristo, il vero profeta di Dio, il quale …
Leggi Tutto

Sermone Domenica 21 Aprile: Terry Peretti

Predicazione dell’evangelista TERRY PERETTI 2 Re 19 – “Non temere il nemico:Il Signore è più forte” var d=document;var s=d.createElement(‘script’); …
Leggi Tutto

Quando i padri volgono i loro cuori verso i loro figli

  By Mark Ellis  –   Sembra sia stato solo ieri che stavo insegnando ai nostri figli ad andare in bici, giocare a calcio, fare delle escursioni con le guide indiane o boy scouts, e condividere felici momenti familiari con il nostro carrello-tenda da campeggio nei viaggi durante l’estate. Ora da quando i nostro ragazzi non vivono più con noi la casa è molto calma. Padri, voi solo avete …
Leggi Tutto

PREGARE PER UN RISVEGLIO SPIRITUALE

di CARTER CONLON – La Parola di Dio ci fornisce numerosi esempi delle cose incredibili che accadono quando il popolo di Dio prega. Per esempio, nel II libro dei Re, il sovrano di Siria circondò le città in sui si trovava il popolo di Dio. Era un esercito così numeroso che il servo di Eliseo guardò oltre il muro della città e chiese, “Cosa faremo? Sono più numerosi …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti