Meditazione del giorno: La strada maestra

 di ROY HESSION  –  Una visione generale della vita vittoriosa ci è fornita da Isaia 35: «Quivi sarà una strada maestra, una via che sarà chiamata la via santa». È l’immagine di una via maestra costruita sulla palude circostante: il mondo. Per quanto tale strada sia stretta e in salita, tutti possono percorrerla, «anche gli insensati non potranno smarrirvisi». Chi va fuori strada va incontro al pericolo, ma chi resta in essa è sicuro perché «in quella via non ci saranno leoni, nessuna bestia feroce vi metterà piede o vi apparirà». Soltanto gli impuri non possono percorrerla: «nessun impuro vi passerà»; cioè non solo chi non conosce Cristo come Salvatore, ma anche il credente che, pur conoscendolo, continua a camminare nel peccato, senza averlo confessato e abbandonato per ricevere la purificazione.

L’unica via che conduce a questa strada maestra è un piccolo monte, buio e impervio: il Calvario. E un monte che non si può scalare se non in ginocchio. Se siamo già soddisfatti della nostra vita cristiana, se non desideriamo veramente raggiungere la strada maestra, non vi andremo mai in ginocchio, non scaleremo mai la montagna. Soltanto chi è insoddisfatto di sé si avvia su per il ripido pendio. Non abbiate fretta. Lasciate che Dio vi renda veramente desiderosi di incamminarvi per questa strada facendovela sospirare in preghiera. Chi è soltanto curioso non andrà molto lontano: «Voi mi cercherete e mi troverete, quando mi cercherete con tutto il vostro cuore» (Geremia 29:13).

 

da “La Via del Calvario” ed. CLC

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

LE VIE DI DIO SONO MIGLIORI

di  G.Campbell Morgan  –  Noi scegliamo per primi; Dio sceglie per secondo. La storia dimostra, e il futuro lo verificherà, che le vie di Dio sono migliori delle nostre. Il primo Adamo fallì, il secondo Adamo ebbe successo. Il primo figlio di Adamo (Caino) fu un assassino, il secondo (Abele) fu un martire. Il primo figlio di Abramo (Ismaele) era nato dalla carne, il secondo (Isacco) fu scelto …
Leggi Tutto

A PROPOSITO DI TATUAGGI

di Alejandro Seibel  –   “Non vi farete incisioni nella carne… né vi farete tatuaggi addosso. Io sono il SIGNORE”  (Lev. 19, 28)  –    La Diodati riporta : “Non vi fate alcuna tagliatura nelle carni … e non vi fate bollatura alcuna addosso. Io sono il Signore”. Tatuaggi, incisioni, “piercing” (dal verbo inglese “to pierce”, lett. Traforare, pratica indicante la perforazione della pelle allo scopo di inserirvi oggetti …
Leggi Tutto

Denzel Washington e la sua esperienza con lo Spirito Santo.

– Denzel Washington, il 57enne attore, noto per i numerosi ruoli da gangster in film come “Training Day” è noto anche per essere solito condividere il suo amore per Gesù Cristo. Nel corso di una intervista con GQ Magazine, Washington ha parlato anche dei suoi valori cristiani, rivelando all’intervistatore di essere anche solito leggere quotidianamente la Bibbia. L’attore cristiano ha poi raccontato al giornalista di quando, durante un servizio presso la Church of …
Leggi Tutto

IL BATTESIMO DELLO SPIRITO SANTO normale esperienza cristiana.

di LEWI PETHRUS   –    «Or gli apostoli ch’erano a Gerusalemme, avendo inteso che la Samaria aveva ricevuto la Parola di Dio, vi mandarono Pietro e Giovanni. I quali, essendo discesi là, pregarono per loro affinché ricevessero lo Spirito Santo; poiché non era ancora disceso sopra alcuno di loro, ma erano stati soltanto battezzati nel nome del Signor Gesù. Allora imposero loro le mani, ed essi ricevettero lo …
Leggi Tutto

IL RUOLO DELLA BIBBIA NELLA CHIESA (e nella vita del credente)

La Bibbia non è una collezione di scritti umani, o solo un capolavoro letterario. Non possiamo accogliere nemmeno la teoria che la Bibbia “contiene” la Parola di Dio, ma affermiamo e crediamo che la Bibbia è l’infallibile, ispirata ed efficace Parola di Dio. Abraham Lincoln un giorno disse: “io credo che la Bibbia sia il miglior dono che Dio abbia fatto agli uomini. LA PAROLA NEL MINISTERIO DI CRISTO …
Leggi Tutto

La Storia più bella

di A. Masdea  –  Allora Filippo prese la parola e, cominciando da questa Scrittura, gli annunziò Gesú.  (Atti 8:35) i) A tutti piace sentire delle storie: a) Da bambini ascoltavamo i nonni al focolare…b) Poi leggevamo libri…c) C’erano anche  i cantastorie che musicavano delle storie vere.d) Oggi le storie si raccontano con i films, le commedie, il teatro, romanzi… ecc.- Anche Gesù racconta delle …
Leggi Tutto

Uganda: il padre di un martire racconta il proprio cammino di fede

UGANDA  –   William Masolo, padre di Francis Namokubalu (un credente ex-musulmano ucciso a causa della sua fede), ci testimonia del risultato della campagna di lettere organizzata da Porte Aperte, che ha permesso alla sua famiglia di rimanere salda e unita nonostante la perdita del figlio. William ha inoltre condiviso con noi il suo personale cammino di fede. La storia della conversione di William risale agli inizi degli …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti