Meditazione del giorno: Amatevi gli uni gli altri

bob gass

di BOB GASS  –  L’amore non s’insospettisce facilmente, è pronto a fidarsi; tardo a condannare ma svelto a giustificare; si trattiene dal recar offesa ed è disposto a scusare; preferisce coprire piuttosto che esporre, immedesimarsi anziché rimproverare.  Non ridicolizza ma ap­prezza; ama darsi piuttosto che chiedere; si rifiuta di provocare e, al contrario, s’impegna ad aiutare; non si risente, anzi, per­dona. Jerry Cook racconta di una comunità ove i membri si scambiano questa promessa: “Non dirò né farò mai nulla che, consapevolmente, ti possa arrecare danno. Cercherò, in ogni circostanza, di aiutarti e sostenerti. Qualora tu fossi scoraggia­to, farò il possibile per sollevarti e sostenerti.

Quando ti servirà qualcosa, di cui dispongo, la condividerò volentieri con te e, se necessario, sarà completamente tua. Quand’anche dovessi apprendere qualcosa di spiacevole sul tuo conto o qualunque cosa – buona o cattiva che sia, doves­se accadere nel futuro, il mio impegno per te non verrà meno, qualunque cosa tu ne possa pensare”.

L’apostolo Paolo in 1 Corinzi 13:7 afferma che l’amore:
1)  “… crede ogni cosa …”. Quando una persona a te cara è messa in discussione, l’amore controbatte: “Non è quel il tipo di soggetto; sicuramente non voleva dire o fare questo”.
2)     .. spera ogni cosa ..L’amore non si limita a vedere le persone solo come sono, ma anche come potrebbero diventa­re con l’aiuto della grazia di Dio. Qualora lo permettessi, infatti, Dio, riverserà questo tipo d’amore anche nel tuo cuore.
3)  “… sopporta ogni cosa Il verbo “sopportare” deriva da un termine militare che significa “conficcare un palo nella terra”. Pertanto è come dire: “Prometto, d’ora in poi, di impegnarmi ad amarti – questo sarà il mio dovere”. Accogli, oggi, quest’amore che Dio ti ha donato e offrilo, con cuore aperto, ad altri.

I commenti sono chiusi.