Meditazione del giorno: Siate sobri, vegliate…

bob gass

di BOB GASS  –  Quando le nazioni coinvolte decidono di porre fine a un conflitto, i politici firmano atti che consentano, tra loro, relazioni pacifiche e col­laborative. La morte e la resurrezione di Cristo hanno sconfitto satana in modo inequivocabile.  Cristo, il vincitore, “«Salito in alto, egli ha portato con sé dei prigionieri…»” (Efesini 4:8), fu accolto in cielo come un con­quistatore. Di contro, sulla terra, non fu mai firmato un patto tra satana e il popolo di Dio. Per questo motivo, siamo ancora un bersaglio, infatti, egli continua a essere il ladro che viene per “…rubare, ammazzare e distruggere…” (Giovanni 10:10), e che . .va attorno come un leone ruggente cercando chi possa divorare” (1 Pietro 5:8). La vittoria di Cristo sulla croce ti ha mes­so nella condizione di camminare giorno dopo giorno in modo trionfante con lui. Ciò nonostante, non si vince la guerra contro satana usando testa e muscoli poiché essendo una battaglia spirituale, si può vincere solo applicando le strategie di Dio.  In­nanzitutto: “Siate sobri, vegliate…” (1 Pietro 5:8).

Essere “sobrio” significa mantenere il controllo sulle proprie emozioni, pensieri, parole, decisioni e azioni. Richiede l’assun­zione di precise responsabilità senza permettere a persone, circostanze o al diavolo stesso di prendere le redini della pro­pria vita. “Vegliare” indica l’essere consci delle proprie debolez­ze e dei corrispondenti stratagemmi usati dal nemico.

Non ti è concesso di procedere a ruota libera o d’inserire il pilo­ta automatico per seguire la corrente.

Quando vigili porti alla luce le strategie occulte e ben preparate di satana, riuscendo a bloccarlo ai primi passi.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

LA TEOLOGIA DELLA GRAZIA

Un sermone di Roberto Bracco che evidenzia la semplicità dell’Evangelo e l’universalità della salvezza. Ottimo messaggio di evangelizzazione …
Leggi Tutto

CORPO E SANGUE: IL SIGNIFICATO DELLA CENA DEL SIGNORE

«Il calice della benedizione che benediciamo, non è la comunione col sangue di Cristo? Il pane che noi rompiamo, non è la comunione col corpo di Cristo? Siccome vi è un unico pane, noi, che siano molti, siamo un corpo unico, perché partecipiamo tutti a quell’unico pane» (1 Corinzi 10:16-17). L’Apostolo Paolo sentì la necessità di chiarire ai Corinzi il significato della Cela del Signore, che era, oltre al battesimo, l’unico …
Leggi Tutto

CAMMINO' CON DIO

di DONALD GEE – La storia di Enoc, descritta per sommi capi in poche righe, ha sempre racchiuso un certo fascino; la storia dell’uomo che camminò con Dio e poi disparve, perché Dio lo prese. Una silente bellezza è contenuta in questo morso di storia, descrittaci con sorprendente brevità nelle prime pagine condensate della Genesi. Penso che l’interesse primo stia nel fatto unico che Enoc non conobbe la …
Leggi Tutto

Sermone Domenica 13 Gennaio 2013

Agostino Masdea: VITA SOPRANNATURALE (Giovanni 10:10) …
Leggi Tutto

Jim Cymbala  -  1 Dicembre 2011

Giovedì 1 Dicembre 2011  –  JIM CYMBALA – Pastore BROOKLYN  TABERNACLE – N.Y …
Leggi Tutto

E’ pericoloso "beffarsi" dell’Iddio Onnipotente.

Anche nel dopoguerra continuava ad infierire la persecuzione contro i Pentecostali, perché la circolare Buffarini-Guidi continuava ad essere in vigore, e questo nonostante la Costituzione Italiana, entrata in vigore il 1° gennaio 1948 affermasse nel 19° articolo: ‘Tutti hanno diritto di professare liberamente la propria fede religiosa in qualsiasi forma, individuale o associata, di farne propaganda e di esercitarne in privato o in pubblico il culto, purché non si …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

LA FEDE

LA FEDE

da un sermone di Smith Wigglesworth  -  «Per fede Abele offerse a Dio un sacrificio più eccellente che Caino… per fede Enoch fu trasportato per non veder la morte... per ...
Leggi Tutto
Calvario

Calvario

di John Charles Ryle  -  Probabilmente saprete che il Calvario era un posto poco fuori Gerusalemme, dove il Signore Gesù Cristo, il Figlio di Dio, fu crocifisso. Sul Calvario non ...
Leggi Tutto
La tua parola mi ristora

La tua parola mi ristora

di N.A. WOYCHUK  -  Il Dr. R. A. Torrey disse: “Vi è più potenza in questo libro, per la salvezza degli uomi­ni, per la loro purificazione, per rallegrare e rendere ...
Leggi Tutto
LA PACE E’ POSSIBILE!

LA PACE E’ POSSIBILE!

di J. F. Walvoord   -  Desideriamo la pace nel mondo.  Ai nostri giorni sono pochi i quesiti che ci inducono a meditare, certamente non tanto quanto la domanda: E’ ...
Leggi Tutto
CORPO E SANGUE: IL SIGNIFICATO DELLA CENA DEL SIGNORE

CORPO E SANGUE: IL SIGNIFICATO DELLA CENA DEL SIGNORE

«Il calice della benedizione che benediciamo, non è la comunione col sangue di Cristo? Il pane che noi rompiamo, non è la comunione col corpo di Cristo? Siccome vi è ...
Leggi Tutto
L'UNICA VIA

L’UNICA VIA

di OSWALD J. SMITH - Un banchiere ed un industriale sedevano l'uno di fronte all'altro negli uffici della banca. L'industriale parlava molto animatamente, quando all'improvviso l'altro interruppe. "Ridicolo! Assurdo! Pazzesco!" esclamò l'orgoglioso ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti