MEDITAZIONE DEL GIORNO: Glorificare Dio con la preghiera

di BILLY GRAHAM  –  La preghiera modello che Gesù ci ha lasciato si conclude così: Perché tuo è il regno, e la po­tenza e la gloria (Matt. 6:13 )  –   Se vogliamo ottenere risposta alle nostre preghiere, dobbiamo rendere gloria a Dio. Il nostro Signore disse ai discepoli: E quel che chiederete nel mio nome, lo farò; affinché il Padre sia glorificato nel Figliuolo (Giov. 14:13).
Quale grande privilegio abbiamo: la preghie­ra! Cristiano, esamina il tuo cuore, riconsacra la tua vita, datti a Dio senza riserve, perché solo quelli che pregano con un cuor puro saranno ascoltati da Lui. La Bibbia dice: Molto può la supplicazione del giusto fatta con efficacia (Giac. 5:16).
Dobbiamo pregare in tempi di avversità, per non divenire infedeli e increduli. Dobbiamo pregare in tempi di prosperità, per non divenire vanagloriosi e orgogliosi. Dobbiamo pregare in momenti di pe­ricolo, per non divenire timorosi e dubbiosi. Dob­biamo pregare in momenti di sicurezza, per non divenire presuntuosi. Peccatori, pregate a un Dio misericordioso perché vi dia il perdono! Cristiani, pregate che vi sia una effusione dello Spirito di Dio sopra un mondo ostinato, malvagio e impeni­tente. Genitori, pregate che Iddio riempia di gra­zia e misericordia la vostra casa! Figli, pregate per la salvezza dei vostri genitori!
Credenti, santi di Dio, pregate perché la ru­giada del cielo cada sull’arido ed assetato suolo e che la giustizia copra la terra come le acque riem­piono la distesa del mare. Pregate credendo, te­nendo presente questa promessa del nostro Salva­tore: Tutte le cose che voi domanderete pregando, crediate che le avete ricevute, e voi le otterrete (Mar. 11:24).
Satana trema quando vede il più debole dei santi in ginocchio — perciò, cristiano, prega!

I commenti sono chiusi.

Meditazione del giorno

  • EGLI È LA NOSTRA FORZA
    In Devotional
    di Carter Conlon (Pastore della chiesa Time Square Church N.Y, fondata da David Wilkerson)  –   Tu ed io viviamo in un tempo di forte incertezza riguardo al domani. Non sappiamo ciò che il futuro riserva per l’economia Americana o quella delle altre nazioni. Puoi anche avere un lavoro oggi ma non c’è alcuna garanzia che lo avrai ancora il prossimo anno o addirittura la prossima settimana. Ma, grazie a Dio che essendo credenti in Cristo ci è stata fatta un’incredibile promessa di aiuto, in un periodo in cui l’aiuto sembra scarseggiare particolarmente. Considera le parole del Re Davide nel Salmo 37: “Io sono stato [...continua la lettura]

Post meno Recenti

  • LE RISPOSTE DIO SARANNO PRECISE COSI COME LO SONO LE NOSTRE PREGHIERE
    di Charles G. Finney.  –    Voglio ricordare alcune cose che una persona deve fare, se vuole che vengano esaudite le preghiere. Deve pregare per un qualcosa di definito (Marco 11:23-24; 10:51). Deve avere davanti alla propria mente una chiara visione di ciò che vuole. Invece di pregare per qualcosa di definito molte persone pregano per ciò che li passa per la mente in quel momento. Questa non è una preghiera fruttuosa. Per essere fruttuosa la preghiera deve essere in accordo con la volontà rivelata di Dio (1 Giovanni 5:14-15). Ci sono tre modi con cui Dio rivela la sua volontà per la guida nella preghiera. Uno, mediante le sue promesse. Due, mediante il suo provvedere, e tre mediante il suo Spirito. La preghiera fruttuosa implica un desiderare qualcosa in […]
  • Un Salvatore vivente!
    Atti 2:22-36   –   La madre di un bambino di nove anni, di nome Marco, nel bel mezzo del pomeriggio ricevette una telefonata. Era l’insegnante di suo figlio che chiamava dalla scuola.  ” Mrs. Smith, qualcosa di strano è successo oggi in classe (terza elementare) di suo figlio. Suo figlio mi ha sorpresa così tanto con qualcosa che penso lei debba sapere subito.” La mamma cominciò a preoccuparsi.  L’insegnante continuò, “In tutti i miei anni di insegnamento non mi è mai accaduta una cosa così. Questa mattina stavo svolgendo una lezione sulla scrittura creativa.  E come faccio sempre, ho raccontato la storia della formica e della cicala: La formica lavora duro tutta l’estate e mette da parte un bel pò di cibo. Ma la cicala canta tutta l’estate […]
  • NON ERANO CHE DEI RAGAZZI
    Uno studente dell’Università Yale (Usa), un giorno, intraprese una strenua difesa a favore dell’opera delle missioni al punto che fu espulso dalla sua scuola. Questo giovane si chiamava David Brainerd, grande missionario  e  pioniere  tra  i  Pellirossa.  Il suo diario, pubblicato dopo la sua morte, andò nelle mani di un calzolaio inglese: William Carey, che divenne una “colonna di fuoco”. Dio si usò di lui in India dove sorse […]
  • “La santificazione”
    Sermone predicato nella chiesa Evangelica di via Anacapri 26 – Roma – trascritto in forma integrale.  –    Alleluia! La comunione dei santi è una delle benedizioni che Dio ha riservato al Suo popolo e noi ci vogliamo rallegrare nel Signore. “Or l’Iddio della pace vi santifichi Egli stesso completamente; e l’intero essere vostro lo spirito, l’anima e il corpo, sia conservato irreprensibile per la venuta del nostro Signore Gesù Cristo.”  (1° Tessalonicesi 5:23 ) […]
  • FRUTTI DI PENITENZA
    GIUSEPPE MANAFO’ –  Matteo 3: 7-8  – Ma vedendo molti farisei e sadducei venire al suo battesimo, disse loro: «Razza di vipere, chi vi ha insegnato a sfuggire l’ira futura? 8 Fate dunque dei frutti degni del ravvedimento. Giovanni Battista, anche se visse una vita solitaria nel deserto, era divenuto popolare. Egli appari come un lampo con lo spirito del profeta Elia ed il deserto stesso non era più un posto solitario, perché moltitudini da Gerusalemme, dalla Giudea e dai paesi intorno al Giordano, accorrevano a lui. Molti venivano per udire un gran predicatore ma i loro cuori non furono toccati, e quindi non si convertirono. Forse essi furono attratti dalla corrente dell’opinione pubblica, perché come sempre, la folla attira la folla. Giovanni però non si […]
  • Ehi Dio! Ci sei?
    di Frank Foglio  –  Bellissima testimonianza di una famiglia italiana emigrata in America   –  Era 1925 la mia famiglia; la famiglia Foglio, italiani emigrati in America del nord in Pennsylvania, ci trasferimmo dalla nostra abitazione in una grande fattoria, con novantacinque acri con una grande casa colonica. Un giorno, papà fece una proposta a un uomo di colore, un certo Slim Hopper. Che se avrebbe arato la nostra terra per un compenso non troppo alto, avrebbe ricevuto prodotti agricoli in abbondanza oltre a frutta e bacche. Slim fu d’accordo e subito dopo sua moglie comparve sulla scena. Una bella negra alta con voce molto piacevole, la signora Hopper aveva un’indole molto pacifica che la rendeva diversa da ogni altra persona da noi conosciuta. Accettò di aiutare la mamma […]

Prossimi Eventi

Dai nostri Culti