Meditazione del giorno: La morte peggiore

warren_wiersbe

di Warren Wiersbe  –  Leggere Salmo 69:1-12  –  Tempo fa mi trovai a parlare dalla morte con un mio vicino e usai l’argomento come opportunità di evangelizzazione. Discutemmo su quale fosse il modo più brutto per morire e alla fine della conversazione gli dissi: “forse il modo più brutto per morire sarebbe quello di rimanere intrappolati nelle sabbie mobili e morire soffocati”.

Davide, spiritualmente parlando, provò quel tipo di esperienza: “Salvami, o DIO, perché le acque sono giunte fino alla gola. Sono affondato in un profondo pantano e non trovo alcun punto d’Appoggio; sono giunto in acque profonde, e la corrente mi travolge” (vv. 1, 2). Sarà di certo terribile rimanere bloccati nelle sabbie mobili e Davide, infatti, venne travolto da un’ondata che lo coprì completamente. Cosa fece? Egli agì come ogni cristiano dovrebbe agire.

Per prima cosa, aspettò: “Sono stanco di gridare, la mia gola è riarsa; i miei occhi si consumano nell’attesa del mio DIO” (v. 3). “Non siano confusi per causa mia quelli che sperano in te, o Signore, Eterno degli eserciti; non siano svergognati per causa mia quelli che ti cercano, o DIO d’Israele” (v. 6). Davide sapeva che la situazione era sotto il controllo di Dio. Si, egli gridò a Lui affinché lo soccorresse. Non c’è nulla di sbagliato in questo, ma nel frattempo Davide aspettò.

Secondo, egli pianse: “Ho pianto affliggendo l’anima mia col digiuno, ma ciò mi ha causato disonore” (v. 10). La parola disonore è usata molto spesso in questo Salmo, (questo è un Salmo messianico che parla del disonore che Gesù ha patito per noi). Non c’è niente di sbagliato nel piangere soprattutto quando la sofferenza ci fa stare male e molte situazioni distruggono il nostro cuore. Davide aspettò e pianse sapendo che Dio stava portando a termine la Sua promessa.

Terzo, egli osservò: “Non siano confusi, per causa mia, quelli che sperano in te, o Signore, Dio degli eserciti! Non siano coperti di vergogna per causa mia, quelli che ti cercano, o Dio d’Israele!” (v. 6). In altre parole Davide dice: “non importa ciò che accadrà a me, ma non voglio essere un problema per gli altri”. Per tutto il Salmo Davide diventa sempre più come il Signore. Quando ti ritrovi arenato nei tuoi problemi, aspetta, piangi e osserva Dio operare.

Quanto ti senti come bloccato fra le sabbie mobili, puoi fare qualcosa in più del solo gridare al Signore. A volte Egli permette che le situazioni difficili della tua vita facciano si che tu ti rivolga a Lui. Aspetta Dio, ammetti che Egli ha tutto sotto il Suo controllo. Dai a Lui tutti i pezzi del tuo cuore rotto e osservaLo operare per te. Tu puoi e devi dipendere dalla Sua fedeltà.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

LA SPOSA SI PREPARA (Ruth 3:1-6)

di Agostino Masdea  –   Abbiamo visto nella meditazione precedente come Ruth comincia a esperimentare la grazia e la provvidenza Divina, e anche se costretta dalle circostanze ad un umile lavoro, inizia a scoprire che quell’Iddio che ha scelto di adorare e servire al posto dei suoi falsi dei moabiti, è un Dio fedele e misericordioso. Abbiamo anche paragonato la sua figura alla figura della chiesa di Gesù Cristo, …
Leggi Tutto

TUTTI GLI OSTACOLI AL RISVEGLIO NELLA CHIESA SONO DOVUTI AL PECCATO

di JONATHAN GOFORTH  –  Missionario Presbiteriano in Manciuria e in Cina 1888-1935.   Al ritorno in Cina nell’autunno del 1901, dopo essermi ripreso dagli effetti sconvolgenti della rivolta dei Boxer, (La Rivolta dei Boxer fu una ribellione sollevata in Cina da un grande numero di organizzazioni cinesi popolari, contro l’influenza straniera colonialista. N.d.t.) cominciai a sperimentare una crescente insoddisfazione per i risultati del mio lavoro missionario. Nei primi anni pionieristici incoraggiavo me …
Leggi Tutto

Il mantello d'Elia

Sermone di David Wilkerson   –  Il capitolo 2 del secondo libro dei Re contiene uno dei racconti più spettacolari di tutto l’Antico Testamento. Questo passo parla del vecchio profeta Elia e del suo servo Eliseo. Quando inizia il racconto, Dio ha appena informato Elia del fatto che il suo ministero sulla terra è finito. Adesso egli deve attraversare il fiume Giordano, per andare in un certo luogo, dove …
Leggi Tutto

Charles Spurgeon: Predicare tra le avversità

di John Piper  –  Charles Haddon Spurgeon morì il 31 gennaio del 1892, all’età di 57 anni. Predicò per 38 anni al “Metropolitan Tabernacle” di Londra. La sua vita è ricchissima d’insegnamenti per i cristiani e specialmente per i pastori. Tutti dobbiamo affrontare le avversità e trovare in mezzo ad esse, il modo di perseverare anche nei momenti più opprimenti della vita. Tutti, allo stesso modo, devono alzarsi, fare …
Leggi Tutto

Vita Cristiana giorno per giorno.

di H. W. Smith- “O voi tutti che siete assetati, venite alle acque, e voi che non avete denaro venite, comprate, mangiate! Venite. comprate senza denaro, senza pagare, vino e latte! Perché spendete denaro per ciò che non è pane, e il frutto delle vostre fatiche per ciò che non sazia? Ascoltatemi attentamente e mangerete ciò che è buono, e l’anima vostra godrà di cibi succulenti! (Isaia 55:1?2) Nell’ambito della nostra esistenza …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

C'È POTENZA NELLA PAROLA DI DIO

C’È POTENZA NELLA PAROLA DI DIO

di BURKHARD VETSCH -  «Prendete oltre a tutto ciò lo scudo della fede, con il quale potrete spegnere tutti i dardi infocati del maligno. Prendete anche l'elmo della salvezza e ...
Leggi Tutto
Cymbala

FAME DELLA PAROLA DI DIO

di JIM CYMBALA   -   Come già sappiamo, la Chiesa nacque quando lo Spirito Santo scese si riversò sui cristiani. In modo meraviglioso, nelle ore successive, migliaia di persone ...
Leggi Tutto
LA BIBBIA, PAROLA DI DIO

LA BIBBIA, PAROLA DI DIO

Strappata, condannata, bruciata. Odiata, disprezzata, maledetta. Messa in dubbio, guardata con sospetto, criticata. Condannata dagli atei. Schernita dagli empi. Esagerata dai fanatici. Capita ed interpretata male. Oggetto d’infamia e frenesia ...
Leggi Tutto
Perseverare nella Parola di Dio

Perseverare nella Parola di Dio

di Roberto Bracco  -  "Se perseverate nella mia Parola..." (Giovanni 8:31)  -  Questo passo dell’Evangelo di Giovanni ci fa comprendere tre cose di grande importanza : - Per essere veramente ...
Leggi Tutto
Meditazione del giorno: La rivelatrice Parola di Dio

Meditazione del giorno: La rivelatrice Parola di Dio

di A.W. Tozer  -  La Parola di Dio è la rivelazione della verità divina che Dio stesso ci ha donato. Tale verità si rivela a noi tramite il messaggio delle ...
Leggi Tutto
CAMMINO' CON DIO

CAMMINO’ CON DIO

di DONALD GEE - La storia di Enoc, descritta per sommi capi in poche righe, ha sempre racchiuso un certo fascino; la storia dell’uomo che camminò con Dio e poi ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti