Meditazione del giorno: Gesù Crocifisso in debolezza

warnockW

di George H. Warnock –   “Infatti egli fu crocifisso per la sua debolezza; ma vive per la potenza di Dio”. 2 Corinzi 13:4

Che fetore deve aver riempito l’atmosfera quando il sangue scorreva senza limiti dagli altari ebraici, e la carne dei tori e capre veniva consumata sull’altare degli olocausti! Ma Dio disse che l’offerta sull’altare degli olocausti era per Lui come “un profumo soave.”  Che fetore deve essere stato per le narici degli uomini quando videro il Figlio di Dio morire come un criminale sul monte Calvario! Ma Dio guardò giù quel giorno e sentì un  “dolce profumo soave” da quell’incomparabile olocausto che ha veramente deliziato il suo cuore.

E l’unico motivo per cui Egli sentiva un “profumo soave” nelle offerte del passato era sempre perché prevedeva il giorno in cui il suo proprio Figlio sarebbe diventato l’unico Sacrificio che avrebbe posto fine a tutti gli altri  e segnato la fine del peccato. Per questo è stato il vero Agnello di Dio che toglie i peccati del mondo. L’issopo è un arbusto umile, e Dio deve chinarsi in basso ad sentire il profumo del Calvario. E grandi uomini sempre al Calvario hanno trovato grazia ai suoi occhi umiliandosi e abbassandosi per poter anche loro condividere quello stesso profumo.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

PICCOLI CRISTIANI E CRISTIANI

di Roberto Bracco.   –   Qualche volta riferendoci ad alcuni ser­vitori di Dio del passato o del presente, diciamo: «Essi sono, o sono stati gran­di cristiani». Questa frase contiene un errore: non ci sono «grandi cristiani», perché chi è veramente cristiano, senza l’aggiunta di aggettivi, ha raggiun­to il massimo della grandezza consentita ad un uomo finito. Non ci sono «grandi cristiani», ma solo «cristiani» e «piccoli cristiani ». I …
Leggi Tutto

Vita Cristiana giorno per giorno.

di H. W. Smith- “O voi tutti che siete assetati, venite alle acque, e voi che non avete denaro venite, comprate, mangiate! Venite. comprate senza denaro, senza pagare, vino e latte! Perché spendete denaro per ciò che non è pane, e il frutto delle vostre fatiche per ciò che non sazia? Ascoltatemi attentamente e mangerete ciò che è buono, e l’anima vostra godrà di cibi succulenti! (Isaia 55:1?2) Nell’ambito della nostra esistenza …
Leggi Tutto

NON ERANO CHE DEI RAGAZZI

Uno studente dell’Università Yale (Usa), un giorno, intraprese una strenua difesa a favore dell’opera delle missioni al punto che fu espulso dalla sua scuola. Questo giovane si chiamava David Brainerd, grande missionario  e  pioniere  tra  i  Pellirossa.  Il suo diario, pubblicato dopo la sua morte, andò nelle mani di un calzolaio inglese: William Carey, che divenne una “colonna di fuoco”. Dio si usò di lui in India dove …
Leggi Tutto

IL RISVEGLIO COMINCIA NELLA FAMIGLIA

di ROY HESSION  –     Il luogo più difficile, il più impegnativo, ma anche il più necessario, se si vuole un risveglio, è costituito dalla famiglia. Migliaia di anni fa, nel più meraviglioso giardino che il mondo abbia mai avuto, vivevano un uomo e una donna. Creati a somiglianza del loro Creatore, essi vivevano per manifestare la bellezza della creazione e per glorificare Dio in ogni momento della giornata …
Leggi Tutto

mp3

Pastore Agostino Masdea. Predicazione del 24 Novembre – Chiesa Alfa Omega *                                              [easy_media_download url=” http://www.chiesadiroma.it/wp-content/uploads/2014/01/Risorto.mp3″ force_dl=”1″ text=” http://www.chiesadiroma.it/wp-content/uploads/2015/08/download4.jpg”] …
Leggi Tutto

Ancora non hanno il fuoco.

di VANCE HAVNER   –   È vero che la Pentecoste, storicamente, ha avuto luogo una volta per tutte. Così è stato per  il Calvario. Ma ogni individuo deve personalmente appropriarsi del sangue per mezzo della fede e così ogni credente deve riceve per fede lo Spirito per avere potenza.  …
Leggi Tutto

LA SPOSA SI PREPARA (Ruth 3:1-6)

di Agostino Masdea  –   Abbiamo visto nella meditazione precedente come Ruth comincia a esperimentare la grazia e la provvidenza Divina, e anche se costretta dalle circostanze ad un umile lavoro, inizia a scoprire che quell’Iddio che ha scelto di adorare e servire al posto dei suoi falsi dei moabiti, è un Dio fedele e misericordioso. Abbiamo anche paragonato la sua figura alla figura della chiesa di Gesù Cristo, …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti