MEDITAZIONE DEL GIORNO: LAMPADE SPLENDENTI

fb_meyer

di F. B. MEYER  – “Affinché siate irreprensibili e integri, figli di Dio senza biasimo in mezzo ad una generazione ingiusta e perversa, fra la quale risplendete come luminari nel mondo, tenendo alta la parola della vita”. (Filippesi 2:15) –  “Lo spirito dell’uomo, dice l’uomo saggio, è la lampada del Signore.” (Proverbi 20:27). Per natura siamo come tante lampade spente o come tante candele. Lo stoppino è predisposto per la fiamma, ma rimane buio e freddo fino a quando non viene acceso, quindi anche noi siamo incapaci di emanare qualsiasi tipo di luce fino a quando la nostra natura non viene accesa dall’Eterna Natura di Colui che “è la luce e in Lui non v’è tenebra alcuna”. La candela della tua vita ha stata illuminata dal contatto con Cristo, il Sole della Giustizia?

Il nostro Signore dice: “Lasciate che la vostra luce risplenda davanti agli uomini.” Egli dimostra quanto è assurdo accendere una lampada e poi oscurare i suoi raggi ponendola sotto il moggio. Lo scopo dell’accensione è frustrato se la luce è coperta. Ah! come molti di noi mettiamo sotto il moggio la luce della nostra testimonianza per Dio – il moggio del linguaggio poco caritatevole! Del cattivo carattere! Di uno spirito scontento brontolone! Questo in modo sempre più evidente ci impedisce di risplendere davanti a un mondo che è nelle tenebre. Non è nostro compito di accendere la fiamma o rifornire l’olio. Tutto quello che dobbiamo fare è di mantenere le nostre lampade pulite e splendenti, guardandoci da tutto ciò che potrebbe impedire l’emanazione della luce dell’amore e della vita di Dio attraverso la nostra anima. Se stiamo attenti e vediamo che tutto ciò che potrebbe oscurare l’effetto della nostra testimonianza e macchiare la nostra influenza è lontano da noi, anche Cristo lo vedrà, e allora la nostra luce otterrà il massimo del Suo scopo.

In contrasto con il moggio c’è il candeliere. Il Padrone di Casa può metterti in un piccolo angolo buio, e in una posizione molto umile, ma qualche giorno, come Egli passerà, tu illuminerai i suoi passi ed Egli andrà avanti per cercare e salvare ciò che è perduto. Qual è la tua posizione? Il tuo posto nella società, nella casa, o in qualche azienda, fabbrica o scuola che sia – ovunque sia, non importa, finché la tua luce risplende, con costante e chiarezza, avvertirà e dirigerà uomini e donne nel sentiero della vita.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

RISVEGLIO ARTIFICIALE

 di ROBERTO BRACCO  –  ” hai nome di vivere, eppure sei morto… (Apocalisse 3:1)    –   Quante volte nel corso dei secoli le severe parole pronunziate dallo Spirito per la Chiesa di Sardi, hanno riacquistato il loro sapore di attualità, proprio applicate a quei movimenti che hanno spento il fuoco di Dio.     Hai nome di vivere! Puoi avere un credo fondamentalista, una disciplina rigorosa, un’attività ecclesiastica ed …
Leggi Tutto

UNA PROMESSA PER OGGI: "HO PREPARATO COSE STUPENDE PER COLORO CHE MI AMANO"

1 Corinzi 2: 9 – Ma come sta scritto: “Le cose che occhio non ha visto e che orecchio non ha udito e che non sono salite in cuor d’ uomo, sono quelle che Dio ha preparato per quelli che lo amano”. Quando mia moglie ed io ospitiamo una festa di compleanno o un evento speciale per i nostri cari, un prepariamo e pianifichiamo prima un sacco di …
Leggi Tutto

METTERE DIO AL PRIMO POSTO NELLA PROPRIA CASA

di Rex Humbard –  “Perciò l’uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una sola carne”. Genesi 2:24  –  Così come madre aquila protegge i suoi piccini e allo stesso modo li guarda mentre sviluppano l’abilità dell’avere cura di loro stessi, così ogni membro di una casa cristiana dovrebbe proteggere ed incoraggiare gli altri della sua stessa casa. Il matrimonio …
Leggi Tutto

LA FATALE RISPOSTA DI DIO

di M. R. DeHaan –   “Ed egli dette loro quel che chiedevano, ma mandò la consunzione nelle loro persone.” Salmo 106:15 I figli d’Israele non erano soddisfatti del cibo di Dio ma desideravano poter stabilire essi stessi la propria dieta. Non erano contenti della manna, al suo posto volevano carne. Dio esaudì la loro preghiera a loro proprio danno. Sarebbe stato molto meglio se Dio non li avesse …
Leggi Tutto

AL CENTRO DELLA VOLONTA' DI DIO.

Estratto da un predica di TOMMASO GRAZIOSO.  –   Avevo ricevuto una chiamata per andare a predicare a New York per la mia prima volta da predicatore Non stavo nei miei panni per la tanta gioia e per l’emozione. La mattina presto presi la macchina e mi avviai per andare a predicare. Stavo in macchina e ripetevo i passi biblici con entusiasmo quando, improvvisamente spuntò un uomo quasi …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: NON SIATE ANSIOSI, IO MI PRENDERÒ CURA DI VOI

Matteo 6: 25-26  –  Perciò io vi dico: Non siate con ansietà solleciti per la vostra vita, di quello che mangerete o berrete, né per il vostro corpo, di che vi vestirete. La vita non vale più del cibo e il corpo più del vestito? Osservate gli uccelli del cielo: essi non seminano, non mietono e non raccolgono in granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre. Non …
Leggi Tutto

L'AMORE È BENIGNO

di DAVID SKELTON  –  L’ amore è paziente, è benigno. 1 Corinzi 13:4   –   L’amore non è solo passivo che sopporta ogni attacco, ma è anche attivo e fa opere benigne. Matthew Henry, commentando «L’amore è benigno» dice: «Esso è pronto a fare il bene, cerca di essere utile, non coglie solamente l’opportunità quando gli si presenta, ma la cerca». L’amore sarà sempre pronto ad agire. Questo …
Leggi Tutto

UN’OPERA PER OGNI TEMPO, UN TEMPO PER OGNI OPERA!

di ROBERTO BRACCO   –   Come trascorri il tuo tempo? Le ore passano, volano, scompaiono, ma tu stai fermo o ti muovi?  Il tempo della nostra vita è breve, spaventevolmente breve ed anche quando lo impieghiamo tutto per lavorare nel campo di Dio, possiamo compiere soltanto un piccolo lavoro. Quando poi lo lasciamo trascorrere senza utilizzarlo ci accorgiamo con rimpianto amarissimo che non abbiamo fatto «nulla» che rimanga …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti