Meditazione del giorno: Più Ci Sentiamo Deboli e Più Ci Affidiamo a Dio

Joni_eareckson_tada

di JONI EARECKSON TADA  –  Mi piace menzionare le persone che mi aiutano nel cammino con il Signore, soprattutto quelle che mi incoraggiano ad accettare una vita su una sedia a rotelle. J. I. Packer è il mio preferito. Credetemi, quando cito le sue parole è come se dicessi le mie:

“Dio usa il dolore cronico e la sofferenza, così come le altre afflizioni, come lo scalpello per scolpire la nostra vita. Quando si attraversano momenti di debolezza si approfondisce la dipendenza quotidiana dalla forza di Cristo. Quanto più ci sentiamo deboli, tanto più ci affidiamo a Lui. E quanto più ci affidiamo al Signore, tanto più cresciamo spiritualmente, persino se il no­stro corpo si sta logorando. Vivere con la propria ‘spina’ senza lamentarsi – vale a dire dolcemente, pazientemente e con il cuore libero per amare e aiutare gli altri, anche se ci si sente deboli – equivale a sperimentare la vera santificazione. Questa è una vera guarigione per lo spirito. È la suprema vittoria della grazia. La guarigione del tuo ‘vecchio uomo’ procede, quindi, anche se la guarigione del tuo corpo mortale non avviene”.

Quanto più ci sentiamo deboli, tanto più ci affidiamo a Dio. E quanto più ci affidiamo a Lui, tanto più cresciamo. Non è possibile vedere in questo una “resistenza straordinaria”, e neppure una “testimonianza di coraggio umano”, come alcuni vorrebbero far pensare.

Resistenza e coraggio umano non hanno niente a che fare con questo. È la debolezza umana ciò che Dio si compiace di usare. Forse oggi ti è difficile convivere con la tua debolezza. Trovi quasi impossibile essere “dolce e paziente e aver il cuore libero per amare ed aiutare gli altri.

Non è quasi impossibile. E’ proprio impossibile. Non puoi riuscirci cercando di trovare in te la resistenza o il coraggio. Non ce la farai mai così.  Piuttosto, la nostra debolezza dovrebbe accrescere la nostra dipendenza da Cristo  per ricevere la forza. Ricorda: più ti senti debole, più ti devi affidare. Affidati a Gesù. Affidarsi significa confidare ubbidire, passare del tempo parlandoGli e confessandoGli  i nostri bisogni più profondi.

Quando ti affiderai così al Signore, scoprirai che stai crescendo molto più di quanto immaginavi fosse possibile. Come dice il Packer, questa è la vera guarigione.

 

dal libro “Intromissione divina” – ed. Adi-Media

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Certezze per il futuro: valiamo più di molti passeri!

– di Agostino Masdea  –  “Due passeri non si vendono per un soldo? Eppure non ne cade uno solo in terra senza il volere del Padre vostro.  Quanto a voi, perfino i capelli del vostro capo sono tutti contati.  Non temete dunque; voi valete più di molti passeri.” (Matteo 10:29-31) Viviamo in un mondo carico di sofferenza e di dolore; cosa si può fare? Possiamo rassegnarci, spaventarci, vivere nell’ansia …
Leggi Tutto

NON SIAMO PROTESTANTI

Il 10 dicembre 1520 Martin Lutero, l’impetuoso agostiniano che ha legato il proprio nome a quel movimento di riforma religiosa che rappresenta l’avvenimento più sensazionale dello infuocato XVI secolo, bruciava pubblicamente la bolla papale che decretava la sua scomunica e protestava così, nel modo più audace contro la chiesa di Roma …
Leggi Tutto

PREDICAZIONE DEL PASTORE AGOSTINO MASDEA nella Chiesa Bethel di Milano …
Leggi Tutto

COMPRA IL CAMPO

di Mike Brown  –   Questo messaggio dovrebbe edifi­carvi e fortificarvi nella fede. Fino a quando saremo in questo mondo avremo sempre combattimenti di fede, e fino a quando saremo in questo corpo dovremo scegliere di camminare per fede e non per visione. Sono un uomo abbastanza ottimista, ma negli ultimi cinque anni ho affrontato dure prove e grandi pressioni che andavano al di là delle mie forze, e proprio …
Leggi Tutto

LUTTO NATALIZIO

di Keith Green  –   Non dimenticherò mai la gioia incredibile del Natale e tutto ciò che mi aspettavo. La nostra casa addobbata, le luci colorate, l’odore particolare. Parenti e amici che venivano a trovarci… tutti con grandi. sorrisi e risate… e tutti con dei doni!! Quel periodo era pieno di vita, calore e voglia di dare. Sono i migliori ricordi della mia infanzia. L’aria, fuori, era fredda e …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: La Mia giustizia s'innalza come le montagne più alte, i miei giudizi sono profondi come il grande oceano.

La tua giustizia s’innalza come le montagne più alte, i tuoi giudizi sono profondi come il grande oceano. O SIGNORE, tu soccorri uomini e bestie. (Salmo 36:6) –   Credo che tutta la creazione ci parla continuamente della bontà del Padre. Nella promessa di oggi, il re Davide dichiara che la giustizia di Dio si innalza come le maestose montagne della terra e i suoi giudizi sono profondi come …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti