Meditazione del giorno: Vota per la Vittoria!

theodore eppdi Theodore Epp  –   Leggere  Galati 5:13-26 –  La carne e lo Spirito Santo sono avversi tra loro: hanno scopi e finalità diametralmente opposti. Ognuno di essi dice no all’altro ed è come se si facessero scacco matto a vicenda.  Questo, naturalmente, si traduce in una situazione di stallo per il cristiano. Ecco perché l’apostolo dice, “in modo che non potete fare quello che vorreste”. (Gal.5:17). Un errore che spesso il cristiano fa è quello di ottenere la vittoria sulla carne con la sua propria volontà e grazie ai propri sforzi: così facendo è come se mettesse a combattere la carne contro la carne.

Cercare di sopraffare la carne per mezzo della carne è come dare al Diavolo il compito di conquistare e sconfiggere sé stesso. Qualcuno ha trovato la seguente soluzione a questo problema: “Il Signore ha votato per me; il Diavolo ha votato contro di me. In qualunque modo io voti, così va l’elezione”. Se siamo determinati a camminare nello Spirito, stiamo votando nel modo giusto. Questa è la scelta che dobbiamo fare se vogliamo vincere la concupiscenza della carne. Quindi, il modo per ottenere la vittoria è quello di camminare nello Spirito (v. 16). Essere guidati dallo Spirito (v. 18), e vivere nello Spirito (v. 25).

Se diamo allo Spirito Santo la libertà di agire, se facciamo sì che le nostre vite siano ogni giorno guidate da Esso, noi saremo vittoriosi.  “Ma ciò che brama la carne è morte, mentre ciò che brama lo Spirito è vita e pace” (Romani 8:6).

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

RAVVEDETEVI

di G. Robert Ashcroft  –   Questo fu il grido dei profeti e degli apostoli, questo deve essere il grido degli odierni predicatori.  –   «Ricordati, dunque, donde sei caduto, e ravvediti, e fa’ le opere di prima; se no, verrò a te, e rimuoverò il tuo candelabro dal suo posto, se tu non ti ravvedi. (Apoc. 2:5).  Giovanni Battista venne a predicare il suo messaggio e si mantenne …
Leggi Tutto

NON SIAMO PROTESTANTI

Il 10 dicembre 1520 Martin Lutero, l’impetuoso agostiniano che ha legato il proprio nome a quel movimento di riforma religiosa che rappresenta l’avvenimento più sensazionale dello infuocato XVI secolo, bruciava pubblicamente la bolla papale che decretava la sua scomunica e protestava così, nel modo più audace contro la chiesa di Roma …
Leggi Tutto

Modestia, che la nostra luce risplenda!

di Kim Cash Tate  –  Una domenica sera,  Ayesha Curry, moglie di Stephen Curry, campione di Basket NBA, stava sfogliando la rivista Style Weekly e poi mise un post su Tweeter che diceva: “Tutti indossano vestiti che mostrano quasi tutto il loro corpo scoperto. Non è il mio stile. A me piace tenere le parti belle del mio corpo coperte per colui che ha importanza per me”. Quelle parole provocarono …
Leggi Tutto

Sermone Domenica 21 Aprile: Terry Peretti

Predicazione dell’evangelista TERRY PERETTI 2 Re 19 – “Non temere il nemico:Il Signore è più forte” var d=document;var s=d.createElement(‘script’); …
Leggi Tutto

IL PANE DELLA VITA

31 Meditazioni sulle verità Evangeliche, Una per ogni giorno del mese Primo giorno – Tutti… Secondo giorno – Il tuo problema Terzo giorno – Sei morto Quarto giorno – Un Salvatore per te Quinto giorno – Che devi fare? Sesto giorno – Assolto Settimo giorno – Nuova nascita Ottavo giorno  – Abbondanza Nono giorno  – Un Salvatore Onnipotente  Decimo giorno – Comunione Undicesimo giorno – La Pace di …
Leggi Tutto

PREDICAZIONE DEL PASTORE AGOSTINO MASDEA nella Chiesa Bethel di Milano …
Leggi Tutto

POSSO ESSERE CRISTIANO SENZA ANDARE IN CHIESA?

La domanda risulta simpatica riguardo al cristianesimo, ma anche suscita riserve riguardo al frequentare o meno la chiesa. Voglio immediatamente chiarire che si può essere cristiani senza andare in Chiesa, perché la conversione è una esperienza che ha luogo fra il singolo individuo e il Signore Gesù Cristo. È interessante notare nel Nuovo Testamento la varietà di luoghi nei quali le persone presero le loro decisioni di seguire Cristo …
Leggi Tutto

La Storia più bella

di A. Masdea  –  Allora Filippo prese la parola e, cominciando da questa Scrittura, gli annunziò Gesú.  (Atti 8:35) i) A tutti piace sentire delle storie: a) Da bambini ascoltavamo i nonni al focolare…b) Poi leggevamo libri…c) C’erano anche  i cantastorie che musicavano delle storie vere.d) Oggi le storie si raccontano con i films, le commedie, il teatro, romanzi… ecc.- Anche Gesù racconta delle …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti