Meditazione del giorno: TUTTE LE COSE COOPERANO PER IL BENE

di CHUCK LIND     –    Uno dei miei versetti preferiti è Romani 8:28, Or sappiamo che tutte le cose cooperano al bene di quelli che amano Dio, i quali sono chiamati secondo il suo disegno.”  Nel corso degli anni questo verso mi è stato di grande conforto e man mano che passano gli anni e vado avanti nella fede, acquista sempre più significato. Nello stesso tempo, per molti anni per me è stato un verso abbastanza confuso, e ho visto delle persone rifiutarlo quando l’ho loro citato nei momenti di dolore, come un “modo di parlare di Dio” . Non hanno visto niente di buono venir fuori dagli eventi che stavano vivendo. Ci sono un paio di cose che ho dovuto imparare su questo versetto prima che potessi accettarlo pienamente.

Ciò che ho dovuto imparare per primo è che “tutte le cose” significa tutte le cose. Io pensavo che  avesse significato solo per le cose che  mi accadono dall’esterno, non quando io ho fatto in modo che  accadessero. Mi chiedevo cosa potesse venire fuori di buono quando peccavo. Ed ho scoperto che in quelle circostanze imparavo a confessare,  pentirmi e odiare il peccato. Sono stati bei periodi di crescita. Questa non è una scusa per peccare. Questo è solo per dire che,  anche da  ciò che ci accade possiamo imparare molto attraverso l’esperienza. Proprio come Pietro, quando peccò e rinnegò Gesù, imparò così tanto da quella esperienza che non fu mai più sfiorato dal pensiero di rifarlo. Divenne un grande uomo di Dio, attraverso questo fallimento. Noi tutti diventiamo uomini e donne di Dio più grandi per le lezioni che impariamo dai nostri fallimenti. Il bene può venire anche attraverso il fallimento.

In secondo luogo, ho dovuto imparare qual’era il bene che Dio stava cercando di realizzare nella mia vita. Come cristiano giovane ho pensato in modo egoistico. Ho pensato che  il “bene” consistesse nel fatto che la mia vita dovesse essere in qualche modo migliore o più felice in ogni circostanza. In realtà, ho cominciato a pensare che avevo il diritto che tutto ciò che accadeva intorno a me operasse in mio favore. Quanto ero lontano dalla verità! Vedete, il bene di cui Dio parla si trova nel verso successivo. Romani 8:29 dice: “Perché quelli che ha preconosciuti, li ha anche predestinati ad essere conformi all’immagine del Figlio suo, affinché egli sia il primogenito tra molti fratelli.” Il bene che Dio vuole realizzare è trasformarci ad  immagine di Gesù. Guardate ciò che Gesù dovette passare.  Passò attraverso la croce prima di risorgere dalla morte. La sofferenza precede la gioia. Mi resi conto che Dio può venire a noi tramite situazioni molto difficili. In realtà, il bene può essere la molta sofferenza e la difficoltà che essa comporta. Perché è  la molta sofferenza stessa che permette a Dio di plasmare il mio carattere in conformità a quello di Gesù.

Vedo tanti perdere la fede nel Signore, perché non pensano che Dio si dia da fare per loro, e che le cose non cooperano per il loro bene. Ma cooperano al bene se solo guardi al vero scopo di Dio. Puoi fidarti di Lui. E, se ti rivolgi a Lui, Egli non solo sarà la tua forza e il tuo conforto, ma ti renderà più simile a Gesù. E non è questo ciò che noi, come cristiani desideriamo?

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

PreghieraDigiuno

« Se voi mi amate, osserverete i miei comandamenti. E io pregherò il Padre, ed Egli vi darà un altro Consolatore… » (Giov. 14 :15-16). Nello studio della dottrina dello Spirito e specialmente quando vogliamo approfondire il soggetto «battesimo con lo Spirito Santo» non dobbiamo trascurare un passo scritturale come questo; le parole di Gesù chiariscono l’argomento e stabiliscono un fondamento sul quale la dottrina stessa deve saldamente …
Leggi Tutto

UNA NUOVA SPERANZA

di Masdea Agostino  –  Ruth 1:1-7 –  i) Il libro di Ruth racconta la storia di due donne, una suocera e una nuora… e sebbene questo tipo di rapporto proverbialmente sembra sia difficile, queste due persone unirono la loro vita in un legame spirituale e di affetto sincero che lasciò un segno profondo nella storia d’Israele e nella storia del popolo di Dio. In questo brevissimo libro si …
Leggi Tutto

Roberto Bracco: Vorremmo vedere Gesù

Sermone di Roberto Bracco –  “Or tra quelli che erano saliti ad adorare a durante la festa c’ erano alcuni Greci. Costoro dunque, accostatisi a Filippo, che era di Betsaida di Galilea, lo pregarono dicendo: “Signore, vorremmo vedere Gesù”. Filippo andò a dirlo ad Andrea; a loro volta, Andrea e Filippo lo dissero a Gesù. Ma Gesù rispose loro, dicendo: “L’ ora è venuta, in cui il Figlio dell’ uomo deve …
Leggi Tutto

UNA PERSONA CHE DOVRESTI CONOSCERE

di R.A. Torrey  –  Prima di poter capire correttamente l’opera dello Spirito Santo, bisogna conoscere lo Spirito Santo stesso. Una frequente sorgente di errori e di fanatismo, circa l’opera dello Spirito Santo, è costituita dallo studiare e comprendere l’opera dello Spirito senza prima conoscere lo Spirito come persona. E’ della massima importanza, per quanto concerne l’adorazione, che decidiamo se lo Spirito Santo è una persona divina, atta a …
Leggi Tutto

Predicazione Domenica 22 Settembre 2013

Pastore AGOSTINO MASDEA “Egli ha dato…”  –  Giovanni 1:12 …
Leggi Tutto

La sostituzione che cambiò il mondo

di ZAC POONEN    –  «Colui che non ha conosciuto peccato, egli lo ha fatto diventare peccato per noi, affinché noi diventassimo giustizia di Dio in lui.» 2° Corinzi 5:21   –  L a Bibbia rivela che, quando Gesù morì sulla croce per noi, Egli ci sostituì occupando il nostro posto. Cristo è diventato peccato per noi, affinché noi diventassimo giustizia per Dio. Questo scambio si chiama giustificazione, …
Leggi Tutto

Sermone del pastore Agostino Masdea predicato Domenica 5 Aprile 2015.   “Camminare con Gesù è l’esperienza più straordinaria che possiamo vivere. Vuoi che le cose cambino nella tua vita? Prova a camminare insieme a Colui che è risorto dalla morte, al “Vivente”. Cammina con Gesù…” …
Leggi Tutto

COME UN BRUTALE KILLER  DI NOME “SCISSORS” DA LA SUA VITA A CRISTO

di Mark Ellis  –  Campo di rieducazione del Vietnam. Ha trascorso più di 10 anni nelle prigioni comuniste in Vietnam a causa della sua fede cristiana perché  il governo ha provato a  “rieducarlo”. Ma attraverso la sua coraggiosa testimonianza in quel carcere, molti, tra cui anche degli assassini, hanno dato la loro vita a Cristo e hanno visto le loro vite trasformate. “Il comunismo è una religione”, dice …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti