Meditatazione del giorno: Quando Dio nasconde le cose

7 Giugno 2013  –  di JONI EARECKSON  TADA –  Ci dà un po’ fastidio, vero?  Non vogliamo che niente ci sia nascosto. Specialmente le cose che riguardano da vicino la nostra vita. Tutti vogliamo i fatti e i dettagli del progetto di Dio sulla nostra scrivania.  È gloria di Dio nascondere le cose.

Considera la vita di Amy Carmichael. Andò in India nel 1895, sen­za sapere che quel Paese sarebbe diventato la sua patria, e i bambini dell’india la sua famiglia. Non sapeva neppure che molte ragazzine, belle e intelligenti, erano portate via dalle loro case e addestrate per servire nei templi e soddisfare le voglie degli uomini nell’ambito dei culti alle divinità indiane. Apprese di questa terribile usanza quando una bimba di sette anni, fuggita dal tempio, fu portata a casa sua.  Da quel giorno il Signore mise nel cuore di Amy il desiderio di salvare quelle bambine dalla rovina morale, e insegnare loro a fare la volontà del Padre Celeste.

Tuttavia, all’inizio del suo ministerio, la signorina Carmichael scivolò in una fossa, rimanendo permanentemente offesa a una gamba. Per i successivi vent’anni rimase a letto, senza quasi mai lasciare la sua stanza. La mattina dell’incidente aveva pregato: “Signore, fa’ qualsiasi cosa perché io possa servirTi meglio”. L’incidente fu la risposta. Nel suo isolamento, Amy scrisse tredici libri che hanno benedetto generazioni di persone sofferenti in tutto il mondo.

È gloria di Dio nascondere le cose.

“Esponiamo la sapienza di Dio”, scrisse Paolo ai Corinzi, “una sapienza misteriosa e occulta che Dio aveva innanzi ai secoli pre­destinata a nostra gloria” (I Corinzi 2:7).

È un bene glorioso sapere che il tuo Padre mette errori nel guidare o nel permettere tutto c cammino della tua vita. È gloria di Dio nascondere le cose.

È nostra gloria fidarci di Lui, per qualsiasi cosa!

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Consolati per poter consolare

di Agostino Masdea   –   2 Corinzi 1:3-4    “Benedetto sia Dio e Padre del nostro Signore Gesù Cristo, il Padre delle misericordie e il Dio di ogni consolazione, il quale ci consola in ogni nostra afflizione affinché, per mezzo della consolazione con cui noi stessi siamo da Dio consolati, possiamo consolare coloro che si trovano in qualsiasi afflizione.   –    La seconda lettera ai Corinzi …
Leggi Tutto

IL GRANELLO DI FRUMENTO

Se il granel di frumento caduto in terra non muore, rimane solo; ma se muore, produce molto frutto.  (Giovanni 12: 24) Gesù stesso era quel «granello di frumento». Egli è caduto nel terreno; è morto; come risultato della Sua morte sacrificale sul Calvario, il Suo seppellimento nella tomba, la Sua resurrezione la mattina di Pasqua; è stata compiuta la promessa della redenzione del mondo e questo era il …
Leggi Tutto

L’evangelizzazione comincia nella propria casa

di Ruth Steelberg Carter  –  Qualcuno ha detto che «la sola religione che vale è quella praticata in casa» e questo è vero anche per l’evangelizzazione. Quando il Signor Gesù dette ai Suoi seguaci l’ordine di esserGli testimoni, Egli disse loro di cominciare da dove si trovavano, cioè da Gerusalemme. (Atti 1 :8). La casa è come un fiume che, sebbene piccolo all’inizio, si gonfia nello scorrere fino …
Leggi Tutto

CORRIE TEN BOOM E IL RAPIMENTO

“Il mondo è insanabilmente malato e sul punto di morire. Il Medico per eccellenza ha già firmato il certificato di morte, ma ancora c’è molto da fare per i cristiani. Il loro compito è di essere fiumi d’acqua viva, canali di benedizione per coloro che sono ancora nel mondo e possono esserlo, perché sono dei Vincitori. I cristiani sono ambasciatori per Cristo, dei rappresentanti dei cieli per questa generazione …
Leggi Tutto

SETTE PASSI PER TROVARE DIO

di William Booth  –  Lo scritto How to find God di William Booth, fondatore dell’Esercito della Salvezza, presenta la visione di un uomo che per tutta la vita ha amato Dio profondamente. Booth ha amato, oltre Dio, anche gli altri, continuando ad adoperarsi affinché quanti, vivendo nelle tenebre, nella difficoltà e nel peccato, e che avevano bisogno di conoscere Dio, potessero incontrarLo personalmente. Anche oggi per chiunque è possibile nutrire il santo desiderio …
Leggi Tutto

LA BIBBIA

Strappata, condannata, bruciata. Odiata, disprezzata, maledetta. Messa in dubbio, guardata con sospetto, criticata. Condannata dagli atei. Schernita dagli empi. Esagerata dai fanatici. Capita ed interpretata male. Oggetto d’infamia e frenesia. Negata nella sua ispirazione divina. EPPURE VIVE Vive – come una lampada per i nostri piedi. Vive – come una luce per i nostri sentieri. Vive – come la porta per il cielo. Vive – come normativa nella …
Leggi Tutto

Priorità del risveglio.

di R. J. WELLS  –  Senza dubbio il bisogno più grande ed urgente della nostra nazione e della chiesa, oggi, è quello di avere un possente risveglio spirituale. Malgrado tutti gli sforzi titanici che la Chiesa sta compiendo nel tentativo di risolvere i molti problemi che l’assillano, i suoi progressi sono alquanto limitati. Infatti, quando noi analizziamo la situazione generale, siamo portati a concludere che i migliori sforzi …
Leggi Tutto

UNA PROMESSA PER OGGI: Se perseveri nel fare la mia volontà, riceverai ciò che ti ho promesso.

Avete infatti bisogno di perseveranza affinché, fatta la volontà di Dio, otteniate ciò che vi è stato promesso. Ebrei 10:36  –  La versione della Bibbia King James dice che abbiamo “bisogno di pazienza”, la Bibbia NLT dice che abbiamo bisogno di “paziente perseveranza”. La Bibbia NIV dice che “dobbiamo perseverare”. In Ebrei 12: 1-2, siamo chiamati a correre la gara che ci viene proposta. Alla luce dell’eternità, potrebbe …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti