Meditazione del giorno: La rotta migliore

Login

RICHARD W. DEHAAN  –  “Perciò anche quelli che soffrono secondo la volontà di Dio, raccomandino le anime loro al fedel Creatore, facendo il bene”. 1 Pietro 4:19  –  Quando saliamo in un aereo, ci mettiamo nelle mani del capitano e dei suoi uomini, fiduciosi di avere un volo sicuro e comodo. Il pilota poco prima ha ricevuto le previsioni metereologiche. Inoltre i nostri jet sono forniti di apparecchi radar che possono in anticipo esaminare il cielo; e quando si prevedono forti sbalzi di pressione, si può modificare la rotta. Quantunque noi non sappiamo ciò che ci sta davanti, come passeggeri ce la prendiamo comoda e riponiamo tutta la nostra fiducia nell’equipaggio dell’aereo e negli impianti tecnici.

Recentemente, dopo un tratto di volo piano, ebbi la sensazione che l’aereo improvvisamente salisse più alto. Guardai avanti e vidi delle nuvole alla stessa altezza del nostro volo. Alcune di esse, le cui punte sembravano come orlate di cristalli di ghiaccio, erano sospese a più di 10.000 metri. Costatai che volavamo direttamente contro di esse e mi meravigliai che il pilota non le scansasse. Ma presto scoprii
il motivo. Il leggero fluttuare delle nuvole era di breve spessore e più facile attraversarlo che se il pilota avesse fatto l’ampia deviazione. Per far questa avrebbe impiegato molto più tempo. Il pilota sapeva quel che faceva!

Cosi è anche per noi cristiani. Noi non sappiamo ciò che il futuro ci riserva. Possiamo supporre, far congetture, metterci in apprensione, prevedere (e troppo spesso in maniera sbagliata); ma dovremmo restare tranquilli mediante la fiducia nel Signore, che dirigerà bene la nostra rotta attraverso tutte le tempeste della vita. Noi dovremmo lasciargli la guida del nostro viaggio, nella fiducia che Egli ci porterà in sicurezza nella traversata, anche se il percorso si farà agitato.

Insieme con Giobbe riconosciamo: “Ma la via ch’io batto ei la sa; se mi mettesse alla prova, ne uscirei come l’oro, (Giobbe 23:10). Con questa fiducia possiamo aver pace con qualunque “tempo”.

 

Pesanti nubi sono intorno a me, io non vedo più nulla. Ma anche se il buio è così denso, Dio mi porterà oltre!  (Anonimo)

Rifletti: Riponi fiducia nel tuo Pilota. Pensa: Far la volontà di Dio è più importante che lavorare per Lui.

I commenti sono chiusi.