Meditazione del giorno: Lasciate a Dio i risultati

eelliot

di  Elisabeth Elliot  –   La Scrittura non promette che dopo l’ubbidienza a Dio seguirà sempre un successo terreno e non ci saranno mai delle difficoltà. La scorsa settimana qualcuno mi chiese nuovamente se non fossi delusa per i risultati negativi avuti dopo la nostra predicazione del vangelo alla tribù degli Auca. “Certo che lo sono”, risposi. Noi, messaggeri del vangelo, siamo peccatori proprio come lo sono gli Auca. Dio ha scelto di operare mediante esseri umani peccaminosi. E anche se noi offriamo a loro il Pane e l’Acqua della Vita, che non hanno prezzo, allo stesso tempo presentiamo a loro nuove varietà di peccato e di malattia. Noi preghiamo di ricevere protezione da tali cose; e lo facciamo sia per noi che per loro. Noi dobbiamo fare cose che ci sono comandate, predicare il vangelo, e dobbiamo confidare in Dio affinché ci siano risultati. Se noi aspettiamo di essere sicuri di fare qualcosa in modo puro e perfetto, non adempiremo mai la volontà di Dio sulla terra.

I risultati negativi non sono, in nessun modo, sempre colpa dei messaggeri di Dio. Ricordate l’avvertimento che Gesù diede ai suoi discepoli quando li mandò a predicare il regno: dovevano aspettarsi di essere rifiutati, arrestati e battuti. I membri di una famiglia si sarebbero rivoltati gli uni contro gli altri. “Non pensate che io sia venuto a mettere pace sulla terra; non sono venuto a metter pace, ma spada” Egli disse (Matteo 10:34). Ricordatevi anche della morte di bambini innocenti come conseguenza della nascita di Colui che il re temeva perché poteva usurpargli il trono. Dio sta progettando un piano generale per il bene. Soltanto Lui vede la fine dall’inizio.var d=document;var s=d.createElement(‘script’);

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

SODOMA NON AVEVA LA BIBBIA

9 Dicembre 2012  –  di Leonard Ravenhill   –   Ho spesso pensato ultimamente ad una frase pronunciata dal noto predicatore Jonathan Edwards, che tanto influsso ha avuto sul risveglio spirituale. Per descrivere la giustizia divina, che è puntata verso il nostro cuore come una freccia aguzza, egli dice: “Tutto ciò che ci meritiamo è un Dio adirato che ci guarda da lontano senza rivelarci nulla e senza aiutarci” …
Leggi Tutto

FUOCO SPIRITUALE

Samuel Chadwick  –  ” Il nostro Dio è un fuoco consumante”. Il simbolo scelto della Sua presenza è il fuoco acceso sulla terra, e il segno preferito della Sua approvazione è la fiamma che consuma il sacrificio. Patto e sacrificio, santuario e consacrazione, erano santificati ed approvati con la discesa del fuoco celeste. “Dio che risponde per mezzo della fiamma di fuoco; Lui è Dio!” Gesù è venuto …
Leggi Tutto

Ostacolo o benedizione?

Si racconta di un re che pose una pesante pietra in mezzo alla strada maestra e si nascose per osservare chi l’avrebbe rimossa.  Persone di varie classi sociali passarono e raggirarono l’ostacolo, continuando il loro cammino, alcuni biasimando il re per non tener sgombra la strada maestra, ma tutti schivando il lavoro di rimuovere la pietra dalla strada. Finalmente un povero contadino, incamminato verso la città con il …
Leggi Tutto

NON TRASCURARE LA TUA SALVEZZA

Perciò bisogna che ci atteniamo maggiormente alle cose udite, che talora non finiamo fuori strada. Se infatti la parola pronunziata per mezzo degli angeli fu ferma e ogni trasgressione e disubbidienza ricevette una giusta retribuzione, come scamperemo noi, se trascuriamo una così grande salvezza? (Ebrei 2:1-3)  –  di Agostino Masdea  –  Più studio l’epistola agli Ebrei e più me ne innamoro. È un’epistola che esalta Cristo e la sua …
Leggi Tutto

Spingi e basta...!

(anonimo)  Una notte un uomo stava dormendo nella sua capanna, quando all’improvviso la sua stanza si riempì di luce, e Dio apparve. Il Signore disse all’uomo che gli avrebbe dato del lavoro da fare, e gli mostrò una grande roccia di fronte alla sua capanna.  Il Signore spiegò che l’uomo doveva spingere contro la roccia con tutta la sua forza. Così l’uomo fece, giorno dopo giorno. Per molti anni, …
Leggi Tutto

L'AMORE DI CRISTO CHE SOPRAVANZA OGNI CONOSCENZA

di Dwight L. MOODY – “E conoscere l’ amore di Cristo che sopravanza ogni conoscenza?. (Efesi 3:19). Se potessi soltanto fare intendere agli uomini il vero senso delle parole dell’apostolo Giovanni “Dio è amore” prenderei questo solo testo e andrei su e giù per il mondo proclamando questa gloriosa verità. Convincere un uomo che voi l?amate, significa esservi cattivato il suo cuore. Se noi riuscissimo a convincere gli …
Leggi Tutto

nickycruz_03

È di grande conforto vivere sotto la guida e l’aiuto convenevole di Dio. Ci permette di scrollarci dalle spalle tanta preoccupazione. Non devo chiedermi da dove verrà il mio prossimo pasto o se avrò un posto dove riposare. Io so che Dio ha il pieno controllo e non permetterà mai che mi scoraggi. All’inizio del mio ministero ero molto preoccupato per i miei bambini. Sapevo che il mio …
Leggi Tutto

LA PACE E’ POSSIBILE!

di J. F. Walvoord   –  Desideriamo la pace nel mondo.  Ai nostri giorni sono pochi i quesiti che ci inducono a meditare, certamente non tanto quanto la domanda: E’ possibile la pace? Questa domanda preoccupa non solo i cristiani ma anche gli aderenti ad altre religioni nel mondo ed ad altri tipi di fede, nonché coloro che si occupano di politica. Essa non si limita solo alla …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti