Vivere nello Spirito

di C.H. Spurgeon    –   “Se viviamo per lo Spirito, camminiamo altresì per lo Spirito”. (Galati 5:25)  –  Sono due le cose più importanti della vita cristiana: vivere per fede e camminare per fede. Questi due aspetti sono di vitale importanza per un Cristiano e coloro che li comprendono correttamente potrebbero essere considerati degli esperti in teologia sperimentale.  Non può esserci fede disattesa dove c’è una vera devozione; d’altro canto, si vive una vita santa solo ed esclusivamente se le sue radici sono fondate nella fede vivente della giustizia di Dio. Fanno male coloro che ricercano l’una senza l’altra!

Alcuni credenti coltivano la fede ma si dimenticano della santità; questi ultimi, li potremmo definire ortodossi, ma la loro verità è fondata sull’ingiustizia; ci sono altri che mettono al primo posto la santità ma rinnegano la fede, come i Farisei, che il Maestro definì “sepolcri imbiancati”. Il fondamento della vita cristiana è la fede, mentre la santità ne è la sovrastruttura. Cosa se ne fa un uomo delle sole fondamenta di una casa nel giorno della tempesta? Può egli nascondervisi dentro? Egli vorrà di certo una casa nella quale ripararsi, ma allo stesso tempo avrà bisogno delle fondamenta. È importante possedere una sovrastruttura spirituale che ci protegga nei giorni del dubbio, ma ricercare una vita santa senza la fede, significherebbe edificare una casa che non sarà mai in grado di essere un rifugio permanente, poiché non è fondata sulla roccia. Lasciamo che la fede si fonda con la santità e che siano come le due colonne che reggono la nostra vita cristiana. Come luce e calore esse provengono dallo stesso sole cioè Dio e sono come due getti d’acqua che fuoriescono dalla fontana della grazia.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

NON SIATE SCHIAVI DELLE ABITUDINI

di OSWALD CHAMBERS  –  «Perché se queste cose si trovano e abbondano in voi, non vi renderanno né oziosi né sterili». 2 Pietro 1:8   –   Quando noi ci accorgiamo di aver preso delle buone abitudini e ci rendiamo conto di diventare migliori, dobbiamo pensare che si tratta solo di una tappa, che, se noi ci fermiamo a questo punto, acquistiamo una mentalità farisaica. Le virtù vanno praticate e …
Leggi Tutto

Ehi Dio! Ci sei?

di Frank Foglio  –  Bellissima testimonianza di una famiglia italiana emigrata in America   –  Era 1925 la mia famiglia; la famiglia Foglio, italiani emigrati in America del nord in Pennsylvania, ci trasferimmo dalla nostra abitazione in una grande fattoria, con novantacinque acri con una grande casa colonica. Un giorno, papà fece una proposta a un uomo di colore, un certo Slim Hopper. Che se avrebbe arato la nostra terra …
Leggi Tutto

CROCIFISSI CON CRISTO

di George D. Watson  –  La Bibbia mette spesso in rilievo l’infinita debolezza morale degli uomini. Perfino gli uomini migliori e validi strumenti della provvidenza di Dio vengono a volta presentati nella Scrittura come esseri deboli e soggetti al peccato: Abramo disse di essere »polvere e cenere«; Isaia disse che noi periamo come una foglia; Giobbe a momenti aveva orrore di se stesso e lo stesso Apostolo Paolo …
Leggi Tutto

folla

di J. FLOYD WILLIAMS   –  I primi cristiani che fidavano interamente nella potenza dello Spirito Santo videro risultati meravigliosi e furono invincibili. L’idolatria fu frantumata; i templi pagani si svuotarono; moltiplicate centinaia e migliaia di persone si convertirono a Cristo. Nel breve lasso di pochi mesi l’onda della vittoria raggiunse Roma, tanto che finalmente nelle corti imperiali di Cesare vi erano di quelli che erano fedeli al …
Leggi Tutto

FOLLA

di R. REED  –   E questo tanto più dovete fare, conoscendo il tempo nel quale siamo; poiché è ora ormai che vi svegliate dal sonno; perché la salvezza ci è adesso più vicina di quando credemmo. La notte è avanzata, il giorno è vicino; gettiamo dunque via le opere delle tenebre, e indossiamo le armi della luce. Camminiamo onestamente come di giorno; non in gozzoviglie ed ebbrezze; non …
Leggi Tutto

Cristo nostra Roccia

di  Theodore Epp –  Leggere Numeri 20:1-13, 22-29  –   La roccia menzionata in Esodo 17 profetizza di Cristo, che molti anni dopo sarebbe andato a morire sulla croce. La roccia di Numeri 20, invece, profetizza l’ascesa di Cristo, il quale, adesso intercede per noi credenti presso il Padre.  La significante differenza tra le due rocce, quella in Esodo 17 e Numeri 20, è anche specificata da due diverse …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

IL MINISTERIO CRISTIANO

IL MINISTERIO CRISTIANO

di  Roberto Bracco   -   Introduzione Capitolo 1 - Il Ministerio Spirituale Capitolo 2 - I Ministeri della Chiesa Capitolo 3 - Amministrazione Spirituale dei Doni Capitolo 4 - ...
Leggi Tutto
Chiamata al ministerio della Guarigione Divina

Chiamata al ministerio della Guarigione Divina

  La testimonianza personale di John G. Lake dalla sua chiamata al ministerio della Guarigione Divina sarà, ne siamo certi, di grande benedizione per i visitatori del sito. Il suo ...
Leggi Tutto
CAMMINO' CON DIO

CAMMINO’ CON DIO

di DONALD GEE - La storia di Enoc, descritta per sommi capi in poche righe, ha sempre racchiuso un certo fascino; la storia dell’uomo che camminò con Dio e poi ...
Leggi Tutto
L’evangelizzazione comincia nella propria casa

L’evangelizzazione comincia nella propria casa

di Ruth Steelberg Carter  -  Qualcuno ha detto che «la sola religione che vale è quella praticata in casa» e questo è vero anche per l’evangelizzazione. Quando il Signor Gesù ...
Leggi Tutto
IL LAVORO NASCOSTO

IL LAVORO NASCOSTO

di DON MALLOUGH -  "Andrea, fratello di Simon Pietro, era uno dei due che avevano udito Giovanni e avevano seguito Gesù". - Giovanni 1:40  -   È strano come lo scrittore di ...
Leggi Tutto
L'AMORE È BENIGNO

L’AMORE È BENIGNO

di DAVID SKELTON  -  L' amore è paziente, è benigno. 1 Corinzi 13:4   -   L’amore non è solo passivo che sopporta ogni attacco, ma è anche attivo e fa ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti