SCORAGGIAMENTO

by Gary Wilkerson   –   Lo scoraggiamento può ostacolare ma non potrà mai fermare il piano vittorioso di Dio. Gedeone combatté contro 100.000 soldati nemici col suo esercito di 300 uomini, i quali ottennero una vittoria schiacciante tanto da lasciarne solo 15.000 in vita. Dopo la vittoria, alcuni dei suoi fratelli gli chiesero: “‘Perché ti sei comportato in questo modo con noi, non chiamandoci quando sei andato a combattere contro Madian?’ Ed ebbero con lui un’aspra contesa” (Giudici 8:1).   Il popolo stesso di Gedeone metteva in discussione la sua leadership, le sue decisioni, le sue motivazioni e le sue azioni. Alcune delle nostre lotte più sconfortanti e logoranti spesso non sono nel campo di battaglia della vita ma fra la comunione dei fratelli. A volte i nostri stessi fratelli e sorelle ci scagliano contro delle accuse e sembrano trovare molto di cui lamentarsi. Ci aspettiamo cose simili dai nostri nemici, ma possiamo essere colti di sorpresa quando un nostro fratello ci accusa violentemente. 

Gedeone non era scoraggiato, distratto, né la sua fede venne meno; anzi, quando venne messo in discussione, rimase in battaglia! Mi piace quanto fece: “Che ho fatto io a vostro confronto?” (8:2). Gedeone stava dicendo ai suoi accusatori: “Cosa sono le mie vittorie rispetto alle vostre?” Invece di infuriarsi e di litigare con loro, Gedeone fece quello che aveva fatto Nehemia quando costruì le mura e i suoi nemici gli dissero: “Scendi qui. Dobbiamo discutere di quello che stai facendo”. Nehemia rispose ai suoi nemici: “Non ho tempo per discutere di quello che sto facendo; sono troppo impegnato a farlo” (vedi Nehemia 6:1-9). 

La Bibbia dice che Gedeone e i suoi 300 uomini “…arrivò quindi al Giordano e lo passò…benché stanchi, essi continuavano a inseguire il nemico” (Giudici 8:4). Gedeone decise di tornare alla guerra contro il nemico. Attraversò il fiume e si reintrodusse nella battaglia alla quale Dio l’aveva chiamato. Quando vivi la missione che Dio ti ha chiamato a compiere; quando non ti lasci scoraggiare o dissuadere da quello che ti dicono gli altri; quando si tratta della tua santa ambizione a fare quello che Dio ti ha chiamato a fare, questo diventa la tua vittoria.

Rimani concentrato sulla tua battaglia, resta concentrato sulla tua chiamata, e Dio ti darà la vittoria!

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

L'AMORE È BENIGNO

di DAVID SKELTON  –  L’ amore è paziente, è benigno. 1 Corinzi 13:4   –   L’amore non è solo passivo che sopporta ogni attacco, ma è anche attivo e fa opere benigne. Matthew Henry, commentando «L’amore è benigno» dice: «Esso è pronto a fare il bene, cerca di essere utile, non coglie solamente l’opportunità quando gli si presenta, ma la cerca». L’amore sarà sempre pronto ad agire. Questo …
Leggi Tutto

C'E' SPERANZA PER LE NAZIONI E PER IL MONDO?

di AGOSTINO MASDEA – Questo è un tempo di straordinario cambiamento. Come non mai prima. La storia dell’umanità è una storia di cambiamenti: demografici, tecnologici, religiosi, sociali, politici, economici. La differenza rispetto al passato è che oggi questi cambiamenti avvengono a velocità supersonica. Dal modo di vestire alle automobili, dalla musica all’arredamento della casa… tutto è in evoluzione, tutto procede speditamente.  Cambia anche il clima.   Tutto sembra   nuovo… …
Leggi Tutto

POSSO ESSERE CRISTIANO SENZA ANDARE IN CHIESA?

La domanda risulta simpatica riguardo al cristianesimo, ma anche suscita riserve riguardo al frequentare o meno la chiesa. Voglio immediatamente chiarire che si può essere cristiani senza andare in Chiesa, perché la conversione è una esperienza che ha luogo fra il singolo individuo e il Signore Gesù Cristo. È interessante notare nel Nuovo Testamento la varietà di luoghi nei quali le persone presero le loro decisioni di seguire Cristo …
Leggi Tutto

QUANDO DIO DISFA' IL TUO NIDO

di  Rex Humbard –  “Come un’aquila incita la sua nidiata, si libra sopra i suoi piccoli, spiega le sue ali, li prende e li porta sulle sue penne, l’Eterno lo guidò da solo, e non c’era con lui alcun dio straniero” (Deut. 32:11,12). E’ facile avere fede quando tutto procede tranquillamente, ma cosa succede quando la strada comincia a farsi difficile? Proprio in questo momento può darsi che …
Leggi Tutto

LA PACE E’ POSSIBILE!

di J. F. Walvoord   –  Desideriamo la pace nel mondo.  Ai nostri giorni sono pochi i quesiti che ci inducono a meditare, certamente non tanto quanto la domanda: E’ possibile la pace? Questa domanda preoccupa non solo i cristiani ma anche gli aderenti ad altre religioni nel mondo ed ad altri tipi di fede, nonché coloro che si occupano di politica. Essa non si limita solo alla …
Leggi Tutto

LA FEDE

da un sermone di Smith Wigglesworth  –  «Per fede Abele offerse a Dio un sacrificio più eccellente che Caino… per fede Enoch fu trasportato per non veder la morte… per fede Noè fabbricò un’Arca per la salvezza della sua famiglia… per fede Abrahamo, essendo chiamato, ubbidì, per andarsene al luogo che egli aveva da ricevere in eredità» (Ebrei 11-4, 8). Ci è solo una via per appropriarci dei …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti