Meditazione del giorno: Valuta te stesso

warren_wiersbedi Warren Wiersbe  –   Non adirarti a causa dei malvagi;non avere invidia di quelli che agiscono perversamente; perché presto saranno falciati come il fieno e appassiranno come l’erba verde. Confida nel Signore e fa’ il bene; abita il paese e pratica la fedeltà. Trova la tua gioia nel Signore ed egli appagherà i desideri del tuo cuore. (Salmo 37:1-4)

Il Salmo 37 inizia con un’ammonizione personale e pratica: non adirarti. Come possiamo calmare uno spirito adirato e portare pace ad un cuore afflitto? “Non adirarti a causa dei malvagi; non avere invidia di quelli che agiscono perversamente” (v. 1). Perché invidiamo i malvagi? Sembra che prosperino, sembrano felici. Ma cosa hanno loro che invece a noi manca? In Dio abbiamo tutto ciò di cui necessitiamo. Quando siamo adirati, probabilmente è perché ci stiamo mettendo a confronto con qualcun altro ed è qui che sbagliamo. Dovremmo, al contrario, misurarci con noi stessi: non siamo in competizione con gli altri, bensì con noi stessi. Sarebbe ancora meglio se ci confrontassimo con il Signore Cristo Gesù perché Egli è l’unico a cui dobbiamo cercare di somigliare: “allo stato di uomini fatti, all’altezza della statura perfetta di Cristo” (Efesini 4:13).

Davide ci ricorda: “presto saranno falciati come il fieno e appassiranno come l’erba verde. Confida nel Signore e fa’ il bene” (vv. 2,3). Quando fissi i tuoi occhi sul Signore ubbidendogli e fidandoti di Lui, lo spirito adirato si calma e il tuo cuore si riempie di pace. Quando io smetto di confidare in Dio facendomi sopraffare dai mie bisogni, il mio cuore diventa pesante e di conseguenza comincio ad adirarmi e a preoccuparmi. Dunque, “Confida nel Signore e fa’ il bene; abita il paese e pratica la fedeltà ” (v. 3). Dio si prende cura dei Suoi figli.

Troviamo, infine, una terza ammonizione, o meglio, un consiglio da prendere in considerazione: “Trova la tua gioia nel Signore ed egli appagherà i desideri del tuo cuore” (v. 4). Quando ci rallegriamo nel Signore, impariamo ad apprezzare la gioia che deriva da Lui. I nostri desideri diventano i Suoi e cominceremo a vivere e pregare nel Suo volere.

Non ti adirare oggi, riguarda al tuo Signore con fede, confida in Lui e gioisci in Lui.

Competere con gli altri e paragonare te stesso agli altri ti porta ad adirarti. Misurati con te stesso e con Gesù Cristo, considera i tuoi bisogni. Credi che Dio non possa provvedere ad essi? Riponi la tua fiducia in Lui, Egli è fedele.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

LA GUARIGIONE DIVINA

di DAVID PETTS  –  Uno dei maggiori aspetti dell’effusione dello Spirito Santo in questo secolo è che insieme alla fede nel Battesimo dello Spirito e nei doni dello Spirito vi è anche un risorgere di fede nella potenza e nella volontà di Dio per la Guarigione Divina. Molte sono state le benedizioni ricevute nella pratica della Guarigione Divina, ma sono stati molti anche i problemi e gli abusi …
Leggi Tutto

Avvertimenti utili a quei membri di chiesa che non vivono in Cristo

di CHARLES H. SPURGEON – L’apostolo Paolo ci offre il modello perfetto di un uomo sinceramente consacrato. Pastore vigilante, si preoccupava incessantemente del gregge affidato alle sue cure e non si limitava a predicare l’Evangelo, ne pensava di aver fatto tutto il suo dovere annunziando la salvezza; ma i suoi occhi era?no sempre aperti sulle Chiese che ave?va fondato, seguendo con vivo interesse i loro progressi spirituali o …
Leggi Tutto

Le stanze del Re

ROBERTO BRACCO:  “LE STANZE DEL RE” – Cantico dei Cantici 1 – ” Il Cantico dei Cantici che è di Salomone. 2 Mi baci con i baci della sua bocca! Poiché il tuo amore è migliore del vino. 3 Per la fragranza dei tuoi gradevoli olii profumati il tuo nome è un olio profumato versato; per questo ti amano le fanciulle. 4 Attirami a te! Noi ti correremo dietro. Il re mi …
Leggi Tutto

ALLATTA IL BAMBINO E AVRAI IL TUO SALARIO

“Porta via questo bambino… allattalo, e io ti darò il tuo salario” (Esodo 2:9). Jokebed non si rendeva completamente conto del significato della sua fede quando affidava il suo piccolo al Signore, deponendolo dentro una cesta e nascondendolo nel canneto sulla riva del Nilo. Ella non pensava neppure che stava dando un bellissimo esempio a favore di milioni di bambini che, come Mosè, sarebbero stati usati da Dio …
Leggi Tutto

VIDEO BATTESIMI 14 OTTOBRE 2012

Alcuni momenti del culto del 14 OTTOBRE, durante il quale 10 giovani sono scesi nelle acque del battesimo. (Video amatoriale e audio da telecamera))   …
Leggi Tutto

STRANO

Strano che un biglietto da 10 euro sembri tanto grande quando diamo un’offerta, ma tanto piccolo quando siamo alla cassa del supermercato. Strano quanto possano essere lunghe due ore quando siamo seduti in chiesa e quanto siano brevi quando siamo ad una festa. Strano che siamo contenti se in una partita di calcio si va ai supplementari, ma ci infastidiamo se il culto la domenica dura più del …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Il mio amore è sparso nel tuo cuore per mezzo del mio Spirito

L’amore di Dio è stato sparso nei nostri cuori per mezzo dello Spirito Santo che ci è stato dato. Romani 5:5  –   La foto della promessa di oggi è stata scattata a Niagara Falls. Visto che ho la fortuna di vivere a 15 miglia da questa grande meraviglia della natura, è facile per me andare lì ogni volta che lo desidero. L’immensa quantità di acqua che forma sia …
Leggi Tutto

QUELL’UOMO PUOI ESSERE TU

 di ROBERTO BRACCO   –   Il mondo non ha ancora veduto quello che Dio può fare per un uomo, in un uomo, attraverso un uomo! Un uomo che sappia consacrare se stesso fino al punto di dipendere soltanto da Dio, da desiderare soltanto la gloria di Dio, da cercare esclusivamente l’approvazione di Dio può realizzare tutta la potenza necessaria per sorprendere e sconvolgere il mondo. Le testimonianze che sono …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti