Meditazione del giorno: Una seconda opportunità.

di MAX LUCADO – E’ così breve da non notarlo. Solo due parole. So che ho letto quel passaggio un centinaio di volte. Ma non ci ho mai fatto caso. E non voglio perderlo di nuovo. E’ così l’ho evidenziato in giallo e sottolineato in rosso. Potreste anche voi fare lo stesso. Guardate in Marco, capitolo 16. Tenete la matita pronta e godetevi questo gioiello nel verso sette (di questo che si tratta). Il versetto recita così: “Ma andate, dite ai suoi discepoli e a Pietro che Egli vi precede in Galilea. L’avete notato? Leggetelo di nuovo. (Questa volta ho messo le parole in corsivo.) “Ma andate, dite ai suoi discepoli e a Pietro che Egli vi precede in Galilea.”

Ora ditemi se questo non è un tesoro nascosto. Se posso parafrasare le parole: “Non state qui, ma andate a dire ai discepoli,” una pausa, poi un sorriso, soprattutto ditelo a Pietro, che Egli vi precede in Galilea.”

E’ come se tutto il cielo aveva visto la caduta di Pietro ed è come se tutto il cielo lo voglia aiutare a rialzarsi. “Assicuratevi di dire a Pietro che non è rimasto fuori. Ditegli che una caduta non è un fallimento.”

Wow! Non c’è da stupirsi se lo chiamano il Vangelo della seconda opportunità.

Chi è addentrato in queste cose dice che il Vangelo di Marco è l’insieme delle note trascritte e il dettato dei pensieri di Pietro. Se questo è vero, allora fu lo stesso Pietro ad inserire queste due parole! E se queste sono davvero le sue parole, non posso fare a meno di immaginare che il vecchio pescatore ebbe un groppo alla gola e dovette trattenere una lacrima quando arrivò a questo punto della storia.

Non capita tutti i giorni che si ottiene una seconda possibilità. Pietro lo sapeva. La volta successiva che vide Gesù, era così eccitato che ha appena indossato i suoi calzoni prima di gettarsi nelle acque fredde del mare di Galilea. E’ questo è bastato, così dicono, a determinare questo Galileo a portare il Vangelo della seconda possibilità nei luoghi più remoti. Se vi siete mai chiesti cosa potrebbe portare un uomo ad essere disposto alla crocefissione a testa in giù, forse ora lo sapete.

Non capita tutti i giorni di trovare qualcuno che vi dia una seconda possibilità, tanto meno qualcuno che vi dia una seconda possibilità ogni giorno.

Ma in Gesù, Pietro le ha trovato entrambe.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

LA CHIESA ECUMENICA

TIM LA HAYE  –   “E uno dei sette angeli che aveva le sette coppe venne, e mi parlò dicendo: Vieni; io ti mostrerò il giudizio della gran meretrice”  (Apocalisse 17:1,6) Circa vent’anni or sono, un mio zio, il dottor E.W. Palmer, che per cinquant’anni ha annunziato l’Evangelo, era pastore di una grande chiesa in Oak Park. Illinois. Durante un culto che egli presiedette a Minneapolis, lo udii affermare …
Leggi Tutto

CONSIGLI PER I NUOVI CREDENTI

di Reuben A. Torrey – Ora che hai iniziato la tua nuova vita ti troverai certamente di fronte a difficoltà che ti sono forse sconosciute. Forse hai già perso il coraggio ed hai incominciato a deviare. Nessuno deve vacillare perché Dio ha dichiarato nella Sua Parola: “Niuna tentazione vi ha colta che non sia stata umana; ora Dio è fedele e non permetterà che siate tentati al di …
Leggi Tutto

GRANDI INNI: "Trought it all" di Andrae Crouch

  IN MEMORIA DI ANDRAE CROUCH   –  Giovedì scorso si è fermato il cuore del leggendario cantante evangelico, 72 anni di cui 50 trascorsi nel mondo della musica cristiana. Era stato trasportato in ospedale lo scorso 3 gennaioper le complicazioni a uno stato di salute già compromesso da diabete e cancro. Riproponiamo una delle sue tante canzoni con la storia della sua vita.       Andrae Crouch è …
Leggi Tutto

LO SCOPO DEL VANGELO

 di  Watchman Nee  –  Trovandosi Egli a Betania in casa di Simone il lebbroso, mentre era seduto a tavola, entrò una donna con un vaso di alabastro di un unguento profumato di autentico nardo, di grande valore; or ella, rotto il vaso, lo versò sul Suo capo …. Gesù disse: .. ” In verità vi dico, che in tutto il mondo, ovunque sarà predicato questo vangelo, si racconterà …
Leggi Tutto

BIOGRAFIE: Hudson Taylor 1832 - 1905

“Un giovane venuto dal nulla”, il cui impatto sulle missioni cristiane fu uguale, se non superiore a quello di William Carey.  Hudson Taylor fu, nei 19 secoli che seguirono il ministero dell’apostolo Paolo, il missionario che ebbe la visione più ampia e che portò a compimento in modo sistematico il più grande piano di evangelizzazione in una vasta zona geografica. Il suo obiettivo era di raggiungere l’intera Cina con …
Leggi Tutto

State andando troppo veloci

di WILLIAM BOOTH (Fondatore Esercito della Salvezza) (1829 – 1912) – Dicono che andiamo troppo veloce! Questa accusa ci viene mossa da tutte le direzioni. Ai nostri nemici non piace la nostra velocità e i nostri amici hanno paura di essa. Cosa intendono dire? Se si lamentassero del fatto che non siamo andati abbastanza veloci , li avrei potuto capire. Se i nostri nemici potessero sostenere che dopo …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: Ti darò il manto della lode invece di uno spirito abbattuto.

“…per accordare gioia a quelli che fanno cordoglio in Sion, per dare loro un diadema invece della cenere, l’olio della gioia invece del lutto, il manto della lode invece di uno spirito abbattuto, affinché siano chiamati querce di giustizia, la piantagione dell’Eterno per manifestare la sua gloria.” (Isaia 61:3) Il capitolo 61 di Isaia è pieno di incredibili promesse di Dio, che sono state adempiute quando Gesù venne sulla …
Leggi Tutto

I BRILLANTI DELLA CORONA

di  ROBERTO BRACCO   –  Quando sorgerà la mattina radiosa della gloria; quando Gesù Cristo ritornerà a prendere la Sua chiesa… ci saranno delle sorprese scon­volgenti; alcune saranno liete, altre saranno drammatiche. Dio farà “conoscere” chi è Suo e chi è santo!  Oggi il trionfo della falsità e dell’ipocrisia riesce ad alterare agli occhi nostri le realtà del mondo ecclesiastico ma allora tutto apparirà nella sua reale fisionomia. Oggi …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti