Cristo in voi

epp

di Theodore Epp     –    Colossesi 1:21-29    –    Apparentemente, l’enfasi del “Cristo in voi” (Col 1:27) può non sembrare così importante. Ma quando comprendiamo il significato di questa grande verità, il nostro pensiero di Cristo e di noi stessi cambierà, e anche la nostra vita di preghiera sarà cambiata.  Ricordo bene quando ero un giovane predicatore e mio padre aveva afferrato la verità gloriosa del “Cristo in voi”. Erano buone parole per me, ma non ne vedevo l’importanza come la vedeva invece mio padre.   Ma uno dei giorni più importanti della mia vita è stato quando Dio ha aperto i miei occhi e le mie orecchie spirituali ed ho capito cosa significhi veramente essere in Cristo e  avere Lui in me.

Ho poi sperimentato un cambiamento della mia visione della vita in generale, e nella mia vita di preghiera in particolare. Ho realizzato una nuova visione e una nuova comprensione di ciò che significa poter dire: “Non sono più io che vivo, ma è Cristo che vive in me” (Galati 2:20).

Il Signore Gesù Cristo, che ha camminato su questa terra e che ora è alla destra del Padre, non deve essere solo un leader o un insegnante per noi.

Non basta che Egli sia venuto, vissuto, sia morto e sia risorto; Egli deve essere ricevuto personalmente come Salvatore, e da quel momento Egli risiederà personalmente nel nostro cuore.

E man mano che studiamo le Scritture per saperne di più su Lui e applichiamo le verità nella nostra vita, Egli si forma in noi.

L’accettazione intellettuale dei fatti e dell’opera di Cristo non è sufficiente per ciò vogliamo e di cui abbiamo bisogno. Certo, abbiamo bisogno di conoscere queste cose, ma dobbiamo andare oltre per riporre la nostra fede in Lui come Salvatore e di sperimentare ogni giorno la sua potenza vivente in noi.

Questo è il senso del libro ai Colossesi, ed è per questo io penso che sia così importante.

 “In quel giorno conoscerete che io sono nel Padre mio, e che voi siete in me e io in voi” (Giovanni 14:20).

 

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

LA RISCOPERTA DELLO SPIRITO

di JIM CYMBALA  –  Non mi aspettavo che lo Spirito Santo si unisse a me per pranzo, eppure è esattamente ciò che accadde.  Mia moglie Carol era fuori città, così andai in un piccolo bar che mi piace a Long Island. Trovai un tavolo tranquillo contro il muro, ordinai la mia solita insalata e mentre gustavo il mio salutare pranzo iniziai a leggere. Sono abbonato al New York …
Leggi Tutto

Roberto Bracco: Vorremmo vedere Gesù

Sermone di Roberto Bracco –  “Or tra quelli che erano saliti ad adorare a durante la festa c’ erano alcuni Greci. Costoro dunque, accostatisi a Filippo, che era di Betsaida di Galilea, lo pregarono dicendo: “Signore, vorremmo vedere Gesù”. Filippo andò a dirlo ad Andrea; a loro volta, Andrea e Filippo lo dissero a Gesù. Ma Gesù rispose loro, dicendo: “L’ ora è venuta, in cui il Figlio dell’ uomo deve …
Leggi Tutto

Il vero risveglio

di Charles H. Spurgeon – Messaggio di Charles H. Spurgeon ai suoi predicatori Come possiamo attenderci di ricevere una benedizione se siamo pigri nel richiederla? Come possiamo aspettarci una nuova Pentecoste se non c’incontriamo mai in un medesimo luogo per cercare il Signore? Fratelli, non vedremo mai un grande cambiamento, un marcato progresso spirituale nelle nostre chiese finché la riunione di preghiera non occuperà un posto primario nella …
Leggi Tutto

LA FEDE

da un sermone di Smith Wigglesworth  –  «Per fede Abele offerse a Dio un sacrificio più eccellente che Caino… per fede Enoch fu trasportato per non veder la morte… per fede Noè fabbricò un’Arca per la salvezza della sua famiglia… per fede Abrahamo, essendo chiamato, ubbidì, per andarsene al luogo che egli aveva da ricevere in eredità» (Ebrei 11-4, 8). Ci è solo una via per appropriarci dei …
Leggi Tutto

COSA VUOL DIRE “ESSERE SALVATO”.

Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna. Infatti Dio non ha mandato suo Figlio nel mondo per giudicare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui. (Giovanni 3: 16-17 )   –   Gesù pronunciò queste parole in una conversazione con un importante personaggio religioso del suo …
Leggi Tutto

I BRILLANTI DELLA CORONA

di  ROBERTO BRACCO   –  Quando sorgerà la mattina radiosa della gloria; quando Gesù Cristo ritornerà a prendere la Sua chiesa… ci saranno delle sorprese scon­volgenti; alcune saranno liete, altre saranno drammatiche. Dio farà “conoscere” chi è Suo e chi è santo!  Oggi il trionfo della falsità e dell’ipocrisia riesce ad alterare agli occhi nostri le realtà del mondo ecclesiastico ma allora tutto apparirà nella sua reale fisionomia. Oggi …
Leggi Tutto

LA BIBBIA

Strappata, condannata, bruciata. Odiata, disprezzata, maledetta. Messa in dubbio, guardata con sospetto, criticata. Condannata dagli atei. Schernita dagli empi. Esagerata dai fanatici. Capita ed interpretata male. Oggetto d’infamia e frenesia. Negata nella sua ispirazione divina. EPPURE VIVE Vive – come una lampada per i nostri piedi. Vive – come una luce per i nostri sentieri. Vive – come la porta per il cielo. Vive – come normativa nella …
Leggi Tutto

VENTO IN FACCIA

di A.W. Tozer  –  “Dio ti ha chiamato al fianco di Cristo” scrisse Samuele Rutheford, “ed il vento, in questo paese, è ora sul volto di Gesù; e siccome tu sei con Lui, non ti puoi certo aspettare d’essere sotto vento o sulla parte sollevata del pendio.”  Samuele Rutherford, con la sua grande capacità di fare un uso eccellente delle parole, anche nelle affermazioni più causali, cristallizza per noi uno …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti