Meditazione del giorno: UN MOTIVO DI CONSOLAZIONE

di C. H. SPURGEON  –  “Come il Padre mi ha amato, così anch’io ho amato voi; dimorate nel mio amore” (Giovanni 15:9)

L’amore del Padre per il Figlio è analogo a quello manifestato da Gesù nei riguardi del Suo popolo. Ma in che modo il Padre ama il Figlio? Egli Lo ama da sempre, senza un principio: così Gesù ama i Suoi: “Io ti ho amato d’un amore eterno”. Puoi risalire al principio di un affetto umano, puoi facilmente ricordare l’inizio del tuo amore per Cristo, ma il Suo amore per noi è un corso impetuoso d’acqua, la cui fonte è nascosta nell’eternità.

Dio Padre ama Gesù di un amore immutabile. Credente, fa di questo pensiero un motivo di consolazione, poiché l’amore di Gesù Cristo, per coloro che confidano in Lui, non conosce variazioni.  Ieri stavi sulla cima del monte Tabor e dicevi: “Egli mi ama”, oggi ti trovi nella valle dell’umiliazione, ma Egli ti ama allo stesso modo. Sul monte Mitsar e tra le montagne di Hermon, udivi la Sua voce che ti parlava dolcemente del Suo amore, ed ora persino in mare, quando le onde e i flutti paiono sommergerti, il Suo cuore è sempre fedele come un tempo.

Il Padre ama il Figlio di un amore senza fine, e in questo stesso modo il Figlio ama il popolo che Gli appartiene. Fratello, non devi temere di perdere la corda d’argento, poiché il Suo amore nei tuoi confronti non cesserà mai. Anche quando starai per scendere nella tomba, Cristo verrà con te, e quando risorgerai Egli sarà la tua guida la nel percorso verso i monti celesti.

Inoltre, il Padre ama il Figlio senza misura, e il medesimo amore smisurato, il Figlio lo concede ai Suoi. L’intero amore di Cristo è rivolto al Suo popolo. Egli “ci ha amato e ha dato Sé stesso per noi”. Il Suo amore sorpassa ogni conoscenza. Abbiamo realmente un Salvatore prezioso e immutabile, Uno che ama smisuratamente, in modo costante, senza un principio e senza una fine, proprio come il Padre ama Lui! In tutto questo c’è nutrimento a sufficienza per coloro che hanno fame. Possa lo Spirito Santo guidarci al “convito di vivande ricche e piene di grasso”.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Dai nostri culti

Pastore  Agostino Masdea  –  Domenica 4 Agosto 2014  –  (Isaia 40:25-31))   Dio è più grande dei nostri problemi, più grande delle nostre paure e dei nostri dubbi, più grande delle circostanze… chi confida in Lui rinnova ogni giorno le sue forze …
Leggi Tutto

NON VI LASCERO' ORFANI

di Agostino Masdea  –  Giovanni 16:16-18  –  Introduzione: la Bibbia mostra la condizione dell’uomo che non conosce Dio: è come una pecora perduta, errante, senza pastore o qualcuno che si curi di lei. Notoriamente le pecore non hanno senso di orientamento. Non sanno ritrovare la via… hanno bisogno dell’aiuto e della guida del pastore. Così eravamo noi . Non solo smarriti nel caos di questo mondo, confusi e stanchi di vagare …
Leggi Tutto

UN MOTIVO PER RALLEGRARSI

di R. Carmicheal   –   Il Signore ha dei piani meravigliosi per il vostro futuro. Forse voi vi chiedete come io possa affermare una cosa del genere giacché probabilmente non ci siamo mai incontrati. Beh, quest’affermazione la poggio non tanto sulla conoscenza della vostra (o della mia) persona, ma sulla conoscenza del Signore. Non importa in quale situazione vi troviate – che sia meravigliosa o terribile. Il Signore ha …
Leggi Tutto

HO FINITO LA CORSA...

di Agostino Masdea   –  Messaggio predicato il 9 Novembre 2000 in occasione del funerale della sorella Anna Bracco, moglie del pastore Roberto Bracco, fondatore della nostra comunità. i) Vogliamo in questo giorno particolare benedire il Signore e siamo qui per dare il nostro ” arrivederci ” alla nostra cara sorella. Vogliamo anche  manifestare il nostro affetto e il nostro sentimento cristiano ai figli, ai parenti tutti. Le nostre …
Leggi Tutto

CAMMINO' CON DIO

di DONALD GEE – La storia di Enoc, descritta per sommi capi in poche righe, ha sempre racchiuso un certo fascino; la storia dell’uomo che camminò con Dio e poi disparve, perché Dio lo prese. Una silente bellezza è contenuta in questo morso di storia, descrittaci con sorprendente brevità nelle prime pagine condensate della Genesi. Penso che l’interesse primo stia nel fatto unico che Enoc non conobbe la …
Leggi Tutto

Le Condizioni del Discepolato

di WILLIAM MACDONALD – Il vero cristianesimo è un impegno totale verso il Signore Gesù. Il Salvatore non cerca uomini e donne che gli vogliano dedicare le loro serate libere od i loro week-end, o ancora gli ultimi anni della loro vita, quando vanno in pensione. Egli ricerca piuttosto chi gli voglia dare il primo posto nella propria vita. Secondo le parole di Evan Hopkins Egli cerca oggi, …
Leggi Tutto

IL RISVEGLIO NASCE NELLA NOSTRA CASA

Quando una chiesa entra in crisi, generalmente si attribuisce la colpa a questo o a quella persona ( quasi mai a noi stessi…) ed in percentuale logicamente maggiore al Pastore ed ai suoi più stretti collaboratori ; vale a dire a quelli che hanno delle responsabilità e fanno qualcosa per sostenere e portare a- vanti l’Opera del Signore. Chi non fa nulla non sbaglia mail Oppure si cercano …
Leggi Tutto

Uganda: il padre di un martire racconta il proprio cammino di fede

UGANDA  –   William Masolo, padre di Francis Namokubalu (un credente ex-musulmano ucciso a causa della sua fede), ci testimonia del risultato della campagna di lettere organizzata da Porte Aperte, che ha permesso alla sua famiglia di rimanere salda e unita nonostante la perdita del figlio. William ha inoltre condiviso con noi il suo personale cammino di fede. La storia della conversione di William risale agli inizi degli …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti