Meditazione del giorno: Siate sobri, vegliate…

bob gass

di BOB GASS  –  Quando le nazioni coinvolte decidono di porre fine a un conflitto, i politici firmano atti che consentano, tra loro, relazioni pacifiche e col­laborative. La morte e la resurrezione di Cristo hanno sconfitto satana in modo inequivocabile.  Cristo, il vincitore, “«Salito in alto, egli ha portato con sé dei prigionieri…»” (Efesini 4:8), fu accolto in cielo come un con­quistatore. Di contro, sulla terra, non fu mai firmato un patto tra satana e il popolo di Dio. Per questo motivo, siamo ancora un bersaglio, infatti, egli continua a essere il ladro che viene per “…rubare, ammazzare e distruggere…” (Giovanni 10:10), e che . .va attorno come un leone ruggente cercando chi possa divorare” (1 Pietro 5:8). La vittoria di Cristo sulla croce ti ha mes­so nella condizione di camminare giorno dopo giorno in modo trionfante con lui. Ciò nonostante, non si vince la guerra contro satana usando testa e muscoli poiché essendo una battaglia spirituale, si può vincere solo applicando le strategie di Dio.  In­nanzitutto: “Siate sobri, vegliate…” (1 Pietro 5:8).

Essere “sobrio” significa mantenere il controllo sulle proprie emozioni, pensieri, parole, decisioni e azioni. Richiede l’assun­zione di precise responsabilità senza permettere a persone, circostanze o al diavolo stesso di prendere le redini della pro­pria vita. “Vegliare” indica l’essere consci delle proprie debolez­ze e dei corrispondenti stratagemmi usati dal nemico.

Non ti è concesso di procedere a ruota libera o d’inserire il pilo­ta automatico per seguire la corrente.

Quando vigili porti alla luce le strategie occulte e ben preparate di satana, riuscendo a bloccarlo ai primi passi.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

POTENZA

di  ROBERTO BRACCO  –  “Riceverete potenza”! (Atti 1:8)  Le parole di Gesù avevano un preciso significato per i di- screpoli che le udirono e le ascoltarono; raccolti nell’Alto Solaio rimasero in atte­sa non di sensazioni od emozioni, ma di quella virtù che poteva renderli testimoni di Cristo, della Sua morte, della Sua re­surrezione ed essi ricevettero esattamen­te quello che attendevano dal Cielo. I testimoni di Cristo furono spesso i mar­tiri …
Leggi Tutto

Promessa del giorno: La mia armatura vi aiuterà a stare ritti e saldi contro le insidie del nemico.   

Rivestitevi dell’intera armatura di Dio per poter rimanere ritti e saldi contro le insidie del diavolo. Efesi 6:11  –   In Efesi 6, l’apostolo Paolo esorta la chiesa di Efeso ad indossare la completa armatura di Dio, per essere in grado di resistere contro gli attacchi del nemico. È interessante notare che l’armatura non è nostra, ma appartiene a Dio. È la sua armatura. Egli ci ha dato l’elmo della salvezza …
Leggi Tutto

Abraham-Lincoln

Proclama del Presidente Abramo Lincoln per una giornata di umiliazione nazionale, digiuno e preghiera – 1863Da Sua Eccellenza, Abraham Lincoln, presidente degli Stati Uniti. Considerando che, il Senato degli Stati Uniti, devotamente riconoscendo la Suprema l’autorità e il governo dell’Iddio Onnipotente in tutti gli eventi degli uomini e delle nazioni, con una risoluzione ha chiesto al Presidente di stabilire e dedicare una giornata di preghiera e umiliazione nazionale. Considerando …
Leggi Tutto

Roberto Bracco: "Il Vivente". Sermone audio

ROBERTO BRACCO: “IL VIVENTE” – Sermone Evangelistico tratto da Apocalisse 1:18 – ” «Non temere! Io sono il primo e l’ultimo, il vivente; io fui morto, ma ecco sono vivente per i secoli dei secoli, amen!” …
Leggi Tutto

Cristo nostra Roccia

di  Theodore Epp –  Leggere Numeri 20:1-13, 22-29  –   La roccia menzionata in Esodo 17 profetizza di Cristo, che molti anni dopo sarebbe andato a morire sulla croce. La roccia di Numeri 20, invece, profetizza l’ascesa di Cristo, il quale, adesso intercede per noi credenti presso il Padre.  La significante differenza tra le due rocce, quella in Esodo 17 e Numeri 20, è anche specificata da due diverse …
Leggi Tutto

UNA PROMESSA PER OGGI: IL MIO AMORE PERFETTO CACCERÀ VIA LA PAURA DAL TUO CUORE. 

-Nell’amore non c’è paura; anzi, l’amore perfetto caccia via la paura. (1 Giovanni 4:18)  –  Secondo la Concordanza Biblica Strong, il significato della parola greca per “perfetto” è “completo”. Immaginate un amore completo in tutto. L’amore di un padre, l’amore di una madre, l’amore di un amico, l’amore di un fratello, l’amore di un coniuge, ecc. Qualunque tipo di amore abbiamo bisogno, la vera sorgente si trova nella completezza …
Leggi Tutto

NOI DICIAMO:

“E ‘impossibile!” –  DIO TI DICE: “Tutto è possibile!” (Luca 18:27)Sono troppo stanco”  –   DIO TI DICE: “Io ti darò riposo” (Matteo 11:28, 29, 30)”Nessuno mi ama veramente” –  DIO TI DICE: “Io ti amo”. (Gv 3,16; 13,34)”Non posso andare avanti” –  DIO TI DICE : “La mia grazia ti basta” (2 Corinzi 12:9; Sal 91:15)”Non riesco a capire come vanno le cose”  –  DIO TI DICE:  “Io …
Leggi Tutto

17 Aprile 2011 - ZAC POONEN

Ospite il pastore ZAC POONEN della Christian Fellowship Church, Bangalore, India. Potete ascoltare la sua predicazione (Paul Schafer interprete) …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti