Meditazione del giorno: C’è solo un frutto dello Spirito

di George Wood  (Sovrintendente generale delle Assembee di Dio USA)   –  Il primo frutto dello Spirito è l’amore. Alcuni hanno detto che questo è in realtà il frutto da cui tutti gli altri frutti derivano. Non ci sono nove frutti dello Spirito. C’è n’è in realtà uno solo – l’amore. Se abbiamo l’amore, abbiamo tutto il resto.

Tutto il frutto dello Spirito ha un parallelo nell’esperienza non cristiana. Ci sono non-cristiani che sono persone molto amorevoli. Ciò che rende l’amore cristiano differente è che non scaturisce  dall’emozione e dal sentimento. Scaturisce dall’impegno. L’amore cristiano è noto per la sua estensione, per il livello che raggiunge. L’amore umano è spesso basato sull’attrazione. Amiamo coloro che sono in qualche modo per noi attraenti. Ma ognuno ha la sua idea di bellezza. E’ facile amare le persone che appaiono buone.

E’ anche facile amare, quando l’amore viene ricambiato. L’amore romantico dipende dalla reciprocità. Paolo dice in Romani 5 che Dio ci ha amato, mentre eravamo ancora peccatori. Quando eravamo poco attraenti, e quando non c’era amore che poteva essere ricambiato, Gesù ci ha amati lo stesso. Egli ha amato nella misura e nel limite che, per dimostrare la misura del suo amore per noi,  è andato sulla croce.

L’amore cristiano ama non solo quelli che sono all’interno della famiglia, ma va oltre la famiglia per amare anche coloro che sono nel bisogno estremo. Questo è il frutto che il Signore cerca di sviluppare nella nostra vita, un amore duraturo generato dal nostro impegno per Cristo.

Il Nuovo Testamento non da mai per scontato che noi sappiamo come amare. In Romani 12:9-21, ci vengono date una serie di disposizioni  per aiutarci ad amarci l’un l’altro – ricevere gli stranieri e mostrare ospitalità,  onorarci l’un l’altro e vincere il male con il bene. Il Nuovo Testamento è molto chiaro nel delineare come dobbiamo amare. Così Cristo ci raggiunge per mezzo delle nostre preghiere, attitudini e azioni per modellarci e aiutarci a diventare persone che amano.

Potresti non essere dove vorresti essere per dimostrare la tua capacità di amare. Ma il frutto è inerente alla crescita. Ti prenderà dove sei adesso e ti farà crescere da lì. Una delle cose più importanti riguardo l’amore è smettere di cercare qualcuno che ti ami. Tutti potremmo dire: “Sarei una persona migliore se qualcuno mi amasse di più.” Questo potrebbe anche essere vero, ma non abbiamo il potere o il controllo su quello che gli altri fanno. Cristo non ci ha dato uno spirito di timidezza, ma di forza, di amore e di saggezza. Il Signore dice: “Non spendete il vostro tempo alla ricerca di amore. Piuttosto, impiegate il vostro tempo cercando di dare amore. Trovate il modo di esprimere l’amore attraverso parole, azioni e atteggiamenti.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

FINO A QUANDO?

 di George O. Wood  – (Sovraintendente Generale delle Asseblees of God – USA)   –  SALM0 13  –  Una giovane credente si trovò ad attraversare un periodo di dure prove tale da far vacillare la sua fede. Una sorella matura la consolò dicendole: “Dio è fedele e non permetterà che siate tentati al di là delle vostre forze” (1 Cor. 10:13). “Vedi”, le disse questa sorella cercando di incoraggiarla, …
Leggi Tutto

E' peccato l'omicidio? RISPOSTE AGLI ARGOMENTI RELATIVI ALL’ABORTO

 di Norman L. Geisler –  La Bibbia condanna chiaramente chi uccide intenzionalmente un essere umano innocente. Tuttavia, non tutte le uccisioni sono omicidi. Non tutte le uccisioni sono intenzionali. Ci sono delle occasioni in cui vi sono delle giustificazioni relative all’uccidere un altro essere umano. A questo proposito, la Bibbia permette la protezione della propria vita, anche se ciò significa privare della vita qualcun’altro che la sta minacciando. In …
Leggi Tutto

Charles Spurgeon: Predicare tra le avversità

di John Piper  –  Charles Haddon Spurgeon morì il 31 gennaio del 1892, all’età di 57 anni. Predicò per 38 anni al “Metropolitan Tabernacle” di Londra. La sua vita è ricchissima d’insegnamenti per i cristiani e specialmente per i pastori. Tutti dobbiamo affrontare le avversità e trovare in mezzo ad esse, il modo di perseverare anche nei momenti più opprimenti della vita. Tutti, allo stesso modo, devono alzarsi, fare …
Leggi Tutto

EMOZIONI ARTIFICIALI

Qualche tempo fa un amico che guida la musica nella sua chiesa mi ha detto che il suo pastore chiedeva che le loro riunioni di culto fossero più emozionanti. Il dizionario dice che emozionante significa “che causa grande entusiasmo e fervore.” Certamente, nessuna cosa dovrebbe causare maggiore entusiasmo e fervore del fatto di incontrarsi con la chiesa e raccontare ciò che Dio ha fatto per salvarci dalla sua ira …
Leggi Tutto

COME SPEZZARE LA NOSTRA RIBELLIONE:

La risposta di CRISTO all’autorità secolare.  –  di Don Basham –  Ogni autorità viene da Dio, e Dio ci chiede di sottometterci. L’autorità viene espressa con delle limitazioni della nostra volontà: –          “Potrai mangiare da tutti gli alberi, fuorché da quello della conoscenza del bene e del male.” –          E quell’albero non era relegato in un angolo, ma si trovava in mezzo al giardino dell’Eden, per ricordare di continuo quella …
Leggi Tutto

R.A.Torrey

 di  R.A. TORREY    –   “La potenza appartiene a Dio”. Pertanto è a disposizione dell’uomo. Vi è una cosa che crea la separazione tra Dio e l’uomo: il peccato. Leggiamo in Isaia: “Ecco, la mano del Signore non è troppo corta per salvare, né il suo orecchio troppo duro per udire; ma sono le nostre iniquità quelle che han posto una barriera fra voi e il vostro Dio; sono i vostri peccati quelli …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

coro

ADORAZIONE COL CANTO

Istruzioni su come cantare  in chiesa - dal grande predicatore del XVIII secolo John Wesley Perché questa parte del culto di adorazione sia più gradita a Dio, così come più utile ...
Leggi Tutto
CONFUSI SULL’ADORAZIONE

CONFUSI SULL’ADORAZIONE

di  A. W. Tozer      -     Conoscere veramente Gesù Cristo come Salvatore e Signore significa amarLo e adorarLo! Come popolo di Dio, siamo così spesso confusi che potremmo essere ...
Leggi Tutto
LA RISCOPERTA DELLO SPIRITO

LA RISCOPERTA DELLO SPIRITO

di JIM CYMBALA  -  Non mi aspettavo che lo Spirito Santo si unisse a me per pranzo, eppure è esattamente ciò che accadde.  Mia moglie Carol era fuori città, così ...
Leggi Tutto
UNA PERSONA CHE DOVRESTI CONOSCERE

UNA PERSONA CHE DOVRESTI CONOSCERE

di R.A. Torrey  -  Prima di poter capire correttamente l’opera dello Spirito Santo, bisogna conoscere lo Spirito Santo stesso. Una frequente sorgente di errori e di fanatismo, circa l’opera dello ...
Leggi Tutto
EMOZIONI ARTIFICIALI

EMOZIONI ARTIFICIALI

Qualche tempo fa un amico che guida la musica nella sua chiesa mi ha detto che il suo pastore chiedeva che le loro riunioni di culto fossero più emozionanti. Il dizionario ...
Leggi Tutto
Meditazione del giorno: Servite l'Eterno con gioia

Meditazione del giorno: Servite l’Eterno con gioia

di C.H. Spurgeon -  SERVITE L'ETERNO CON GIOIA - Salmo 100:2  - Gioire nel servizio del Signore è un segno d'appartenenza. Quelli che servono Dio con un volto triste, perché trovano che ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti