Meditazione del giorno: PROSEGUIRE CON DIO

HDheadCircledi HOMER DUNCAN  –  Cristiano è colui che possiede Cristo. Non si è tali per il fatto di essere membri di una chiesa o di qualche altra società religiosa. Il seguire Cristo e il cercare di vivere come Lui non è ciò che rende uno figlio di Dio.  Un cristiano è figlio di Dio perché è nato nella Sua famiglia; è una persona i cui peccati sono stati perdonati dall’amore di Cristo, che ha accettato Cristo. Egli è rivestito della perfetta giustizia di Dio. L’essere credente è la cosa più meravigliosa del mondo, ma non costituisce fine a se stessa. C’è invece un altro fine da raggiungere. Dopo essere stati giustificati per fede, dobbiamo vivere per fede. Il momento in cui entriamo a far parte della famiglia di Dio, siamo dei bambini in Cristo, ma non dobbiamo rimanere tali, dobbiamo invece crescere nella grazia e nella conoscenza di Cristo. Il grande scopo di Dio nel redimerci non è soltanto quello di salvarci dall’inferno e di prenderci nel cielo quando moriremo, ma quello di renderci conformi all’immagine del Suo Figliuolo. Non dobbiamo essere cristiani soltanto di parola, ma dobbiamo essere dei veri discepoli di Cristo.

Non dobbiamo soltanto andare a Dio, ma anche proseguire con Lui. Il segreto di una vita cristiana felice e vittoriosa è quello di permettere che Cristo viva in noi e manifesti la Sua vita per mezzo di noi. Dobbiamo imparare ad appropriarci delle ricchezze e delle risorse di Cristo. Se proseguiamo con Dio dobbiamo imparare a vivere secondo certi principi fondamentali rivelatici dalla Parola di Dio. Questo opuscolo ci presenta alcuni di questi principi basilari.

Se vogliamo vivere con successo una vita cristiana, sono necessarie due cose. Dobbiamo non solo essere in Cristo ma anche essere strettamente uniti a Lui. Possiamo illustrare questa verità con l’esempio della radio. Perché una radio possa parlare bene, dobbiamo inserire la spina e regolare il tono. Una radio è inutile e senza valore fin quando non sia messa in contatto con una fonte di energia. Noi siamo morti nei falli e nei peccati fin quando non siamo messi in contatto con Dio attraverso la nuova nascita.

Ma non basta inserire la spina perché una radio funzioni: è anche necessario regolarne il tono. Se questo non viene fatto l’aria si riempirà di confusi rumori.

La vita di molti cristiani che sono nati di nuovo è piena di rumori confusi perché essi non sono in armonia con Dio.

L’apostolo Paolo parla delle ininvestigabili ricchezze di Cristo. In questa vita non potremo mai comprendere pienamente la grandezza della salvezza di Dio. Nel momento in cui abbiamo ricevuto Gesù Cristo come nostro Salvatore e Signore, Dio ha fatto per noi molto più di quanto noi saremmo capaci di scoprire. In seguito alla salvezza si verificano due fatti molto importanti per noi. Noi siamo posti in Cristo ed Egli in noi.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

LA FEDE

da un sermone di Smith Wigglesworth  –  «Per fede Abele offerse a Dio un sacrificio più eccellente che Caino… per fede Enoch fu trasportato per non veder la morte… per fede Noè fabbricò un’Arca per la salvezza della sua famiglia… per fede Abrahamo, essendo chiamato, ubbidì, per andarsene al luogo che egli aveva da ricevere in eredità» (Ebrei 11-4, 8). Ci è solo una via per appropriarci dei …
Leggi Tutto

NON TRASCURARE LA TUA SALVEZZA

Perciò bisogna che ci atteniamo maggiormente alle cose udite, che talora non finiamo fuori strada. Se infatti la parola pronunziata per mezzo degli angeli fu ferma e ogni trasgressione e disubbidienza ricevette una giusta retribuzione, come scamperemo noi, se trascuriamo una così grande salvezza? (Ebrei 2:1-3)  –  di Agostino Masdea  –  Più studio l’epistola agli Ebrei e più me ne innamoro. È un’epistola che esalta Cristo e la sua …
Leggi Tutto

SEGUIRE GESÙ

di ROBERTO BRACCO  –  Alcuni episodi ricordati con dovizia di particolari, trascendono il loro significato storico per esprimere una lezione spirituale. Questo è uno di quelli perché si propone una lezione di dottrina cristiana che possiamo definire fondamentale e cioè: “Come pervenire alla vita eterna”. Bisogna premettere che “vita eterna” non è sinonimo d’immortalità: tutte le anime sono immortali, ma soltanto quelle che si uniscono a Dio hanno la …
Leggi Tutto

COME LEW WALLACE INCONTRO' CRISTO SCRIVENDO BEN HUR.

Lew Wallace, l’autore del best-seller “Ben Hur”, da cui fu tratto il famoso film di Charles Heston fu un avvocato prima, poi senatore e infine generale nell’esercito americano.  Ma la sua fama la ottenne scrivendo il romanzo “BEN HUR”, che aveva cominciato a scrivere per screditare il cristianesimo. Ma… Avevo appena terminato di leggere «Ben Hur» ; il libro giaceva ancora aperto sul tavolo, quando l’autore, Lew Wallace, entrò …
Leggi Tutto

Da  D. L. Moody a Billy Graham. Tutto iniziò in un negozio di scarpe...

UNA STORIA SIGNIFICATIVA.  –  Un sabato qualsiasi a Boston, circa 150 anni fa, un tranquillo insegnante di scuola domenicale di  nome Edward Kimball si prese un giorno libero per andare a trovare ogni ragazzo della sua classe. Voleva essere certo che ciascuno avesse ricevuto Cristo. Uno dei suoi studenti lavorava come apprendista nel negozio di scarpe dello zio. Kimball entrò nel negozio ed andò nel magazzino sul retro, …
Leggi Tutto

USO E ABUSO DELLA LINGUA. (Quello che esce dalla bocca fa vedere quello che è nel cuore)

di DEREK PRINCE   –    La Bibbia ha molto da dire sull’uso della lingua, sulle labbra, sulla bocca, sulle parole e sul linguaggio. Dio ha creato l’uomo secondo la Sua propria immagine. Ha dato all’uomo la capacità di parlare e farsi comprendere, esprimendosi con parole e con frasi. Quando Dio diede all’uomo questa capacità, gli trasmise anche una parte della Sua autorità e della Sua creatività. E’ …
Leggi Tutto

LA BIBBIA, PAROLA DI DIO

Strappata, condannata, bruciata. Odiata, disprezzata, maledetta. Messa in dubbio, guardata con sospetto, criticata. Condannata dagli atei. Schernita dagli empi. Esagerata dai fanatici. Capita ed interpretata male. Oggetto d’infamia e frenesia. Negata nella sua ispirazione divina. – Eppure, essa vive: Vive – come una lampada per i nostri piedi. Vive – come una luce per i nostri sentieri. Vive – come la porta per il cielo. Vive – come …
Leggi Tutto

LA PACE E’ POSSIBILE!

di J. F. Walvoord   –  Desideriamo la pace nel mondo.  Ai nostri giorni sono pochi i quesiti che ci inducono a meditare, certamente non tanto quanto la domanda: E’ possibile la pace? Questa domanda preoccupa non solo i cristiani ma anche gli aderenti ad altre religioni nel mondo ed ad altri tipi di fede, nonché coloro che si occupano di politica. Essa non si limita solo alla …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti