MEDITAZIONE DEL GIORNO: Necessità finanziarie

watchmannee

di WATCHMAN NEE  –   “Infatti così dice il Signore, Dio d’Israele: La farina nel vaso non si esaurirà e l’olio nel vasetto non calerà”. (1 Re 17:14) 

Noi rappresentiamo Dio in questo mondo, siamo stati posti qui per provare e mostrare la sua fedeltà. Il nostro atteggiamento, le nostre parole e le nostre azioni devono dichiarare che egli soltanto è la nostra sorgente di approvvigionamento. E fondamentale, perciò, soprattutto nelle questioni finanziarie, che si possa essere, nel senso vero, indipendenti dagli uomini e totalmente appoggiati a Dio. Se vi è debolezza in questo, egli sarà derubato della gloria che gli è dovuta. Come servitori di Dio noi dobbiamo indicare apertamente la ricchezza delle sue risorse. Non dobbiamo avere paura di apparire ricchi davanti alla gente. Io non sto suggerendo che non dovremmo essere sinceri, ma di avere un atteggiamento tale che sia perfettamente coerente con l’onestà.

Teniamo nel segreto le nostre necessità finanziarie, anche se il nostro segreto dovesse condurre gli uomini a concludere che stiamo bene quando invece non abbiamo assolutamente nulla. Egli, che vede nel segreto, prenderà nota delle nostre necessità e le soddisferà non in misura limitata ma “secondo le ricchezze della sua gloria per mezzo di Gesù Cristo”. Non esitiamo a presentare a Dio le nostre difficoltà, perché egli non ha bisogno della nostra assistenza per adempiere i suoi miracoli