Meditazione del giorno: VINCERE LA TUA PAURA DELLA FEDE

gary wilkerson

di Gary Wilkerson  – Le persone sperimentano una vasta gamma di paure. Gli psicologi dicono che quasi tutti hanno paura della morte; altri hanno paura di stare da soli, mentre altri hanno paura di stare fra la folla. Parlare in pubblico è un’altra fonte comune di paura. Alcuni di noi si perdono i doni più grandi nella vita a causa della paura. Dio vuole far nascere alcune cose nel tuo cuore e tu perdi quest’occasione perché hai paura di rischiare la fede necessaria a coinvolgerti in quello che Dio ha per te. Parecchi anni fa io e mia moglie vivevamo a New York e lavoravamo con la Times Square Church. Il Signore ci parlò chiaramente di andare a fondare una chiesa a Londra, in Inghilterra. Era un grosso rischio, e piuttosto spaventoso. Non avevamo molte risorse e conoscevamo pochissime persone in Inghilterra, ma eravamo consacrati e confidavamo in Dio.?

A Londra ci era stato reso disponibile un posto in cui vivere, ma poche settimane prima di partire i progetti per quella casa saltarono in aria. Cosa avremmo fatto?
Era stato progettato che trascorressimo due settimane in Sud Africa per condurre un gruppo per un viaggio missionario a breve termine prima di proseguire per l’Inghilterra. Mentre eravamo lì, io e mia moglie alloggiavamo presso la casa di un uomo d’affari sudafricano. Una mattina l’uomo mi chiese: “Stai bene”? Io risposi: “Sono un po’ preoccupato per alcune cose. Poi gli dissi del nostro progetto di trasferirci a Londra e gli dissi che non avevamo un posto in cui vivere.

“Io amo Londra sai. Posseggo una casa là” mi rispose l’uomo. Poi alcuni giorni dopo mi disse: “Ecco le chiavi di casa mia. Sono tue, le puoi usare quando vuoi”.  Ero preoccupato che avremmo dovuto annullare i nostri progetti, ma Dio era lì! Una coppia di New York dovette andare in Sud Africa per trovare una casa a Londra. Solo Dio può orchestrare una cosa del genere! Credo che Dio si disponga a fare delle cose che sembrano difficili lì per lì, ma finiscono per essere una “storia di Dio”. Dopo che accade qualcosa di simile, inizi a muoverti con certezza e fiducia nel tuo cuore, sapendo che Dio provvederà.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

FRANCHEZZA

di Roberto Bracco  –  Nell’esercizio del ministero e del servizio, cristiano la “franchezza” rappresenta una caratteristica positiva, anzi un elemento indispensabile, ma dobbiamo saperla individuare per essere certi di non sostituirla con quei surrogati perniciosi che vengono abbondantemente offerti dalla natura umana. “Franchezza” vuol dire esercizio della libertà e quando ci riferiamo alla “franchezza” espressa nella vita e nel servizio cristiano parliamo della completa liberazione dalla timidezza, dalla …
Leggi Tutto

IL MIRACOLO DI ALMOLONGA

Fino ad alcuni anni fa questa città del Guatemala era dominata da paganesimo e povertà. Oggi più del 90 percento delle persone sono Cristiani evangelici. E’ la sorprendente storia di come la preghiera porta trasformazione …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: DIO NON ABBANDONA COLORO CHE LO CERCANO

Salmo 9:10 – Quelli che conoscono il tuo nome confideranno in te, perché, o SIGNORE, tu non abbandoni quelli che ti cercano.  –   …
Leggi Tutto

Spingi e basta...!

(anonimo)  Una notte un uomo stava dormendo nella sua capanna, quando all’improvviso la sua stanza si riempì di luce, e Dio apparve. Il Signore disse all’uomo che gli avrebbe dato del lavoro da fare, e gli mostrò una grande roccia di fronte alla sua capanna.  Il Signore spiegò che l’uomo doveva spingere contro la roccia con tutta la sua forza. Così l’uomo fece, giorno dopo giorno. Per molti anni, …
Leggi Tutto

GRANDI INNI: "FORTE ROCCA E' IL NOSTRO DIO".

Il 31 ottobre 1517, Martin Lutero affisse le famose  novantacinque tesi alla porta della cattedrale di Wittenberg, Germania. Questa data è stata definita come il “4 Luglio del protestantesimo”. “Forte Rocca è il nostro Dio” è l’inno più potente del movimento della riforma protestante  di Lutero ed è basato sul Salmo 46. Questo inno è diventato il grido di battaglia del popolo, una grande fonte di forza e …
Leggi Tutto

E mi sarete testimoni. (Atti 1:8)

di Agostino Masdea  –   Viviamo in una nazione che si definisce cristiana. Le persone si sentono cristiani per il semplice fatto che vivono in questa nazione, o forse perché  frequentano una chiesa, o hanno una solida tradizione familiare religiosa. Ma tutto questo non è sufficiente per essere “veramente” un cristiano. Si può conoscere persino la Scrittura, la teologia, la dottrina eppure non essere cristiani, o almeno non esserlo in …
Leggi Tutto

CAMMINO' CON DIO

di DONALD GEE – La storia di Enoc, descritta per sommi capi in poche righe, ha sempre racchiuso un certo fascino; la storia dell’uomo che camminò con Dio e poi disparve, perché Dio lo prese. Una silente bellezza è contenuta in questo morso di storia, descrittaci con sorprendente brevità nelle prime pagine condensate della Genesi. Penso che l’interesse primo stia nel fatto unico che Enoc non conobbe la …
Leggi Tutto

Comunione o Comunella?

di Felice Leveque  |  Comunella significa associazione, accordo, specialmente per scopi equivoci. Alcuni suoi sinonimi sono combriccola, combutta, cricca. Anche se nel significato ha alcune accezioni positive, di solito il vocabolo è usato in senso negativo. Fanno comunella quei gruppi di persone che tramano alle spalle di qualcuno o di altri …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti