Meditazione del giorno: TUTTE LE COSE COOPERANO PER IL BENE

di CHUCK LIND     –    Uno dei miei versetti preferiti è Romani 8:28, Or sappiamo che tutte le cose cooperano al bene di quelli che amano Dio, i quali sono chiamati secondo il suo disegno.”  Nel corso degli anni questo verso mi è stato di grande conforto e man mano che passano gli anni e vado avanti nella fede, acquista sempre più significato. Nello stesso tempo, per molti anni per me è stato un verso abbastanza confuso, e ho visto delle persone rifiutarlo quando l’ho loro citato nei momenti di dolore, come un “modo di parlare di Dio” . Non hanno visto niente di buono venir fuori dagli eventi che stavano vivendo. Ci sono un paio di cose che ho dovuto imparare su questo versetto prima che potessi accettarlo pienamente.

Ciò che ho dovuto imparare per primo è che “tutte le cose” significa tutte le cose. Io pensavo che  avesse significato solo per le cose che  mi accadono dall’esterno, non quando io ho fatto in modo che  accadessero. Mi chiedevo cosa potesse venire fuori di buono quando peccavo. Ed ho scoperto che in quelle circostanze imparavo a confessare,  pentirmi e odiare il peccato. Sono stati bei periodi di crescita. Questa non è una scusa per peccare. Questo è solo per dire che,  anche da  ciò che ci accade possiamo imparare molto attraverso l’esperienza. Proprio come Pietro, quando peccò e rinnegò Gesù, imparò così tanto da quella esperienza che non fu mai più sfiorato dal pensiero di rifarlo. Divenne un grande uomo di Dio, attraverso questo fallimento. Noi tutti diventiamo uomini e donne di Dio più grandi per le lezioni che impariamo dai nostri fallimenti. Il bene può venire anche attraverso il fallimento.

In secondo luogo, ho dovuto imparare qual’era il bene che Dio stava cercando di realizzare nella mia vita. Come cristiano giovane ho pensato in modo egoistico. Ho pensato che  il “bene” consistesse nel fatto che la mia vita dovesse essere in qualche modo migliore o più felice in ogni circostanza. In realtà, ho cominciato a pensare che avevo il diritto che tutto ciò che accadeva intorno a me operasse in mio favore. Quanto ero lontano dalla verità! Vedete, il bene di cui Dio parla si trova nel verso successivo. Romani 8:29 dice: “Perché quelli che ha preconosciuti, li ha anche predestinati ad essere conformi all’immagine del Figlio suo, affinché egli sia il primogenito tra molti fratelli.” Il bene che Dio vuole realizzare è trasformarci ad  immagine di Gesù. Guardate ciò che Gesù dovette passare.  Passò attraverso la croce prima di risorgere dalla morte. La sofferenza precede la gioia. Mi resi conto che Dio può venire a noi tramite situazioni molto difficili. In realtà, il bene può essere la molta sofferenza e la difficoltà che essa comporta. Perché è  la molta sofferenza stessa che permette a Dio di plasmare il mio carattere in conformità a quello di Gesù.

Vedo tanti perdere la fede nel Signore, perché non pensano che Dio si dia da fare per loro, e che le cose non cooperano per il loro bene. Ma cooperano al bene se solo guardi al vero scopo di Dio. Puoi fidarti di Lui. E, se ti rivolgi a Lui, Egli non solo sarà la tua forza e il tuo conforto, ma ti renderà più simile a Gesù. E non è questo ciò che noi, come cristiani desideriamo?

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

New Age e Cristianesimo

di B. E. Underwood   –   Uno dei più famosi “pseudoevangelisti” del mondo è una donna. Il suo nome è Shirley MacLaine. Il suo “vangelo contraffatto” è quello del movimento New Age (o Nuova Era). Guadagna circa quattro milioni di dollari all’anno propagando la sue fede. L’oggetto dei suoi seminari propagandistici è presentare ai partecipanti una persona che secondo la MacLaine è la più importante del mondo. Questa persona …
Leggi Tutto

RISVEGLIO ARTIFICIALE

” hai nome di vivere, eppure sei morto… (Apocalisse 3:1) Quante volte nel corso dei secoli le severe parole pronunziate dallo Spirito per la Chiesa di Sardi, hanno riacquistato il loro sapore di attualità, proprio applicate a quei movimenti che hanno spento il fuoco di Dio …
Leggi Tutto

POTENZA

di  ROBERTO BRACCO  –  “Riceverete potenza”! (Atti 1:8)  Le parole di Gesù avevano un preciso significato per i di- screpoli che le udirono e le ascoltarono; raccolti nell’Alto Solaio rimasero in atte­sa non di sensazioni od emozioni, ma di quella virtù che poteva renderli testimoni di Cristo, della Sua morte, della Sua re­surrezione ed essi ricevettero esattamen­te quello che attendevano dal Cielo. I testimoni di Cristo furono spesso i mar­tiri …
Leggi Tutto

Certezze per il futuro: valiamo più di molti passeri!

– di Agostino Masdea  –  “Due passeri non si vendono per un soldo? Eppure non ne cade uno solo in terra senza il volere del Padre vostro.  Quanto a voi, perfino i capelli del vostro capo sono tutti contati.  Non temete dunque; voi valete più di molti passeri.” (Matteo 10:29-31) Viviamo in un mondo carico di sofferenza e di dolore; cosa si può fare? Possiamo rassegnarci, spaventarci, vivere nell’ansia …
Leggi Tutto

PERCHÉ SONO PENTECOSTALE

di   Luis H. Hauff –  Recentemente mi è stato chiesto di parlare sulle credenze dottrinali delle Assemblee di Dio ad una classe dell’Università di Redlas. L’interesse generale verteva su ciò che distingue le Assemblee di Dio dalle altre denominazioni: il parlare in altre lingue. Dissi alla classe che la mia fede nella Pentecoste è basata sul fatto che il parlare in lingue, secondo come lo Spirito dà da …
Leggi Tutto

SINCERITA' E TRASPARENZA

di A. W. TOZER  Se si volesse avere un’immagine abbastanza esatta dell’umanità si potrebbe senz’altro capovolgere il sermone sul monte nel suo contrario e dire: Prego, questa è l’umanità. Perché il contrario del sermone sul monte mostra esattamente le caratteristiche che contraddistinguono la vita e il comportamento umani naturali. Nel mondo di solito non troviamo nessuna delle virtù di cui Gesù parla all’inizio del suo discorso sul monte …
Leggi Tutto

Terremoti

di Agostino Masdea  –  La terra si schianterà tutta: la terra si screpolerà interamente, la terra traballerà violentemente. La terra barcollerà come un ubriaco, vacillerà come una capanna. Il suo peccato pesa su di essa, cadrà e non si rialzerà più. Isaia 24:19-20 Uno dei terremoti più devastanti di questi ultimi tempi si è verificato appena pochi mesi fa, venerdì 11 marzo in Giappone.La scossa di magnitudo 8,9 …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti