Cristo in voi

epp

di Theodore Epp     –    Colossesi 1:21-29    –    Apparentemente, l’enfasi del “Cristo in voi” (Col 1:27) può non sembrare così importante. Ma quando comprendiamo il significato di questa grande verità, il nostro pensiero di Cristo e di noi stessi cambierà, e anche la nostra vita di preghiera sarà cambiata.  Ricordo bene quando ero un giovane predicatore e mio padre aveva afferrato la verità gloriosa del “Cristo in voi”. Erano buone parole per me, ma non ne vedevo l’importanza come la vedeva invece mio padre.   Ma uno dei giorni più importanti della mia vita è stato quando Dio ha aperto i miei occhi e le mie orecchie spirituali ed ho capito cosa significhi veramente essere in Cristo e  avere Lui in me.

Ho poi sperimentato un cambiamento della mia visione della vita in generale, e nella mia vita di preghiera in particolare. Ho realizzato una nuova visione e una nuova comprensione di ciò che significa poter dire: “Non sono più io che vivo, ma è Cristo che vive in me” (Galati 2:20).

Il Signore Gesù Cristo, che ha camminato su questa terra e che ora è alla destra del Padre, non deve essere solo un leader o un insegnante per noi.

Non basta che Egli sia venuto, vissuto, sia morto e sia risorto; Egli deve essere ricevuto personalmente come Salvatore, e da quel momento Egli risiederà personalmente nel nostro cuore.

E man mano che studiamo le Scritture per saperne di più su Lui e applichiamo le verità nella nostra vita, Egli si forma in noi.

L’accettazione intellettuale dei fatti e dell’opera di Cristo non è sufficiente per ciò vogliamo e di cui abbiamo bisogno. Certo, abbiamo bisogno di conoscere queste cose, ma dobbiamo andare oltre per riporre la nostra fede in Lui come Salvatore e di sperimentare ogni giorno la sua potenza vivente in noi.

Questo è il senso del libro ai Colossesi, ed è per questo io penso che sia così importante.

 “In quel giorno conoscerete che io sono nel Padre mio, e che voi siete in me e io in voi” (Giovanni 14:20).

 

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Avvertimenti utili a quei membri di chiesa che non vivono in Cristo

di CHARLES H. SPURGEON – L’apostolo Paolo ci offre il modello perfetto di un uomo sinceramente consacrato. Pastore vigilante, si preoccupava incessantemente del gregge affidato alle sue cure e non si limitava a predicare l’Evangelo, ne pensava di aver fatto tutto il suo dovere annunziando la salvezza; ma i suoi occhi era?no sempre aperti sulle Chiese che ave?va fondato, seguendo con vivo interesse i loro progressi spirituali o …
Leggi Tutto

RICORDATI DI ME

Charles Greenway, eminente predicatore e direttore per anni delle missioni europee delle Assemblee di Dio, è l’autore di questa predicazione. Quest’uomo, ormai andato avanti a noi per essere per sempre con il Signore, appartiene a quella grande schiera di servitori la cui vita consistente è un riferimento prezioso in un’epoca come questa, dove spesso la Parola di Dio è diluita e banalizzata dal desiderio di protagonismo e visibilità …
Leggi Tutto

NEL CUORE DEI GIOVANI

di BILLY GRAHAM –  Uno dei racconti più belli che ci ha dato la letteratura è quello di Isacco e di Rebecca contenuto nelle Sacre Scritture. Pochi ammettono che la Bibbia sia un libro per i giovani, ricco di episodi idilliaci! Questa storia si svolge in un antico paese, in mezzo a un popolo di costumi particolari, ma Dio, tramite, essa, ha molte cose da insegnarci oggi. Si …
Leggi Tutto

SIGNORE, MANDA IL VENTO DI UNA NUOVA PENTECOSTE!

Mercoledì 16 Mag, 2012 – dalla rubrica “Fire In My Bones” di  J. Lee Grady –  CHARISMA MAGAZINE. Dodici anni fa un uomo d’affari sudafricano, Graham Power, sentì Dio spingerlo ad organizzare un incontro di preghiera nella città di Cape Town. Circa 45 mila cristiani hanno risposto alla chiamata accalcandosi in uno stadio di rugby nel marzo 2001, per intercedere per la loro nazione. Quello fu l’inizio della Giornata …
Leggi Tutto

POTENZA

di  ROBERTO BRACCO  –  “Riceverete potenza”! (Atti 1:8)  Le parole di Gesù avevano un preciso significato per i di- screpoli che le udirono e le ascoltarono; raccolti nell’Alto Solaio rimasero in atte­sa non di sensazioni od emozioni, ma di quella virtù che poteva renderli testimoni di Cristo, della Sua morte, della Sua re­surrezione ed essi ricevettero esattamen­te quello che attendevano dal Cielo. I testimoni di Cristo furono spesso i mar­tiri …
Leggi Tutto

GRANDI MISSIONARI: JONATHAN GOFORTH

Tra tutti i missionari che operavano in Oriente durante il XIX e XX secolo nessuno vide un immediato e grandioso responso al suo ministerio come Jonathan Goforth, il quale, secondo alcuni, fu il più grande evangelista della Cina. La Cina fu la base principale di Goforth, ma egli operò anche in Korea e Manciuria, e ovunque andasse lo seguiva un risveglio. Goforth era il settimo di 11 figli, …
Leggi Tutto

E' peccato l'omicidio? RISPOSTE AGLI ARGOMENTI RELATIVI ALL’ABORTO

 di Norman L. Geisler –  La Bibbia condanna chiaramente chi uccide intenzionalmente un essere umano innocente. Tuttavia, non tutte le uccisioni sono omicidi. Non tutte le uccisioni sono intenzionali. Ci sono delle occasioni in cui vi sono delle giustificazioni relative all’uccidere un altro essere umano. A questo proposito, la Bibbia permette la protezione della propria vita, anche se ciò significa privare della vita qualcun’altro che la sta minacciando. In …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti