MEDITAZIONE DEL GIORNO: DIFFERENZA TRA EVANGELIZZAZIONE E RISVEGLIO

DUNCAN

di DUNCAN CAMPBELL  –  La differenza tra Evangelizzazione di successo (e uso la parola ‘successo’) e il Risveglio è questa: nell’Evangelizzazione, in due, tre, dieci, venti, ed eventualmente in cento fanno confessione di Gesù Cristo, e alla fine dell’anno ringraziamo Dio se la metà di loro ci sono ancora. Ma la comunità non viene toccata. Le taverne rimangono gremite, le danze (le discoteche n.d.t.), le sale da ballo affollate.  Il teatro e le sale cinematografiche sono frequentate da migliaia. Non vi è alcun cambiamento nella comunità!

Ma nel Risveglio, quando lo Spirito Santo di Dio viene, quando il vento del cielo soffia, improvvisamente la comunità diventa cosciente di Dio! Una realizzazione di Dio si impadronisce dei giovani, delle persone di mezza età e degli anziani. In modo che, come avvenne nel Risveglio delle Ebridi, il 75 per cento di coloro che furono salvati una sera, lo furono prima di avvicinarsi ad una riunione!

“Il timore del Signore è il principio della sapienza” (Salmo 111:10). E’ qui che vediamo la differenza tra l’evangelizzazione e il risveglio.  Ed è per questo io dico che la nostra unica speranza non è nelle “crociate”. Grazie a Dio per tutto ciò che è stato fatto! Grazie a Dio per tutto ciò che è stato fatto attraverso le missioni! Io rappresento una missione in Scozia. Abbiamo anche operai  in Canada, e ringraziamo Dio per tutto ciò che si compie attraverso gli sforzi dei ministri e degli evangelisti e degli operai cristiani, portando chi qua e chi là la conoscenza della salvezza in Gesù. Ma il nostro supremo bisogno e l’unica risposta al problema con il quale oggi la Chiesa cristiana si confronta è solo una potente visitazione da parte di Dio!

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Pastore Elio Marrocco: La Visione

Ospiti: Elio Marrocco, Pastore della  New Life Church Weston Road, Woodbridge, Ontario, e sua moglie Micki. Clicca per ascoltare la predicazione.  “LA VISIONE”. La Visione (Atti 26:19) –   …
Leggi Tutto

I DONI DELLO SPIRITO

di Roberto Bracco  –  La Chiesa di Dio deve essere edificata dallo Spirito Santo, il quale opera attraverso la strumentalità umana, distribuendo i Suoi doni come vuole e quando vuole. Questa volontà dello Spirito non deve essere interpretata come una manifestazione capricciosa e disordinata, ma come un’azione sottoposta ad una legge superiore che sfugge, in gran parte, alla nostra ragione. Lo Spirito segue una legge ed adempie un …
Leggi Tutto

IL VERO AMORE ASPETTA

True love waits         7 BUGIE SULL’AMORE   –    Prendiamo in esame sette bugie sull’amore e scopriremo la verità sul vero amore.   BUGIA N. 1: Il sesso crea fiducia! Una ragazza ci ha scritto la lettera seguente: «Sono alla continua ricerca d’amore. Ma l’unica forma di amore che conosco è quella fisica, il sesso. Nella mia vita sono già andata a letto con   …
Leggi Tutto

Come incontrare Gesù

              Sermone di Roberto Bracco – Marco 2:1-12 “Come incontrare Gesù”.  1 Alcuni giorni dopo, egli entrò di nuovo in Capernaum e si venne a sapere che egli si trovava in casa; 2 e subito si radunò tanta gente da non trovare più posto neppure davanti alla porta; ed egli annunziava loro la parola. 3 Allora vennero da lui alcuni a presentargli un paralitico, portato da …
Leggi Tutto

COS'E' UN VERO RISVEGLIO?

di Reuben A. Torrey (1855 – 1928) noto evangelista, insegnante e scrittore.  –   Qual è un vero risveglio e quali sono le sue conseguenze? Un vero risveglio è un tempo in cui la vita si rinnova e in cui questo rinnovamento si espande. Questo è il significato della parola “risveglio” secondo la sua origine come pure secondo l’uso che ne viene fatto nel nostro tempo. Anche la parola …
Leggi Tutto

State andando troppo veloci

di WILLIAM BOOTH (Fondatore Esercito della Salvezza) (1829 – 1912) – Dicono che andiamo troppo veloce! Questa accusa ci viene mossa da tutte le direzioni. Ai nostri nemici non piace la nostra velocità e i nostri amici hanno paura di essa. Cosa intendono dire? Se si lamentassero del fatto che non siamo andati abbastanza veloci , li avrei potuto capire. Se i nostri nemici potessero sostenere che dopo …
Leggi Tutto

Giornata di preghiera PER LA NAZIONE

DOMENICA 14 APRILE 2013  –  PAUL SCHAFER: PREGHIERA PER LA NAZIONE …
Leggi Tutto

IL GRANELLO DI FRUMENTO

Se il granel di frumento caduto in terra non muore, rimane solo; ma se muore, produce molto frutto.  (Giovanni 12: 24) Gesù stesso era quel «granello di frumento». Egli è caduto nel terreno; è morto; come risultato della Sua morte sacrificale sul Calvario, il Suo seppellimento nella tomba, la Sua resurrezione la mattina di Pasqua; è stata compiuta la promessa della redenzione del mondo e questo era il …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti