Meditazione del giorno: Venite a me voi tutti…

di Giovanni Rostagno   –   Venite a me voi tutti che siete travagliati ed aggravati, ed io vi darò riposo.  Matteo 11 : 28.   –   Non c’è dolore umano che non sia stato accolto da Gesù e non abbia attinto dalle sue labbra purissime una parola di sollievo. Il pianto dei bambini, il lamento dei poveri e degli oppressi, il grido degli orfani e delle vedove, tutte le voci, tutte le espressioni dell’infinita sciagura umana — hanno trovato nel suo cuore l’eco più profonda. Se egli poteva dire nella certezza della sua vocazione divina: « Venite a me, voi tutti che siete travagliati ed aggravati » — era perché sapeva che tutti avrebbero ottenuto dalla sua parola dal suo sguardo, dal semplice contatto delle sue mani il balsamo d’una consolazione divina… Oh, sì, quand’egli parlava della sua pace, della beatitudine dell’anima, della fiducia nel buon Padre Celeste, tutti i cuori si aprivano; e tutti i volti si trasfiguravano quand’egli cantava, come nessun profeta aveva saputo cantare mai, il cantico delle speranze eterne.

Voi tutti…   Anche noi, dunque, ciascuno di noi, oggi, in questo momento, qualunque sia la piaga che ci rode il cuore, qualunque il pianto che ci brucia gli occhi. Vi è una cosa che è più profonda della nostra angoscia: è il tesoro della grazia e della pietà di Cristo. Ricordiamoci, però, che la sua consolazione il Cristo la promette soprattutto a quelli che piangono bensì, ma sui loro peccati, sulla loro incredulità, sulla loro debolezza morale; e non la cercano unicamente nella sua parola, ma nel suo martirio e nella sua croce. Ricordiamoci che il travaglio ed il peso che dobbiamo sentire, sono il travaglio d’una coscienza che soffre dinanzi alle esigenze della santità, ed il peso d’un cuore che geme sotto il carico della colpa.

Con quel travaglio e con quel carico, veniamo a te, o Gesù, per estinguere la sete che abbiamo del tuo riposo, e la sete che tu hai della nostra salvezza.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

IL RISVEGLIO NASCE NELLA NOSTRA CASA

Quando una chiesa entra in crisi, generalmente si attribuisce la colpa a questo o a quella persona ( quasi mai a noi stessi…) ed in percentuale logicamente maggiore al Pastore ed ai suoi più stretti collaboratori ; vale a dire a quelli che hanno delle responsabilità e fanno qualcosa per sostenere e portare a- vanti l’Opera del Signore. Chi non fa nulla non sbaglia mail Oppure si cercano …
Leggi Tutto

CROCIFISSI CON CRISTO

di George D. Watson  –  La Bibbia mette spesso in rilievo l’infinita debolezza morale degli uomini. Perfino gli uomini migliori e validi strumenti della provvidenza di Dio vengono a volta presentati nella Scrittura come esseri deboli e soggetti al peccato: Abramo disse di essere »polvere e cenere«; Isaia disse che noi periamo come una foglia; Giobbe a momenti aveva orrore di se stesso e lo stesso Apostolo Paolo …
Leggi Tutto

Una Promessa per oggi: PERDONO E GUARIGIONE FANNO PARTE DEI MIEI TANTI BENEFICI.

Benedici, anima mia, l’Eterno e non dimenticare alcuno dei suoi benefici. 3 Egli perdona tutte le tue iniquità e guarisce tutte le tue infermità. (Salmo 103:2-3)  –  Quando una persona fa un colloquio di lavoro, una delle cose che chiede è: “Potrebbe dirmi quali benefici ottengo da questo lavoro?” Molti lavori hanno più o meno vantaggi rispetto agli altri. L’assistenza sanitaria, tredicesima e ferie, contributi pensionistici, etc. In questa promessa, David sta …
Leggi Tutto

Opportunità per il Movimento Pentecostale

Un interessante articolo pubblicato negli anni 70 da “World Pentecostal” e ripreso dal periodico “Risveglio pentecostale”. Sebbene siano passati quasi quarant’anni, risulta di estrema attualità. Il giornale «Time» del 2 aprile di quest’anno apriva una serie speciale di articoli dal titolo: «Alcuni pensieri in seconda dell’uomo». La serie riportava documentazioni impressionanti che dimostravano come nell’ambito del comportamento umano, della religione, dell’educazione e della scienza, vi è oggi un’onda montante …
Leggi Tutto

LO SCOPO DEL VANGELO

 di  Watchman Nee  –  Trovandosi Egli a Betania in casa di Simone il lebbroso, mentre era seduto a tavola, entrò una donna con un vaso di alabastro di un unguento profumato di autentico nardo, di grande valore; or ella, rotto il vaso, lo versò sul Suo capo …. Gesù disse: .. ” In verità vi dico, che in tutto il mondo, ovunque sarà predicato questo vangelo, si racconterà …
Leggi Tutto

L’AMORE DI DIO È LIMITATO AGLI ELETTI?

Rispondere alla sfida calvinista sul Vangelo.   Tra i difensori evangelici contemporanei della redenzione limitata spiccano, più di tutti, R.C. Sproul e John Piper. Sproul, nato nel 1939, è stato un influente apologeta evangelico e teologo riformato per la maggior parte della seconda metà del ventesimo secolo. Dalla sua sede di Ligonier Ministries è intervenuto a trasmissioni radiofoniche, ha viaggiato per parlare a numerose conferenze apologetiche e teologiche, e …
Leggi Tutto

Leonard Ravenhill

VIDEO –   “Siamo disposti a bere dalla Sua coppa?”   –   Un altro sermone di Leonard Ravenhill che tratta di un tema fondamentale specialmente in questi giorni di caos e corruzione nella Chiesa, il risveglio! Tutti lo vogliono, ma nessuno prega per averlo, tutti ne parlano ma nessuno lo vuole, per avere un risveglio bisogna pagare un prezzo tremendo, un prezzo che lo stesso Gesù ha …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: Ti amo come un padre ama i suoi figli

“Come un padre è pietoso verso i suoi figli, così è pietoso l’Eterno verso quelli che lo temono.” (Salmo 103:13)  –  Il punto di questa promessa è che Dio Padre ci ama proprio come un padre amorevole ama e ha compassione per i suoi figli. Sono del continuo meravigliato delle analogie che trovo in tutta la Bibbia dove Dio vuole che noi sappiamo che Lui è veramente un Padre …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti