Meditatazione del giorno: Quando Dio nasconde le cose

7 Giugno 2013  –  di JONI EARECKSON  TADA –  Ci dà un po’ fastidio, vero?  Non vogliamo che niente ci sia nascosto. Specialmente le cose che riguardano da vicino la nostra vita. Tutti vogliamo i fatti e i dettagli del progetto di Dio sulla nostra scrivania.  È gloria di Dio nascondere le cose.

Considera la vita di Amy Carmichael. Andò in India nel 1895, sen­za sapere che quel Paese sarebbe diventato la sua patria, e i bambini dell’india la sua famiglia. Non sapeva neppure che molte ragazzine, belle e intelligenti, erano portate via dalle loro case e addestrate per servire nei templi e soddisfare le voglie degli uomini nell’ambito dei culti alle divinità indiane. Apprese di questa terribile usanza quando una bimba di sette anni, fuggita dal tempio, fu portata a casa sua.  Da quel giorno il Signore mise nel cuore di Amy il desiderio di salvare quelle bambine dalla rovina morale, e insegnare loro a fare la volontà del Padre Celeste.

Tuttavia, all’inizio del suo ministerio, la signorina Carmichael scivolò in una fossa, rimanendo permanentemente offesa a una gamba. Per i successivi vent’anni rimase a letto, senza quasi mai lasciare la sua stanza. La mattina dell’incidente aveva pregato: “Signore, fa’ qualsiasi cosa perché io possa servirTi meglio”. L’incidente fu la risposta. Nel suo isolamento, Amy scrisse tredici libri che hanno benedetto generazioni di persone sofferenti in tutto il mondo.

È gloria di Dio nascondere le cose.

“Esponiamo la sapienza di Dio”, scrisse Paolo ai Corinzi, “una sapienza misteriosa e occulta che Dio aveva innanzi ai secoli pre­destinata a nostra gloria” (I Corinzi 2:7).

È un bene glorioso sapere che il tuo Padre mette errori nel guidare o nel permettere tutto c cammino della tua vita. È gloria di Dio nascondere le cose.

È nostra gloria fidarci di Lui, per qualsiasi cosa!

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

I falsi profeti all'opera oggi

  di ROBERT J. WELLS   –  In Matteo 7:15, è scritto: «Guardatevi dai falsi profeti i quali vengono a voi in vesti da pecore, ma dentro sono lupi rapaci».  Ci sono solo due vie lungo le quali gli uomini possono viaggiare: la via larga che conduce alla distruzione e la stretta via che conduce alla vita. Questo affermò Gesù Cristo, il vero profeta di Dio, il quale …
Leggi Tutto

Roberto Bracco: "Il Vivente". Sermone audio

ROBERTO BRACCO: “IL VIVENTE” – Sermone Evangelistico tratto da Apocalisse 1:18 – ” «Non temere! Io sono il primo e l’ultimo, il vivente; io fui morto, ma ecco sono vivente per i secoli dei secoli, amen!” …
Leggi Tutto

PERCHÈ LE LINGUE?

di J. ROBERT ASCHROFT   –  Molto si sa del parlare in altre lingue; molto non si sa e rimane un mistero. Eppure nelle Scritture ci sono insegnamenti sufficienti a darci una chiara rivelazione sul valore del parlare in altre lingue e sul come bisogna usare questo dono. Ecco i punti più importanti. 1.      E’ chiaramente detto che si sarebbe verificato l’avvenimento del parlare in altre lingue. « …
Leggi Tutto

 Una promessa per oggi: “Io so tutto della tua vita e conosco tutte le tue vie”.

Salmo 139: 1-3  Tu mi hai investigato, o Eterno, e mi conosci.  Tu sai quando mi siedo e quando mi alzo, tu intendi il mio pensiero da lontano.  Tu esamini accuratamente il mio cammino e il mio riposo e conosci a fondo tutte le mie vie.   –    Ti sei mai trovato in una stanza piena di persone e sentirti completamente solo? A volte possiamo essere circondati da tante persone nella nostra vita quotidiana, …
Leggi Tutto

Il Battesimo nello Spirito Santo di Dwight L. Moody

di S.B Shaw –   Ho visto per la prima volta il signor Moody nel 1876. Stava conducendo una riunione al Farewell Hall. Quando sono entrato nella sala, vidi un gran numero di pastori sulla piattaforma e ho detto a un fratello che era accanto a me: “Vedi quell’uomo vicino all’organo? E’ il signor Moody”.  Egli rispose: “Come fai a saperlo, l’hai mai visto prima d’ora?” Ho risposto, “No, …
Leggi Tutto

CASA O TENDA

Sappiamo infatti che se questa tenda che è la nostra dimora terrena viene disfatta, abbiamo da Dio un edificio, una casa non fatta da mano d’uomo, eterna, nei cieli. Perciò in questa tenda gemiamo, desiderando intensamente di essere rivestiti della nostra abitazione celeste, se pure saremo trovati vestiti e non nudi. Poiché noi che siamo in questa tenda, gemiamo, oppressi; e perciò desideriamo non già di essere spogliati, …
Leggi Tutto

UNA CHIESA CONSCIA DI DIO

di Donald Gee  –   Lo stesso Dio che è stato una realtà per i cristiani del primo secolo desidera esserlo per i cristiani della presente generazione.  –   Recentemente, mentre rileggevo in Atti 15 la cronistoria del concilio di Gerusalemme, fui colpito, come mai prima, dell’enfasi posta su DIO. Questa enfasi porta sostanzialmente all’affermazione conclusiva : “E’ parso bene allo Spirito Santo ed a noi” (v. 28). Tale linguaggio …
Leggi Tutto

PERCHÉ SONO PENTECOSTALE

di   Luis H. Hauff –  Recentemente mi è stato chiesto di parlare sulle credenze dottrinali delle Assemblee di Dio ad una classe dell’Università di Redlas. L’interesse generale verteva su ciò che distingue le Assemblee di Dio dalle altre denominazioni: il parlare in altre lingue. Dissi alla classe che la mia fede nella Pentecoste è basata sul fatto che il parlare in lingue, secondo come lo Spirito dà da …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti