Meditazione del giorno: Lo scopo finale della Sua resurrezione

oswaldchambers-2Non bisognava che il Cristo soffrisse queste cose ed entrasse quindi nella sua gloria? Luca 24: 26.  –   La croce del nostro Signore è la porta attraverso cui en­triamo nella Sua vita; la Sua risurrezione significa che ora Egli ha la potenza di farci partecipi della Sua vita. Questa Sua vita, la vera vita, la riceviamo dal Signore risorto quando siamo nati di nuovo. Lo scopo finale della risurrezione del Signore è di «con­durre molti figliuoli alla gloria». Il compimento di ciò a cui era destinato Gli dà il diritto di fare di noi figli e figlie di Dio; pur non potendo mai avere con Dio quella relazione che è propria di Gesù, il Figlio di Dio, siamo però introdotti dal Figlio in una relazione di figli. Quando il Signore risorse dalla morte, entrò in una vita assolutamente nuova, una vita che non aveva vissuto prima dell’incarnazione. Risorse ad una vita come non v’era mai stata prima, e la Sua risurrezione significa per noi che anche noi siamo risuscitati — non nella nostra vecchia vita, ma nella Sua vita, quella della risurre­zione.  Un giorno avremo un corpo che sarà glorioso come il Suo, ma possiamo intanto conoscere l’efficacia della Sua ri­surrezione e camminare in una vita nuova; io posso già ora conoscere Cristo e la potenza della Sua risurrezione.

«Poiché gli hai dato podestà su ogni carne, onde Egli dia vita eterna a tutti quelli che tu gli hai dato». « Spirito Santo » è il nome di questa vita eterna che opera negli esseri umani qui ed ora. Lo Spirito Santo è la Divinità che applica alla nostra esperienza, con la Sua potenza in azione, gli effetti dell’espiazione. Siano rese grazie a Dio per questa gloriosa e incommensurabile verità: lo Spirito Santo può immettere e far crescere in noi la vera natura di Gesù, se soltanto ac­cettiamo di ubbidirGli.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

EGLI NON SAPEVA…

di E.K.Rusthoi  –  “Egli (Sansone), non sapeva che Dio s’era ritirato da lui” (Giudici 16,20).  –  “Or Mosè, quando scese dal monte Sinai – scendendo Mosè aveva in mano le due tavole della testimonianza – non sapeva che la pelle del suo viso era diventata tutta raggiante” (Esodo 34,29). Vorrei attirare la vostra attenzione su questi due versetti biblici che sembrano in aperto contrasto. Il primo è un …
Leggi Tutto

Un Salvatore vivente!

Atti 2:22-36   –   La madre di un bambino di nove anni, di nome Marco, nel bel mezzo del pomeriggio ricevette una telefonata. Era l’insegnante di suo figlio che chiamava dalla scuola.  ” Mrs. Smith, qualcosa di strano è successo oggi in classe (terza elementare) di suo figlio. Suo figlio mi ha sorpresa così tanto con qualcosa che penso lei debba sapere subito.” La mamma cominciò a preoccuparsi.  L’insegnante …
Leggi Tutto

10 errori che le persone fanno con l'Oroscopo:

Velocissimo messaggio pensato per farti pensare …di MIKE CAMPAGNA . 1. Lo vedono come una cosa innocua. (Una cosa comune). 2. Non sanno di essere parte di un sistema globale dell’occulto condannato dalla Bibbia. (Deuteronomio 18:10-12) 3. Dimenticano che nessuno conosce il futuro, all’infuori di Dio. (Daniele 2:27-28) 4. Ignorano che gli oroscopi sono creati in modo generalizzato affinché chi legge possa determinare/concludere qualsiasi cosa. 5. Consultandolo dimostrano …
Leggi Tutto

SOTTO IL SOLE

di BILLY SUNDAY  –   ″Che profitto ha l’uomo di tutta la fatica che sostiene sotto il sole?″  (Ecclesiaste 1:3)    –   È lo stesso re Salomone a formulare questa domanda e a darle una risposta. Nel modo d’esprimersi contemporaneo, significa più o meno: ″Che bene ricava un uomo da questa vita, se vive solamente per le cose che può dare il mondo?″ Se c’è mai stato qualcuno in …
Leggi Tutto

CORO ALFA OMEGA

Registrazione di un canto durante una riunione di culto. CORO ALFA OMEGA  Vieni e  “LODALO”  insieme a noi, tutte le domeniche sera, ore 18 …
Leggi Tutto

17 Aprile 2011 - ZAC POONEN

Ospite il pastore ZAC POONEN della Christian Fellowship Church, Bangalore, India. Potete ascoltare la sua predicazione (Paul Schafer interprete) …
Leggi Tutto

RIVOLUZIONE D’EQUILIBRIO

di GEORGE VERWER – L’equilibrio spirituale è qualcosa che deve essere reale per ognuno di noi. Se uno ne comprende solo superficialmente i principi, allora egli ben presto troverà che essi non saranno in grado di sostenere il confronto col mondo secolare. È una mia profonda convinzione che il discepolato non è solo per operai a tempo pieno. Il discepolato è per ogni credente. Il discepolato non è …
Leggi Tutto

AMOR PROPRIO

L’amor proprio è un incentivo efficace dell’azione e si possono enumerare intere moltitudini di uomini che hanno compiuto imprese eroiche o durature sotto lo stimolo di questo sentimento umano. Anche nel mondo religioso l’amor proprio ha il suo posto onorevole e riesce ad ispirare e promuovere le opere più gigantesche e le imprese più impegnative. Molti programmi missionari, molte attività assistenziali e moltissime opere comunitarie sono il risultato …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti