Meditazione del giorno: Stabili e fermi

di  J. C. PHILPOT  –  “il Signor nostro Gesù Cristo… vi confermi in ogni buona parola ed opera. 2 Tessalonicesi 2:17  –   La famiglia vivente di Dio deve essere stabilita nella verità, per non essere mai come “bambini sballottati qua e là da qualsiasi vento di dottrina“. Non è sufficiente che un edificio sia edificato: deve essere anche reso stabile per essere certi che non crollerà. Il momento più ansioso per il costruttore è quello del collaudo finale, per vedere come l’edificio resterà stabile, come le pareti sosterranno il tetto, ed ogni parte dell’edificio non cederà, senza rigonfiamenti e senza smottamenti. Quando l’impalcatura viene rimossa da un’arcata di recente costruzione, l’architetto cerca di vedere se l’armata rimane ferma e l’entità di qualche cedimento, qualora c’è ne fosse qualcuno.

Così è per la grazia. Non serve farne solo professione. Molti sono come un edificio che va bene finché il ponteggio rimane; molti sono come un’arcata che rimane ferma finché è supportata dall’impalcatura. Così molti sembrano stare bene nei primi giorni, quando sono accolti con zelo e fervore, e forti del sostegno degli altri. Ma resterà in piedi quell’anima quando gli aiuti vengono rimossi? Sarà stabile e confermata nella fede, o scivolerà in qualche errore o in qualche grosso peccato, e quindi, come un arco mal costruito, cadrà in rovina quando l’impalcatura viene rimossa?

Come spesso vediamo coloro che una volta sembravano fermi nella verità ora bevono avidamente qualche mortale menzogna presentata alle loro labbra come un’affascinante ed accettabile novità, e altri cadono a capofitto in qualche palese peccato, o rimangono impigliati in qualche illusione. O che il Signore possa renderci stabili, insieme a tutti coloro che desiderano temere il Suo nome decisamente e profondamente nella sua preziosa verità, in modo che non cadiamo in preda del male e dell’errore. Che l’opera nel nostro cuore possa essere soprattutto l’autentica opera di Dio, un edificio che Egli stesso edifica, ed Egli stesso rende stabile, che possa resistere nel mezzo alle tempeste del tempo, e durare per tutta l’eternità!

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Io benedirò i costruttori di pace e li chiamo miei figli

Beati coloro che si adoperano per la pace, perché essi saranno chiamati figli di Dio. (Matteo 5:9) Come pensi si senta un padre nel vedere i suoi figli litigare in casa sua? Come padre io stesso so quanto dispiacere ho provato quando ho visto i miei figli non andare d’accordo. Il cuore di un padre è per la pace e l’armonia dei suoi figli. Quando penso a questa promessa, sono …
Leggi Tutto

PIÙ VOLENTIERI AL MERCATO CHE NEL SANTUARIO

di Vance Havner  –  «A chi assomiglierò io questa generazione? Ella è simile ai fanciulli seduti nelle piazze che gridano ai loro compagni e dicono: Vi abbiamo suonato il flauto e voi non avete ballato» (Matteo 11:16,17). Oggi molti cristiani giocano alla religione. Essi si trovano perfettamente a loro agio in questo mondo: vivono serenamente, comprano, vendono, acquistano, guadagnano; la loro mente è tutta dedita ai profitti e …
Leggi Tutto

PER TUTTI I TEMPI E PER TUTTI GLI UOMINI

di  ANDRÉ THOMAS BRÈS  –    Quando si legge il libro degli Atti, ci si rende conto che lungi d’aver avuto luogo una volta per tutte, la Pentecoste non ha cessato di riprodursi. Alla fine del IV capitolo, leggiamo di una Pentecoste accordata a coloro che ne avevano già ricevuta una prima. Nell’VIII capitolo, Pentecoste a Samaria! Nell’XI capitolo, Pentecoste a Cesarea, nella casa di Cornelio ! Nel …
Leggi Tutto

DOVE SONO I VERI PROFETI?

di A. W. TOZER  –  Il dono del discernimento profetico è una necessità assoluta del nostro tempo. Un profeta è una persona che conosce l’epoca in cui vive e ciò che Dio sta cercando di dire ai suoi contemporanei.  Ciò che Dio ha da dire alla sua Chiesa, in qualsiasi epoca, dipende dalla condizione morale e spirituale in cui la Chiesa versa nonché dalle necessità spirituali del momento. I …
Leggi Tutto

I CONDUTTORI

di Roberto Bracco   –   Il Pastore deve essere l’esempio del gregge, ma ciò non esclude che egli possa fallire intorno a molte cose! Se riconosciamo quali Conduttori soltanto coloro che sono “irreprensibili” in senso assoluto della parola, cioè perfetti, dobbiamo attendere pazientemente la venuta del nostro Sommo Pastore. Giacomo, primo Vescovo della chiesa di Gerusalemme, scriveva: “…tutti falliamo intorno a molte cose!”. Egli non si escludeva dalla inesorabile …
Leggi Tutto

UNA PROMESSA PER OGGI: Se perseveri nel fare la mia volontà, riceverai ciò che ti ho promesso.

Avete infatti bisogno di perseveranza affinché, fatta la volontà di Dio, otteniate ciò che vi è stato promesso. Ebrei 10:36  –  La versione della Bibbia King James dice che abbiamo “bisogno di pazienza”, la Bibbia NLT dice che abbiamo bisogno di “paziente perseveranza”. La Bibbia NIV dice che “dobbiamo perseverare”. In Ebrei 12: 1-2, siamo chiamati a correre la gara che ci viene proposta. Alla luce dell’eternità, potrebbe …
Leggi Tutto

IL BATTESIMO (ISTRUZIONI PER CATECUMENI)

 Introduzione   Frequentemente il battesimo cristiano viene amministrato con troppa sollecitudine e con troppa superficialità. Frequentemente coloro che scendono nelle acque battesimo non hanno una conoscenza precisa del significato e del valore della rito che compiono. Frequentemente questo importantissimo atto cristiano si riduce ad un povero rito di formalismo liturgico… È per questo che desideriamo, nelle pagine che seguono, esprimere alcune considerazioni che potranno aiutare ad esaminare il …
Leggi Tutto

SIETE PRONTI PER L’ETERNITÀ?

di Charles H. Spurgeon  – Il cibo è necessario e indispensabile per mantenere in forza l’organismo umano. Supponiamo die voi diciate un giorno: “Non voglio più mangiare perché non voglio essere uno schiavo del materialismo”. Potete mettervi in viaggio verso una località più sana e soleggiata ma vi accorgerete ben presto che il clima e l’esercizio fisico non sono sufficienti a mantenervi in vita se vi rifiutate di …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti