Meditazione del giorno: Un Cuore ingannevole

dehaanr

di M.R. De Haan  –   “Ogni via dell’uomo è diritta ai suoi occhi, ma l’Eterno pesa i cuori”. (Proverbi 21:2)  –  Alcuni anni fa dei ricercatori fecero indossare a delle persone dei particolari occhiali prismatici che facevano apparire le cose sottosopra, le linee diritte apparivano curve ed i contorni delle cose apparivano orlati da colori. Anche se i soggetti continuavano ad indossare gli occhiali, nel giro di pochi giorni, le forme innaturali, i contorni colorati ed i panorami invertiti, gradualmente scomparivano ed il mondo iniziava nuovamente ad apparire di nuovo normale. I loro cervelli avevano bypassato quei dati falsati che provenivano dalle lenti. Questa adattabilità nel “regno fisico” è davvero una benedizione.

I Proverbi, però, ci suggeriscono che la nostra mente non funziona altrettanto bene nel “regno spirituale”. Infatti siamo peccatori con un’immaginazione profondamente malvagia e la nostra mente produce solo illusioni. Pensiamo di essere puri mentre in realtà siamo colpevoli davanti a Dio. Ecco perché ad esempio molta gente da la colpa del loro comportamento a fattori esterni o alla mancanza di educazione. Essi non sono in grado di vedere la loro ribellione ed il loro egoismo ma al contrario pensano solo di essere vittime innocenti delle circostanze. In questo modo essi giustificano pensieri, sentimenti ed azioni che però sono sbagliati e peccaminosi. Ai loro occhi tutto appare giusto.

Come cristiani dovremmo stare attenti alla natura ingannevole e fallace dei nostri cuori e permettere allo Spirito Santo di correggere la nostra visione attraverso la conoscenza della Parola di Dio.

 

 

 

 

 

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

VIVERE IL CRISTIANESIMO.

di ROBERTO BRACCO  –  Che cos’è il cristianesimo?  Questa domanda rappresenta una premessa indispensabile al soggetto che ci accingiamo a trattare. Il cristianesimo è la dottrina di Cristo nella sua attuazione pratica! La dottrina di Cristo, non bisogna dimenticare, non ha soltanto un aspetto morale ed un contenuto legale, ma anche, anzi soprattutto, un aspetto ideale; cioè la dottrina di Cristo non si esaurisce nell’insegnare a vivere puramente …
Leggi Tutto

Da una vita di sesso, droga, suicidio, ad attivista in favore della vita: Come Dio mi ha riscosso dalle tenebre

Febbraio 10, 2014  –   LA STORIA DI MEAGAN WEBER  –  Tra la prima e la seconda gravidanza qualcosa è successo nella vita di Meagan Weber.  “Credevo  nel mantra “il corpo è mio e lo gestisco io”; facevo uso di droghe e vivevo «completamente immersa nella promiscuità», ma poi qualcosa accadde nel mio cuore”.   Meagan Weber oggi è impegnata nella lotta contro l’aborto negli Stati Uniti e …
Leggi Tutto

Come incontrare Gesù

              Sermone di Roberto Bracco – Marco 2:1-12 “Come incontrare Gesù”.  1 Alcuni giorni dopo, egli entrò di nuovo in Capernaum e si venne a sapere che egli si trovava in casa; 2 e subito si radunò tanta gente da non trovare più posto neppure davanti alla porta; ed egli annunziava loro la parola. 3 Allora vennero da lui alcuni a presentargli un paralitico, portato da …
Leggi Tutto

"CERCANO IL LORO PROPRIO" (Filippesi 2:2)

di Roberto Bracco  –  Le parole dell’Apostolo Paolo esprimono una situazione che non è esagerato definire drammatica: «tutti» cercano il loro proprio, non ciò che è di Cristo Gesù. In quel «tutti» l’apostolo non include soltanto i credenti, ma anche, ed anzi con carattere di priorità, i ministri cioè gli operai cristiani. Egli traccia un doloroso parallelo, per dar risalto alla fedeltà di uno o, di pochi, in …
Leggi Tutto

UNA CHIESA CONSCIA DI DIO

di Donald Gee  –   Lo stesso Dio che è stato una realtà per i cristiani del primo secolo desidera esserlo per i cristiani della presente generazione.  –   Recentemente, mentre rileggevo in Atti 15 la cronistoria del concilio di Gerusalemme, fui colpito, come mai prima, dell’enfasi posta su DIO. Questa enfasi porta sostanzialmente all’affermazione conclusiva : “E’ parso bene allo Spirito Santo ed a noi” (v. 28). Tale linguaggio …
Leggi Tutto

"Umiltà: il Cuore di un Servo"

AGOSTINO MASDEA: “Umiltà: il Cuore di un Servo” – Sermone sul testo di Filippesi 2:1-11  ” 1 Se dunque vi è qualche consolazione in Cristo, qualche conforto d’amore, qualche comunione di Spirito, qualche tenerezza e compassione, 2 rendete perfetta la mia gioia, avendo uno stesso modo di pensare, uno stesso amore, un solo accordo e una sola mente 3 non facendo nulla per rivalità o vanagloria, ma con umiltà, ciascuno di voi stimando …
Leggi Tutto

nickycruz_03

È di grande conforto vivere sotto la guida e l’aiuto convenevole di Dio. Ci permette di scrollarci dalle spalle tanta preoccupazione. Non devo chiedermi da dove verrà il mio prossimo pasto o se avrò un posto dove riposare. Io so che Dio ha il pieno controllo e non permetterà mai che mi scoraggi. All’inizio del mio ministero ero molto preoccupato per i miei bambini. Sapevo che il mio …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti