Meditazione del giorno: La morte peggiore

warren_wiersbe

di Warren Wiersbe  –  Leggere Salmo 69:1-12  –  Tempo fa mi trovai a parlare dalla morte con un mio vicino e usai l’argomento come opportunità di evangelizzazione. Discutemmo su quale fosse il modo più brutto per morire e alla fine della conversazione gli dissi: “forse il modo più brutto per morire sarebbe quello di rimanere intrappolati nelle sabbie mobili e morire soffocati”.

Davide, spiritualmente parlando, provò quel tipo di esperienza: “Salvami, o DIO, perché le acque sono giunte fino alla gola. Sono affondato in un profondo pantano e non trovo alcun punto d’Appoggio; sono giunto in acque profonde, e la corrente mi travolge” (vv. 1, 2). Sarà di certo terribile rimanere bloccati nelle sabbie mobili e Davide, infatti, venne travolto da un’ondata che lo coprì completamente. Cosa fece? Egli agì come ogni cristiano dovrebbe agire.

Per prima cosa, aspettò: “Sono stanco di gridare, la mia gola è riarsa; i miei occhi si consumano nell’attesa del mio DIO” (v. 3). “Non siano confusi per causa mia quelli che sperano in te, o Signore, Eterno degli eserciti; non siano svergognati per causa mia quelli che ti cercano, o DIO d’Israele” (v. 6). Davide sapeva che la situazione era sotto il controllo di Dio. Si, egli gridò a Lui affinché lo soccorresse. Non c’è nulla di sbagliato in questo, ma nel frattempo Davide aspettò.

Secondo, egli pianse: “Ho pianto affliggendo l’anima mia col digiuno, ma ciò mi ha causato disonore” (v. 10). La parola disonore è usata molto spesso in questo Salmo, (questo è un Salmo messianico che parla del disonore che Gesù ha patito per noi). Non c’è niente di sbagliato nel piangere soprattutto quando la sofferenza ci fa stare male e molte situazioni distruggono il nostro cuore. Davide aspettò e pianse sapendo che Dio stava portando a termine la Sua promessa.

Terzo, egli osservò: “Non siano confusi, per causa mia, quelli che sperano in te, o Signore, Dio degli eserciti! Non siano coperti di vergogna per causa mia, quelli che ti cercano, o Dio d’Israele!” (v. 6). In altre parole Davide dice: “non importa ciò che accadrà a me, ma non voglio essere un problema per gli altri”. Per tutto il Salmo Davide diventa sempre più come il Signore. Quando ti ritrovi arenato nei tuoi problemi, aspetta, piangi e osserva Dio operare.

Quanto ti senti come bloccato fra le sabbie mobili, puoi fare qualcosa in più del solo gridare al Signore. A volte Egli permette che le situazioni difficili della tua vita facciano si che tu ti rivolga a Lui. Aspetta Dio, ammetti che Egli ha tutto sotto il Suo controllo. Dai a Lui tutti i pezzi del tuo cuore rotto e osservaLo operare per te. Tu puoi e devi dipendere dalla Sua fedeltà.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

L'AMORE È BENIGNO

di DAVID SKELTON  –  L’ amore è paziente, è benigno. 1 Corinzi 13:4   –   L’amore non è solo passivo che sopporta ogni attacco, ma è anche attivo e fa opere benigne. Matthew Henry, commentando «L’amore è benigno» dice: «Esso è pronto a fare il bene, cerca di essere utile, non coglie solamente l’opportunità quando gli si presenta, ma la cerca». L’amore sarà sempre pronto ad agire. Questo …
Leggi Tutto

RAVVEDETEVI

di G. Robert Ashcroft  –   Questo fu il grido dei profeti e degli apostoli, questo deve essere il grido degli odierni predicatori.  –   «Ricordati, dunque, donde sei caduto, e ravvediti, e fa’ le opere di prima; se no, verrò a te, e rimuoverò il tuo candelabro dal suo posto, se tu non ti ravvedi. (Apoc. 2:5).  Giovanni Battista venne a predicare il suo messaggio e si mantenne …
Leggi Tutto

10.000 REASONS for BLESS THE LORD

Canto conosciuto in italiano per lo più con il titolo “Benedici il Signor”, ma la traduzione forse più corretta in italiano potrebbe essere “10.000 Ragioni per Benedire il Signore”. Ed  se guardiamo alla nostra vita ed a quello che Dio fa e ha fatto per noi, quante ragioni avremmo per ringraziare, lodare e adorare DIO? Non una, ma dieci, cent0, mille, diecimila e più ragioni. Ogni giorno benedire il Signore …
Leggi Tutto

«PARLERANNO IN ALTRE LINGUE»

di  A. THOMAS BRES   –   Questo segno è incompreso, criticato e combattuto da molti e anche da alcuni cristiani. Gli uni lo con­siderano una pazzia, il risultato di un disturbo mentale; gli altri un fenomeno spiritista, diabolico. Sono rari quelli che ne parlano con serenità e che si dimostrano scevri da pre­giudizi. Tra le obiezioni che spesso si fanno in mezzo ai cristiani, c’è questa: — Il …
Leggi Tutto

Uganda: il padre di un martire racconta il proprio cammino di fede

UGANDA  –   William Masolo, padre di Francis Namokubalu (un credente ex-musulmano ucciso a causa della sua fede), ci testimonia del risultato della campagna di lettere organizzata da Porte Aperte, che ha permesso alla sua famiglia di rimanere salda e unita nonostante la perdita del figlio. William ha inoltre condiviso con noi il suo personale cammino di fede. La storia della conversione di William risale agli inizi degli …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

cross-and-fire

APPELLO ALLA PENTECOSTE

di THOMAS BALL BARRATT  (1862-1940) – (Fondatore del Movimento Pentecostale in Norvegia)  -  Sia lodato il Signore! Vi sono molti cristiani, sia tra i ministri del Vangelo e sia tra ...
Leggi Tutto
folla

ABBIAMO BISOGNO DI UN RISVEGLIO DELLA PENTECOSTE

di J. FLOYD WILLIAMS   -  I primi cristiani che fidavano interamente nella potenza dello Spirito Santo videro risultati meravigliosi e furono invincibili. L’idolatria fu frantumata; i templi pagani si ...
Leggi Tutto
SIGNORE, MANDA IL VENTO DI UNA NUOVA PENTECOSTE!

SIGNORE, MANDA IL VENTO DI UNA NUOVA PENTECOSTE!

Mercoledì 16 Mag, 2012 – dalla rubrica “Fire In My Bones” di  J. Lee Grady –  CHARISMA MAGAZINE. Dodici anni fa un uomo d'affari sudafricano, Graham Power, sentì Dio spingerlo ...
Leggi Tutto
CRISTIANI INFUOCATI

CRISTIANI INFUOCATI

di Agostino Masdea  -  Ci sono molte figure nella Parola che rappresentano lo Spirito Santo: l’olio, il vento, la colomba, il fuoco. A Pentecoste, due di questi simboli, il fuoco e ...
Leggi Tutto
Ehi Dio! Ci sei?

Ehi Dio! Ci sei?

di Frank Foglio  -  Bellissima testimonianza di una famiglia italiana emigrata in America   -  Era 1925 la mia famiglia; la famiglia Foglio, italiani emigrati in America del nord in Pennsylvania, ci ...
Leggi Tutto
IL LAVORO NASCOSTO

IL LAVORO NASCOSTO

di DON MALLOUGH -  "Andrea, fratello di Simon Pietro, era uno dei due che avevano udito Giovanni e avevano seguito Gesù". - Giovanni 1:40  -   È strano come lo scrittore di ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti