Che cosa c’è dietro il silenzio di Dio?

oswaldchambers-2

di OSWALD CHAMBERS   –   Come dunque ebbe udito che egli era malato, si trattenne ancora due giorni nel luogo dov’era. (Giovanni 11:6)   –   Dio si è mai confidato con te col silenzio? Il Suo silenzio è pieno di significato, è la Sua risposta. Pensa a quei giorni di silenzio assoluto nella casa di Betania! Hanno essi qualche riscontro con altri giorni nella tua vita? Dio è arrivato a confidarsi con te in questo modo, oppure tu sei ancora al punto di volere da Lui una risposta visibile? Dio ti darà le benedizioni che Gli chiedi, se ti rifiuti di andare avanti senza di esse; ma quando ti risponde col silenzio è segno che sta conducendoti a conoscerLo in modo più profondo e meraviglioso. Stai forse lagnandoti con Dio perché non hai avuto una risposta esplicita? Ma Dio — come scoprirai in seguito — ti si è confidato nel modo più intimo che possa esserci, col silenzio assoluto, che non è un silenzio da cui si debba dedurre che non c’è speranza, ma uno in cui c’è compiacimento, perché Egli ti ha giudicato pronto per ricevere una rivelazione più grande. Se Dio ti ha dato come risposta il silenzio, lodaLo: Egli vuole farti partecipe del grande corso dei Suoi piani. Il momento in cui la risposta sarà manifestata dipende dalla sovranità di Dio; il tempo non conta per Lui. Frattanto, che dici? « Avevo chiesto a Dio di darmi del pane e mi ha dato una pietra »? Ti sbagli, non ti ha dato una pietra; oggi ti accorgi che ti ha dato il pane della vita.

Una conseguenza meravigliosa del silenzio di Dio è che la Sua calma, che è contagiosa, ti si è trasmessa, ed ora la tua fiducia è perfetta: « So che Dio mi ha ascoltato. » Il Suo silenzio ne è la prova. Fino a che penserai che Dio ti benedirà in risposta alle tue preghiere, Egli lo farà, ma allora non ti darà la grazia del silenzio. Quando Gesù Cristo ti conduce a comprendere che la preghiera ha lo scopo di glorificare il Padre Suo, il primo segno che Egli ti dà della Sua relazione personale e intima con te è il silenzio.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

pentecost

 di Andrew Murray  –   “Giovanni rese testimonianza, dicendo: «Ho visto lo Spirito scendere dal cielo come una colomba e fermarsi su di lui. Io non lo conoscevo, ma colui che mi ha mandato a battezzare in acqua, mi ha detto: “Colui sul quale vedrai lo Spirito scendere e fermarsi, è quello che battezza con lo Spirito Santo e col fuoco!” Giovanni 1:32-33.  –  La predicazione di Giovanni Battista …
Leggi Tutto

IL POTENTE MI HA FATTO GRANDI COSE

di Agostino Masdea   –   E Maria disse: »L’anima mia magnifica il Signore, e lo spirito mio esulta in Dio, mio Salvatore, perché egli ha avuto riguardo alla bassezza della sua serva, poiché ecco d’ora in poi tutte le generazioni mi proclameranno beata, perché il Potente mi ha fatto cose grandi, e Santo è il suo nome! (Luca 1: 46-49) Sono parole meravigliose. Se queste parole non fossero state riportate mancherebbe alla …
Leggi Tutto

EMOZIONI ARTIFICIALI

Qualche tempo fa un amico che guida la musica nella sua chiesa mi ha detto che il suo pastore chiedeva che le loro riunioni di culto fossero più emozionanti. Il dizionario dice che emozionante significa “che causa grande entusiasmo e fervore.” Certamente, nessuna cosa dovrebbe causare maggiore entusiasmo e fervore del fatto di incontrarsi con la chiesa e raccontare ciò che Dio ha fatto per salvarci dalla sua ira …
Leggi Tutto

Perchè no il sesso prima del matrimonio?

di Mike Campagna – “Fuggite la fornicazione. Qualunque altro peccato che l’uomo commetta è fuori del corpo, ma chi commette fornicazione pecca contro il suo proprio corpo. Non sapete che il vostro corpo è il tempio dello Spirito Santo? “(1 Corinzi 6:18).   –  Sono sempre stato affascinato dalle tigri allo zoo. Mi ricordo in particolare uno zoo nel Minnesota dove le tigri si potevano guardare dall’alto in basso attraverso una vetrata …
Leggi Tutto

10.000 REASONS for BLESS THE LORD

Canto conosciuto in italiano per lo più con il titolo “Benedici il Signor”, ma la traduzione forse più corretta in italiano potrebbe essere “10.000 Ragioni per Benedire il Signore”. Ed  se guardiamo alla nostra vita ed a quello che Dio fa e ha fatto per noi, quante ragioni avremmo per ringraziare, lodare e adorare DIO? Non una, ma dieci, cent0, mille, diecimila e più ragioni. Ogni giorno benedire il Signore …
Leggi Tutto

Abraham-Lincoln

Proclama del Presidente Abramo Lincoln per una giornata di umiliazione nazionale, digiuno e preghiera – 1863Da Sua Eccellenza, Abraham Lincoln, presidente degli Stati Uniti. Considerando che, il Senato degli Stati Uniti, devotamente riconoscendo la Suprema l’autorità e il governo dell’Iddio Onnipotente in tutti gli eventi degli uomini e delle nazioni, con una risoluzione ha chiesto al Presidente di stabilire e dedicare una giornata di preghiera e umiliazione nazionale. Considerando …
Leggi Tutto

IL CULTO

di Roberto Bracco –  “Onore reso a Dio”. Per il cristiano è anche mezzo per realizzare comunione con Dio; quindi possibilità di offrire a Dio, ricevere da Dio. Comunemente con questo nome si definiscono le riunioni che uniscono i fedeli per la celebrazione liturgica: preghiera, canto, predicazione… In queste riunioni i fedeli vogliono offrire lode a Dio, esprimere amore, gratitudine e aspettano le benedizioni della presenza di Dio …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti