Meditazione del giorno: Vittoria sul nemico

Smith-Wigglesworth

di SMITH WIGGLESWORTH –  Avete osservato come Gesù vinse il diavolo nel deserto? Pur sapendo che era il Figliuolo di Dio, Satana Lo accostò con un se: “Se tu sei il Figliuol di Dio…”. Spesso egli viene a tentarci nella stessa maniera: “Dopo tutto, – egli dice – sai bene che realmente non sei un figlio di Dio.” Ma voi sapete che siete salvati, perché avete ricevuto il perdono dei vostri peccati, perciò non gli date retta. Se vi dice che non siete guarito, quando siete sicuro di aver chiesto con fede la guarigione, non gli date retta; scuotetelo energicamente ed egli fuggirà. Il diavolo può insinuarvi dei pensieri di incredulità e può così impedirvi di ricevere l’esaudimento delle vostre preghiere; ma se siete puri, santi, fiduciosi nel nostro Salvatore, voi avrete la vittoria. Gloria a Dio! Lo Spirito che era in Gesù Cristo era puro, santo, umile.

Ho spesso incontrato delle persone in condizioni disperate, perché avevano permesso al diavolo di costruirsi una fortezza nella loro mente. Come possiamo preservarci da questa orribile disgrazia? Il Signore ci ha provveduto di armi potenti per abbattere queste fortezze del nemico (2 Corinzi 10:4-5); con tali armi ogni nostro pensiero avrà per oggetto l’obbedienza a Cristo. Il Sangue di Gesù e il Suo Nome potente saranno armi invincibili contro gli argomenti di incredulità che il diavolo cerca di seminare in noi.

Nel primo capitolo dei Fatti Apostolici vediamo che Gesù comandò ai Suoi discepoli di aspettare il compimento della promessa del Padre, dicendo loro che dopo pochi giorni sarebbero stati battezzati di Spirito Santo. Il ministerio di Cristo non è terminato sulla croce: i Fatti Apostolici e le Epistole ci danno il racconto di quanto Egli ha continuato a fare e ad insegnare per mezzo di coloro nei quali dimorava. E il nostro Signore benedetto è ancora vivente! Egli continua il Suo ministerio per mezzo di coloro che sono ripieni del Suo Spirito; guarisce ancora i cuori rotti e libera i prigionieri.

Da “Crescendo di fede in fede”

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Essere ripieni  di Spirito Santo

di  Zac Poonen  –   Ho visto un cartone animato, una volta che mostrava i discepoli nell’alto solaio che aspettavano di essere pieni di Spirito Santo (Atti 1:12-14). (Oggi sappiamo che hanno aspettato dieci giorni, ma in quel momento, nessuno di loro sapeva per quanto tempo avrebbero dovuto attendere.) Al nono giorno, uno di loro uscì e se ne andò a casa dicendo che era stanco di aspettare …
Leggi Tutto

Non dare spazio al lamento e all'insoddisfazione

di  BOB GASS –  “Sono dei mormoratori, degli scontenti”.  –   Jon Gordon scrive: “Un’amica di mia moglie, Rachel, si lamentava di continuo del suo lavoro… l’azienda, l’economia, il calo delle vendite… Ad un certo punto sono intervenuto nella conversazione: “In fondo è semplice, ho detto, devi fare una scelta. Puoi decidere di accettare le nuove politiche aziendali, andare al lavoro con un’attitudine costruttiva e dare il meglio, oppure puoi …
Leggi Tutto

LA CONVERSIONE DI GUIDO SCALZI

Dal Convento a Cristo. Il Signore non si è mai stancato di cercarmi. Fin da bambino ho desiderato di servire Iddio, da quando avevo otto – nove anni. Guardando il creato e le bellezze che c’erano in esse, mi resi conto che qualcuno aveva fatto tutto ciò. Nacque in me il desiderio di servire questo Dio che ha creato il cielo e la terra. Essendo di famiglia cattolica, …
Leggi Tutto

IL FUTURO DI ISRAELE

Sebbene questo articolo sia stato pubblicato 12 anni fa dalla rivista “Ethos”, alla luce degli ultimi avvenimenti in Israele, il soggetto trattato è attuale più che mai .   di Siegfried Schlieter  –  Tentativo di analisi di testi profetici e affermazioni politiche del presente.  Gli avvenimenti in e intorno ad Israele suscitano la domanda: Israele, così come lo conosciamo e lo vediamo agire oggi, è identificabile con l’Israele descritto …
Leggi Tutto

RAVVEDETEVI

di G. Robert Ashcroft  –   Questo fu il grido dei profeti e degli apostoli, questo deve essere il grido degli odierni predicatori.  –   «Ricordati, dunque, donde sei caduto, e ravvediti, e fa’ le opere di prima; se no, verrò a te, e rimuoverò il tuo candelabro dal suo posto, se tu non ti ravvedi. (Apoc. 2:5).  Giovanni Battista venne a predicare il suo messaggio e si mantenne …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

coro

ADORAZIONE COL CANTO

Istruzioni su come cantare  in chiesa - dal grande predicatore del XVIII secolo John Wesley Perché questa parte del culto di adorazione sia più gradita a Dio, così come più utile ...
Leggi Tutto
CONFUSI SULL’ADORAZIONE

CONFUSI SULL’ADORAZIONE

di  A. W. Tozer      -     Conoscere veramente Gesù Cristo come Salvatore e Signore significa amarLo e adorarLo! Come popolo di Dio, siamo così spesso confusi che potremmo essere ...
Leggi Tutto
LA RISCOPERTA DELLO SPIRITO

LA RISCOPERTA DELLO SPIRITO

di JIM CYMBALA  -  Non mi aspettavo che lo Spirito Santo si unisse a me per pranzo, eppure è esattamente ciò che accadde.  Mia moglie Carol era fuori città, così ...
Leggi Tutto
UNA PERSONA CHE DOVRESTI CONOSCERE

UNA PERSONA CHE DOVRESTI CONOSCERE

di R.A. Torrey  -  Prima di poter capire correttamente l’opera dello Spirito Santo, bisogna conoscere lo Spirito Santo stesso. Una frequente sorgente di errori e di fanatismo, circa l’opera dello ...
Leggi Tutto
EMOZIONI ARTIFICIALI

EMOZIONI ARTIFICIALI

Qualche tempo fa un amico che guida la musica nella sua chiesa mi ha detto che il suo pastore chiedeva che le loro riunioni di culto fossero più emozionanti. Il dizionario ...
Leggi Tutto
Meditazione del giorno: Servite l'Eterno con gioia

Meditazione del giorno: Servite l’Eterno con gioia

di C.H. Spurgeon -  SERVITE L'ETERNO CON GIOIA - Salmo 100:2  - Gioire nel servizio del Signore è un segno d'appartenenza. Quelli che servono Dio con un volto triste, perché trovano che ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti