Meditazione del giorno: Niente Scuse

warren_wiersbe

di Warren Wiersbe  Leggere il Salmo 39:1-6  –  “Come un muto sono stato in silenzio” (v. 2). Davide era solito scrivere dei canti, dare ordini o gioire nel Signore, ma in questo Salmo per la prima volta se ne sta in silenzio. Perché? Perché Dio lo aveva rimproverato per il peccato che aveva commesso e Davide sapeva bene che discutere con Dio è inutile. A volte quando pecchiamo invece di confessare il nostro misfatto ci mettiamo a discutere, giustificandoci per non essere riusciti a sfuggire alla tentazione. Davide non lo fece, preferì restare in silenzio.

Avendo avuto modo di meditare, qualcosa cominciò ad agitarsi dentro di lui:  “Il mio cuore ardeva dentro di me; mentre meditavo, un fuoco s’è acceso; allora la mia lingua ha parlato. O Signore, fammi conoscere la mia fine e quale sia la misura dei miei giorni. Fa’ ch’io sappia quanto sono fragile. Ecco, tu hai ridotto la mia esistenza alla lunghezza di qualche palmo, la mia durata è come nulla davanti a te; certo, ogni uomo, benché saldo in piedi, non è che vanità” (vv. 3-5). Da questa meditazione Davide ne trasse due insegnamenti.

Il primo riguarda la brevità della vita terrena. Il verso 6 dice, “Certo, l’uomo va e viene come un’ombra; certo, s’affanna per quel ch’è vanità”; Davide dice: “Non so quanto tempo possa durare questa vita. Essa è talmente effimera che già la sola considerazione di ciò dovrebbe essere un monito a non sprecarla peccando.

Il secondo insegnamento che Davide trasse fu quello riguardante la fragilità dell’uomo. “Fa’ ch’io sappia quanto sono fragile” (v. 4). Davide ci sta dicendo: “ciò che conta non è la lunghezza della vita ma la profondità”. Non importa quanto siamo forti noi ma quanto siamo forti in Dio. Ciò che conta è se stiamo investendo le nostre vite in ciò che è eterno.

Non discutere con Dio inventando delle scuse, ma piuttosto vai a Lui e diGli: “Signore, fammi comprendere l’importanza della mia vita”.

La vita è breve, quindi, perché dedicare del tempo prezioso al peccato? Investi la tua vita nelle cose eterne di Dio, ricevendo da Lui cose buone ogni giorno. Quando pecchi, confessa il tuo peccato direttamente a Lui e rimetti tutta la tua vita nelle mani di Dio e alla Sua gloria.

 

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

IL VALORE DI UNA DOMANDA

Il risveglio spirituale ha sempre avuto inizio dal momento che uno o più credenti si sono domandati se la loro vita cristiana era realmente in regola con Dio. Fino a tanto che i figliuoli di Dio vivono senza farsi questa domanda il risveglio non si può manifestare. Anzi coloro che lasciano trascorrere i giorni nell’indifferenza, sono condannati ad impoverire ogni giorno di più nella grazia del Signore. Se …
Leggi Tutto

C'E' POTENZA NEL SANGUE DI GESU'

di Charles Greeneway  –  Ricordo nel 1945, quando giacevo in una capanna di fango in Africa. Avevo la febbre nera, ed era un tempo in cui si poteva morire di quella malattia. Ho contato 124 tombe di missionari che non avevano raggiunto i quarant’anni. Ho seppellito i miei amici, ho dovuto imbracciare un fucile per poter difendere il loro corpo esanime dagli animali feroci perché al mattino potessimo …
Leggi Tutto

E’ pericoloso "beffarsi" dell’Iddio Onnipotente.

Anche nel dopoguerra continuava ad infierire la persecuzione contro i Pentecostali, perché la circolare Buffarini-Guidi continuava ad essere in vigore, e questo nonostante la Costituzione Italiana, entrata in vigore il 1° gennaio 1948 affermasse nel 19° articolo: ‘Tutti hanno diritto di professare liberamente la propria fede religiosa in qualsiasi forma, individuale o associata, di farne propaganda e di esercitarne in privato o in pubblico il culto, purché non si …
Leggi Tutto

ULTIMO VIDEO DAL CENTRO BENIAMINO - ANGOLA

Il lavoro missionario nel centro Beniamino AMEN, a Funda, in Angola va avanti. Questo è l’ultimo video che la sorella Lidia, direttrice del centro, ha postato su Facebook …
Leggi Tutto

666-2

di HENK SCHOUTEN  –   Molti cristiani si raffigurano l’Anticristo come il «superuomo» degli ultimi tempi ma la Bibbia lo mostra anche sotto un altro aspetto, raramente percepito dai cristiani.   –   Ci sarebbe molto da dire sull’Anticristo. Non appena si nomina questa parola, tutti vogliono sentire. Soprattutto le speculazioni su tale figura sono molto diffuse. Il numero 666 e altre caratteristiche e proprietà di questo personaggio colpiscono, soprattutto …
Leggi Tutto

QUANDO C'E' PASSIONE PER LE ANIME

Testimonianza di George Verwer  –  George Verwer  frequentava ancora il college, quando fondò il ministero che diventerà poi Operazione Mobilitazione. George Verwer si convertì mentre era ancora studente. Vicino al liceo che  egli frequentava, nel New Jersey, abitava una donna di preghiera. Questa donna pregava continuamente per gli studenti di questa scuola, chiedendo a Dio di salvarli e fare di loro dei missionari. Pregò perché anche George fosse …
Leggi Tutto

This is my King!

Sebbene in rete ci sono infinite versioni di questo video, ci sentiamo di riproporlo perché è un messaggio straordinario che ogni volta che lo si ascolta suscita emozioni meravigliose e si rimane toccati dalla grandezza del nostro Re! “This is my King”… Questo è il mio Re. IL pastore nero S.M. Lockridge parla per sei minuti, in questo famoso sermone, di ciò che Gesù, il nostro Re è …
Leggi Tutto

GEORGE VERWER: UNA GRANDE IMMAGINE

GEORGE VERWER – Domenica 27 Luglio 2014 – Chiesa Alfa Omega …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti