Meditazione del giorno: Dio ci sta parlando


di Mart De Haan   –   
Il Signore venne, si fermò accanto a lui e chiamò come le altre volte: «Samuele, Samuele!» E Samuele rispose: «Parla, poiché il tuo servo ascolta».  (1 Samuele 3:10)  –   Anni fa, un irritato anziano cittadino di Richmond Heights, nello stato del Missouri, riattaccò il telefono al Presidente Reagan che stava tentando da giorni di chiamarlo. Questo accadde più di una volta, circa cinque o sei volte! All’incredulo signore sembrava assurdo che un’operatrice telefonica volesse passargli una chiamata proveniente dalla Casa Bianca. Era così sicuro che si trattasse di uno scherzo che ogni volta metteva giù la cornetta, finché un operatore della Southwestern Bell ed un vicino di casa lo convinsero finalmente che si trattava di una vera chiamata da parte del Presidente. Alla fine, quindi, l’uomo ebbe una conversazione di circa 15 minuti con Reagan.  

Questa simpatica vicenda mi ha fatto pensare ad un episodio simile accaduto secoli fa quando un giovane di nome Samuele ricevette un’importante chiamata (1 Samuele 3:1-15). Egli non riusciva a capire chi lo stesse chiamando nonostante la chiamata fu ripetuta più volte. A chiamare era una persona molto più importante di un presidente: era Dio in persona. Inizialmente Samuele era perplesso, ma quando Eli gli spiegò chi fosse Colui che stava tentando di chiamarlo Samuele ascoltò.

Hai mai sentito il Signore che tenta di parlarti? Oggi Dio ci parla attraverso la Sua parola scritta, la Bibbia (2 Timoteo 3:16-17), ed inoltre entra in contatto con noi attraverso la persona dello Spirito Santo che ci permette di ascoltare la sua voce. (1 Corinzi 2:9-16).

Dio tenta sempre di mettersi in contatto con noi! Ma la domanda importante a cui dobbiamo rispondere è questa: siamo pronti ad ascoltarlo?

Ogni giorno dobbiamo trovare il tempo per pregare e leggere la parola di Dio, per ascoltare ciò che ci vuole dire e per guidarci nel cammino.

Dio parla attraverso la Sua parola a coloro che ascoltano col cuore.

I commenti sono chiusi.

Meditazione del giorno

  • Meditazione del giorno: L’attività non basta.
    In Devotional
    di A.W. TOZER  –  Coloro che danno avvertimenti nella chiesa non sono mai molto popolari. Devo però ancora riportare l’attenzione che la nostra smania per “attività” porta pochissimi benefici nei nostri circoli cristiani. Guardate nelle chiese, e troverete gruppi di persone salvate a metà, mezzi-santificati, carnali che conoscono più i convenevoli sociali che il Nuovo Testamento. È un dato di fatto che molti delle persone di  chiesa sono attivamente impegnati in molte attività religiose – ma non sembrano affatto vicini a Gesù nel cuore e nello spirito. Questa enfasi religiosa moderna sull’attività mi [...continua la lettura]

Post meno Recenti

  • Jim Cymbala – 1 Dicembre 2011
    Giovedì 1 Dicembre 2011  –  JIM CYMBALA – Pastore BROOKLYN  TABERNACLE – N.Y.   […]
  • SALVATO DAL FALLIMENTO
    R. G. LETOURNEAU (1888 – 1969) – Egli mi ha tratto fuori da una fossa di perdizione, dal pantano fangoso; ha fatto posare i miei piedi sulla roccia, ed ha stabilito i miei passi. Egli ha messo nella mia bocca un nuovo cantico a lode del nostro Dio. Molti vedranno questo e temeranno e confideranno nell’Eterno? (Salmo 40: 2, 3). –  Giobbe disse:  Il mio orecchio aveva sentito parlar di Te ma ora l?occhio mio T’ha veduto?. Noi abbiamo bisogno di vedere Dio. Il guaio è che noi spesso aspettiamo che i dolori ci sommergano per sollevare lo sguardo verso Dio. Guardando indietro nella mia vita, vedo che Dio stato sempre presente nei momenti della prova e delle difficoltà ed io L’ho visto operare in modo meraviglioso. Vorrei raccontarvi quattro circostanze della […]
  • BALSAMO DI GALAAD
     di LILIAN B. YEOMANS Tanto tempo fa, su una collina solitaria, tre croci, le vedo ancor! Tanto tempo fa il Salvatore disse, mentre chinava il Suo capo morente: «Tutto è compiuto». Balsamo di Galaad, guarisci le mie ferite, rendimi  interamente sano e forte, Tu sei la Medicina che io prendo, e subito la mia salute irrompe: «Tutto è compiuto».  Geremia 8:22: «Non c’è balsamo in Galaad? Non c’è laggiù nessun medico?» Che vi sia invece balsamo in Galaad, e che vi sia un Medico, è chiaramente implicito, perché il profeta continua chiedendo: «Perché dunque la piaga della figlia del mio popolo non è stata medicata?» Nel capitolo 46 di Geremia, il secondo verso, per la stessa profezia, la figlia d’Egitto, è esortata a salire a Galaad e prendere il balsamo, e le si assicura che è cosa vana per […]
  • Un nuovo passo avanti della medicina.
    2 Dicembre 2012 | di  Elisabeth Elliot  –   Qualche tempo fa ho letto di un nuovo trionfo nel campo medico che riguarda gemelli non ancora nati. L’amniocentesi ha dimostrato che uno di loro aveva la sindrome di Down. La madre ha deciso che non voleva quel bambino, quindi con un semplice espediente di perforare il cuore del bambino con un lungo ago, è stato ucciso nel grembo materno. Lei ha portato la gravidanza a termine e un bambino è nato  vivo –   quello che lei voleva tenersi – e un bambino morto – quello che non voleva. Ciò è stato salutato come un notevole passo avanti. Vi chiedo di fermarvi per un istante e considerare questa domanda: cos’era, appunto, quello che è stato ucciso? Che cos’è quello che non è stato ucciso? La risposta a […]
  • sermone domenica 31 marzo 2013
    […]
  • PUNTI CONTROVERSI
    Indice:  Introduzione Faccia parte d’ogni suo bene Il carname e le aquile Verecondia e modestia Se hanno fatto queste cose al legno verde Pasti di carità Sarà salvata partorendo figli Culto cristiano La moglie di Caino Onora tuo padre e tua madre In man di Satana  Introduzione  Questo volumetto è dedicato a tutti coloro che fanno della Bibbia l’alimento e la gioia della loro anima. E’ uno scritto senza pretese che si rivolge esclusivamente a quella categoria di credenti che anelano trovare quotidianamente nuova luce e che perciò sono disposti a rinnovare, mediante la lettura, quel dialogo spirituale capace di sviluppare, più che la conoscenza, quello spirito investigativo che è necessario per penetrare nel significato delle scritture. […]

Prossimi Eventi

Dai nostri Culti