Meditazione del giorno: L’ALBERO DEI SOLDI

di  JIM CYMBALA  –  In una recente visita, un amico molto conosciuto nell’ambiente gospel mi ha messo a conoscenza dei nuovi metodi di raccolta di fondi in aumento nei vari circoli ecclesiastici. Già sapevo degli espedienti ombrosi e delle tecniche disoneste usate a volte per separare il popolo di Dio dai propri soldi. Sapevo tutto degli insegnanti del “seme della fede”, i quali prendono delle porzioni delle Scritture per garantirti una benedizione se sosterrai i loro ministeri. Queste pratiche sono lontane dal modello ministeriale che ci è stato dato dall’apostolo Paolo: “Perché, fratelli, voi ricordate la nostra fatica e la nostra pena; infatti è lavorando notte  e giorno per non essere di peso a nessuno di voi, che vi abbiamo predicato il vangelo di Dio” (1 Tessalonicesi 2:9).

Quando i ministri seguono le orme di Gesù, il loro obbiettivo è quello di darsi in sacrificio agli altri, non di ammassare grandi fortune per se stessi. Sappiamo che la tentazione di approfittare del ministero era già un problema ai tempi di Paolo, poiché ne parlò quando scrisse ai cristiani di Corinto: “Noi non siamo infatti come quei molti che falsificano la parola di Dio; ma parliamo mossi da sincerità, da parte di Dio, in presenza di Dio, in Cristo” (2 Corinzi 2:17).

Ma, no, queste non erano le canaglie di cui parlava il mio amico. Uno dei nuovi ministeri più in voga, mi disse, si basava sul canto, la preghiera, e la raffigurazione mentale che “il denaro fosse in arrivo”. Che importa la tua relazione con Dio o se vivi in peccato. Che importa se ti trovi nella Sua volontà, mostrando i frutti dello Spirito o portando anime a Cristo. Alla fine, ciò che conta è il denaro. E comune oggi sentire sermoni riguardanti nient’altro che il denaro.

In alcune chiese il significato della croce e altri grandi temi delle Scritture, sono difficilmente menzionati a meno che non si ricolleghino all’albero dei soldi.
Ma c’era di più. Non avevo già sentito del “cercare il nuovo livello di unzione”? Alcune chiese insegnano a lasciare le loro sedie appena un predicatore o un cantante raggiunge un alto livello di “unzione”. Devono correre subito a mettere le loro offerte per il “servo di Dio”. Se non lo fanno, non raggiungeranno mai quel “livello superiore” che Dio ha stabilito per loro. Potete figurarvi Gesù o Paolo o Pietro o Giovanni coinvolti in tale business? Questi predicatori amanti del denaro se ne vanno sorridenti in banca, ignari del fatto che Dio farà pulizia della Sua casa sicuramente come ha fatto nei giorni di Ofni e Fineas. (1 Samuele 2:12-17)

dal libro: LA PREGHIERA VITTORIOSA – ed. Pubblielim – www.pubblielim.org

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

pentecost

 di Andrew Murray  –   “Giovanni rese testimonianza, dicendo: «Ho visto lo Spirito scendere dal cielo come una colomba e fermarsi su di lui. Io non lo conoscevo, ma colui che mi ha mandato a battezzare in acqua, mi ha detto: “Colui sul quale vedrai lo Spirito scendere e fermarsi, è quello che battezza con lo Spirito Santo e col fuoco!” Giovanni 1:32-33.  –  La predicazione di Giovanni Battista …
Leggi Tutto

IL PANE DELLA VITA

31 Meditazioni sulle verità Evangeliche, Una per ogni giorno del mese Primo giorno – Tutti… Secondo giorno – Il tuo problema Terzo giorno – Sei morto Quarto giorno – Un Salvatore per te Quinto giorno – Che devi fare? Sesto giorno – Assolto Settimo giorno – Nuova nascita Ottavo giorno  – Abbondanza Nono giorno  – Un Salvatore Onnipotente  Decimo giorno – Comunione Undicesimo giorno – La Pace di …
Leggi Tutto

Ancora non hanno il fuoco.

di VANCE HAVNER   –   È vero che la Pentecoste, storicamente, ha avuto luogo una volta per tutte. Così è stato per  il Calvario. Ma ogni individuo deve personalmente appropriarsi del sangue per mezzo della fede e così ogni credente deve riceve per fede lo Spirito per avere potenza.  …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: Io rivelo i miei segreti a coloro che mi temono.

Il segreto del SIGNORE è rivelato a quelli che lo temono, egli fa loro conoscere il suo patto. (Salmo 25:14) L’autore di questo salmo è il re Davide. La promessa di oggi parla di come Dio condivide i suoi segreti con coloro che lo temono. È importante sapere che la parola “timore” non significa che dobbiamo avere paura di Dio, ma riverenza e rispetto profondo per la Sua …
Leggi Tutto

LE COMPASSIONI DI DIO

di Agostino Masdea   –  E Gesù, sbarcato, vide una grande folla e ne ebbe compassione, perché erano come pecore senza pastore, e prese a insegnare loro molte cose. (Marco 6:34) La visione che si prospettò davanti al Signore quando discese dalla barca in questo passo dell’evangelo di Marco è simile a quella che si presenta davanti ai nostri occhi ogni giorno: folle immense di uomini che vanno e …
Leggi Tutto

Io opero con giustizia e difendo chi è oppresso

L’Eterno opera con giustizia e difende la causa degli oppressi. (Salmo 103:6) Non è bello sapere che Dio opera con giustizia per difendere coloro che sono oppressi? Sono stupito dal numero di passi biblici che parlano del cuore di Dio per i deboli di questo mondo, poveri, maltrattati, bambini, vedove, orfani, ecc. Egli è sempre stato il protettore di coloro che hanno difficoltà proteggere sé stessi. Egli è un …
Leggi Tutto

BALSAMO DI GALAAD

 di LILIAN B. YEOMANS Tanto tempo fa, su una collina solitaria, tre croci, le vedo ancor! Tanto tempo fa il Salvatore disse, mentre chinava il Suo capo morente: «Tutto è compiuto». Balsamo di Galaad, guarisci le mie ferite, rendimi  interamente sano e forte, Tu sei la Medicina che io prendo, e subito la mia salute irrompe: «Tutto è compiuto».  Geremia 8:22: «Non c’è balsamo in Galaad? Non c’è laggiù nessun medico?» Che …
Leggi Tutto

Storia di un inno: IT’S WELL WITH MY SOUL

 Horatio Spafford era un avvocato di successo ed un insegnante di giurisprudenza nella Chicago del 1860. Insieme a sua moglie, Anna, erano ben noti in città, sia per la carriera legale di Spafford, ma anche perché i due coniugi erano amici e sostenitori di D.L. Moody, famoso evangelista. La città di Chicago era in forte espansione, le attività industriali erano fiorenti e lo sviluppo sociale era in forte …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti