La debolezza e la pazzia di Dio

di George H. Warnock –  “ma noi predichiamo Cristo crocifisso, che è scandalo per i Giudei e follia per i Greci; ma a quelli che sono chiamati, sia Giudei che Greci, noi predichiamo Cristo, potenza di Dio e sapienza di Dio;” (1 Corinzi 1:23,24). –  E’ così per coloro che credono. Ma per coloro che non credono, sembra che Dio faccia alcune cose assurde e sciocche, e che manifesti molta debolezza per Uno che si suppone abbia creato l’intero Universo. Tuttavia, è in queste cose che Dio si compiace di rivelare la Sua gloria e la Sua saggezza: per confondere la sapienza dei sapienti, e per ridurre a nulla i consigli degli uomini. Pertanto, nel bel mezzo dell’apostasia della moderna cristianità, e dell’ipocrisia e artificiosità della religione di questo tempo, noi che conosciamo qualcosa dei modi di Dio, possiamo gioire per il fatto che proprio Dio, in tempi come questi, squarcia i cieli e discende in potenza e grande gloria … e comunque in modi che sembreranno strani e folli agli occhi del mondo.

Siamo fiduciosi che le tenebre e l’oscurità intorno a noi ancora una volta diventerà lo sfondo adatto per la visione  delle gemme della sua gloria. Alcune brave persone cristiane stanno cercando di preparare la scena sulla quale Dio possa operare, ma Egli aggira sempre questi sforzi, poiché Egli ha preparato il palco sul quale cui Egli rivelerà i Suoi figli che si muovono in armonia con la Sua volontà.

Esso è coerente con il carattere di Dio e i suoi modi, e con la Gelosia della Sua Gloria, che più grande è l’opera che Egli vuole manifestare sulla terra –  più grande sarà la misura della debolezza e della stoltezza che Egli farà vedere ad un mondo incredulo.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Sermone  predicato Domenica 17 Maggio 2015: pastore Agostino Masdea   Vivere ancora sotto la legge o vivere sotto la la grazia? …
Leggi Tutto

NON ERANO CHE DEI RAGAZZI

Uno studente dell’Università Yale (Usa), un giorno, intraprese una strenua difesa a favore dell’opera delle missioni al punto che fu espulso dalla sua scuola. Questo giovane si chiamava David Brainerd, grande missionario  e  pioniere  tra  i  Pellirossa.  Il suo diario, pubblicato dopo la sua morte, andò nelle mani di un calzolaio inglese: William Carey, che divenne una “colonna di fuoco”. Dio si usò di lui in India dove …
Leggi Tutto

Roberto Bracco

 “Dio ti offre più di quanto ti chiede” – 1 Pietro 1:19-20″ …siete stati riscattati dal vano modo di vivere tramandatovi dai vostri padri, ma con il prezioso sangue di Cristo, come quello di un agnello senza difetto né macchia.  Già designato prima della fondazione del mondo, egli è stato manifestato negli ultimi tempi per voi; …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: "IO NON ABBANDONERO' LA MIA EREDITA'"

Poiché l’Eterno non rigetterà il suo popolo, e non abbandonerà la sua eredità. (Salmo 94:14) I miei figli naturali sono i miei figli per la vita. Non importa quello che fanno, restano sempre i miei figli. Anche se i genitori non sono sempre contenti per le scelte dei loro figli, questo non cambia il fatto che essi faranno sempre parte della famiglia. La promessa di oggi è un buon promemoria per ricordare …
Leggi Tutto

Le stanze del Re

ROBERTO BRACCO:  “LE STANZE DEL RE” – Cantico dei Cantici 1 – ” Il Cantico dei Cantici che è di Salomone. 2 Mi baci con i baci della sua bocca! Poiché il tuo amore è migliore del vino. 3 Per la fragranza dei tuoi gradevoli olii profumati il tuo nome è un olio profumato versato; per questo ti amano le fanciulle. 4 Attirami a te! Noi ti correremo dietro. Il re mi …
Leggi Tutto

FAVORITI NELL'AMATO SUO FIGLIO.

Efesini 1:6  –   i.  –  A volte ci capita di avere l’imbarazzo della scelta. E’ come se trovandoci davanti  ad uno scrigno pieno di perle o pietre preziose dovessimo sceglierne una tra le tante….!  La lettera agli Efesini è come quello scrigno: solo in questi primi sei versi dobbiamo fare uno sforzo per scegliere una delle tante perle che contiene;  scegliamo il verso sei, e in particolare le parole: favoriti …
Leggi Tutto

COMPRA IL CAMPO

di Mike Brown  –   Questo messaggio dovrebbe edifi­carvi e fortificarvi nella fede. Fino a quando saremo in questo mondo avremo sempre combattimenti di fede, e fino a quando saremo in questo corpo dovremo scegliere di camminare per fede e non per visione. Sono un uomo abbastanza ottimista, ma negli ultimi cinque anni ho affrontato dure prove e grandi pressioni che andavano al di là delle mie forze, e proprio …
Leggi Tutto

IL GRANELLO DI FRUMENTO

Se il granel di frumento caduto in terra non muore, rimane solo; ma se muore, produce molto frutto.  (Giovanni 12: 24) Gesù stesso era quel «granello di frumento». Egli è caduto nel terreno; è morto; come risultato della Sua morte sacrificale sul Calvario, il Suo seppellimento nella tomba, la Sua resurrezione la mattina di Pasqua; è stata compiuta la promessa della redenzione del mondo e questo era il …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti