Meditazione del giorno: Imparare a riposare in Cristo

 BillyGrahamPhotodi BILLY GRAHAM  –  Ho osservato una volta un fanciullo che imparava a camminare. Fino a quando teneva gli occhi fissi sulla madre, stava in perfetto equilibrio, ma appena guar­dava le sue gambine piccole e vacillanti, cadeva. Simon Pietro poté camminare sulle onde del mare di Galilea fino a quando tenne gli occhi fissi su Cristo, ma appena distolse lo sguardo dal Salvatore, affondò. Noi viviamo in tempi tumultuosi; gli uomini sono in­calzati dai pensieri, dalle paure, dalle fobie. Ma nulla può diminuire la tensione della vita, come una fede solida in Cristo.

Nelle mie crociate di evangelizzazione, chiamato a parlare, spesso due o tre volte al giorno a folle di parecchie migliaia di persone, talvolta mi sento prendere da uno stato di nervosismo o di tensione. Quando la ten­sione aumenta, cerco un angolo dove distendermi com­pletamente. Dopo una preghiera semplice e tranquil­la, mi ripeto queste parole con una fede semplice: « Posso ogni cosa in Cristo che mi fortifica ». Divento allora pienamente cosciente della Sua presenza forti­ficante. Qualche volta, dopo aver parlato ad immensi uditori in condizioni avverse, sono uscito dallo stadio dove aveva avuto luogo la riunione, così fresco e pieno di vigore, come dopo una buona nottata di sonno ristora­tore.

Tratto da “Il segreto della felicità” – Ed. Centro Biblico

I commenti sono chiusi.