Meditazione del giorno: Esaurimento spirituale

di OSWALD CHAMBERS ? -??Non lo sai tu? non l’hai tu udito? L’Eterno ? l’Iddio d’eternit?, il creatore degli estremi confini della terra. Egli non s’affatica e non si stanca; la Sua intelligenza ? imperscrutabile?(Isaia?40:28) ? – ??L’esaurimento ? il segno che le forze vitali si sono logorate. ?Quando si ? esauriti spiritualmente, ci? non avviene a causa del?peccato, ma a causa del?servizio; e l’essere o non essere esauriti dipende da dove si prendono le riserve di energia. ?Ges??disse a?Pietro: “pasci le mie pecore”, ma non gli dette nulla per nutrirle.?Il processo che ti fa essere pane spezzato e vino versato per gli altri consiste nel fatto che tu devi essere il loro nutrimento, fino a che non imparino a prenderlo da?Dio. Essi arriveranno a consumarti fino in fondo; tu, da parte tua, abbi cura di procurarti il nutrimento, altrimenti presto o tardi ti troverai esaurito completamente.

Prima che altre anime imparino a trarre direttamente la loro forza dal Signore Ges?, dovranno farlo attraverso di te; dovranno letteralmente “succhiarti”, prima di arrivare a nutrirsi da Dio.?
Il nostro dovere verso Dio ? di fare il meglio che possiamo, sia per Lui sia per i Suoi agnelli e le Sue pecore.?Il tuo modo di lavorare al servizio del Signore ti ha sfinito fino all’esaurimento??Allora riesamina i tuoi stati d’animo, riesamina i motivi che ti hanno spinto al lavoro.?Sono forse state tue inclinazioni personali o tue simpatie personali? ?O hai veramente agito sulla base della redenzione di Ges??Cristo? ?Controlla continuamente su che cosa si fondano i desideri del tuo animo e ricordati dove sta la fonte della tua forza. Non hai il diritto di dire: “O Signore, sono tanto stanco!” Egli ti ha salvato e santificato anche perch? tu sia consumato. Quindi, per Lui, sii pronto ad essere consumato, ma ricordati che il tuo nutrimento viene da Lui.?

“In Te saranno le fonti che mi rinnovano”.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

CORO ALFA OMEGA

Registrazione di un canto durante una riunione di culto. CORO ALFA OMEGA  Vieni e  “LODALO”  insieme a noi, tutte le domeniche sera, ore 18 …
Leggi Tutto

I TRE ALBERI

Nelle chiese perseguitate viene? spesso e volentieri raccontata questa? parabola. Per quelli che soffrono il? carcere ? motivo di consolazione. ?In un bosco c’erano una volta tre giovani alberi, legati fra loro da uno? stretto rapporto di amicizia. Vollero? pregare insieme, affinch? non fosse la? putrefazione a mettere fine alla loro vita,? ma che il loro legno fosse utilizzato dagli? uomini. Il primo albero espresse il desiderio di? …
Leggi Tutto

Grandi inni: "What a Friend we have in Jesus"

QUALE AMICO IN CRISTO ABBIAMO –  di  Joseph Scriven (10 September 1819 – 10 August 1886) –  Joseph Scriven nacque nel 1819 a Dublino, Irlanda,  da genitori benestanti. Si laureò al Trinity College di Dublino.  Da giovane voleva seguire le orme del padre nella Royal Marine, ma la sua salute cagionevole non gli e lo permise.  All’età di venticinque anni, decise di lasciare il suo paese natale ed …
Leggi Tutto

R.A.Torrey

di  R. A. TORREY –   Una delle storie più strane e più tristi dei fatti del Vecchio Testa­mento è quella di Sansone; essa è anche una delle più istruttive. Sansone era di gran lunga uno degli uomini più noti dei suoi giorni. Davanti a lui erano aperte le più grandi opportunità. Ma dopo un periodo di sorprendenti vittorie, la sua vita si concluse miseramente; e ciò a causa …
Leggi Tutto

GRANDI INNI: "BLESSED ASSURANCE" (GARANZIA BENEDETTA )

Fanny Crosby, compositrice di inni, era rimasta cieca quando aveva sei settimane di vita, per delle cure mediche sbagliate. Fanny Crosby nel corso della sua lunga vita (morì all’età di 95 anni) scrisse più di ottomila testi di canzoni gospel. Spesso i temi per i testi venivano suggeriti a Fanny Crosby da ministri che la andavano a trovare e che desideravano avere una nuova canzone su un soggetto …
Leggi Tutto

VAI, IO MANDO TE!

di MIKE BROWN  –  Il cuore di Dio è un cuore missionario. Egli desidera che il popolo che ha creato viva con Lui per sempre. Questo è il primo motivo per cui ci ha creato, affinché potessimo avere comunione con Lui, conoscerlo e così essere Suoi. Ciò era, ed è il Suo cuore. Egli, dopo tutto, è chiamato il Padre celeste.  La caduta dell’uomo non ha cambiato le …
Leggi Tutto

TROVARE GRAZIA

di Agostino Masdea  –  Libro di RUTH –  CAPITOLO 2   –   Introduzione. – Abbiamo visto nel cap. precedente che Ruth, nel paragone con Orpa, si differenzia, emerge e si impone alla nostra attenzione per il suo carattere. Qualcuno ha affermato che nessuna persona, se non è motivata da Dio, può fare ciò che fece Ruth. I. – RUTH, FIGURA DELLA CHIESA 1. – Il passaggio dalla terra …
Leggi Tutto

Roberto Bracco: Venite a me

Sermone di Roberto Bracco …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti